UN FANTASMA PER AMICO

UN FANTASMA PER AMICO

UN FANTASMA PER AMICO
di Alain Gsponer

unfantasmaperamicoUn piccolo fantasma che vive di notte nel castello di Eulenstein ha un unico desiderio, vedere com’è il mondo alla luce del giorno. Una notte si imbatte in tre ragazzini che hanno organizzato un’escursione al castello e si trova con stupore per la prima volta di fronte a degli esseri umani. Il giorno seguente, quasi per magia, il fantasma si sveglia in pieno giorno, ma scopre a malincuore che gli abitanti della città invece di accoglierlo, come si aspettava, alla sua vista provano terrore ed iniziano a dargli la caccia. Gli unici a cui può chiedere aiuto sono i tre ragazzi della notte prima… Un fantasma per amico si propone come film per bambini e ragazzi – il regista, Alain Gsponer, è alla sua prima prova con un «film per famiglie» – ma è assolutamente consigliato anche ad un pubblico adulto. Non soltanto perché anche i grandi hanno bisogno di sognare, ogni tanto. Da ricordare che esiste pure la fantasia, non solo la realtà, che a volte, peraltro, è così grigia. Ma perché il caos che il fantasmino porta ad Eleunstein si traduce in alcune gag comiche degne del nostro Paolo Villaggio nei panni di Fantozzi. Sono avvincenti le numerose scene girate dal punto di vista del fantasmino, soprattutto quando si diletta in voli e volute nell’aria. Pare di trovarsi a volteggiare per aria al posto suo. In altre, invece, vengono in mente alcuni momenti della saga del ‘Signore degli Anelli’. Anche nell’epopea creata da JRR Tolkien, molto spesso, l’essere umano interagisce con elementi naturali (animali, alberi, forze «oscure»), traendone insegnamenti e importanti lezioni di vita. Così avviene anche per questo film. Infatti, i temi veri, come della fiaba che trasporta sullo schermo, sono il bene e il male, l’amicizia, la solidarietà e l’innocenza dei bambini e dei puri di cuore. Da vedere con i bambini o per tornare ad esserlo un paio d’ore.

* Il film è semplice, fresco, simpatico, adatto alla visione familiare.

 

UN FANTASMA PER AMICO

(Das kleine Gespenst) REGIA: Alain Gsponer. SCENEGGIATURA: Martin Ritzenhoff. INTERPRETI: Jonas Holdenrieder, Emily Kusche, Nico Hartung, Herbert Knaup, Bettina Stucky, Uwe Ochsenknecht. FOTOGRAFIA: Matthias Fleischer (Formato: Panoramico – Colore). MUSICA: Niki Reiser. PRODUZIONE: Claussen+Wöbke+Putz Filmproduktion, in coproduzione con Zodiac Pictures, Universum Film. DISTRIBUZIONE: Notorious. GENERE: Fantasy. ORIGINE: Germania. ANNO: 2014. DURATA: 92’. – (Junior Cinema: Baby-Teens)

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.