HAPPY FEET 2

HAPPY FEET 2

di George Miller
 
(Happy Feet 2) REGIA: George Miller. SCENEGGIATURA: George Miller, Gary Eck, Warren Coleman, Paul Livingston. FOTOGRAFIA: David Peers (Formato:Cinemascope/Colore- 3D). MUSICA: John Powell. PRODUZIONE: Kennedy Miller Productions, Dr. D. Studios. DISTRIBUZIONE: Warner Bros. ORIGINE: USA. ANNO: 2011. DURATA: 90′. – (Junior Cinema: Baby)
  
Successone al botteghino con 385 milioni di dollari incassati nel mondo, Happy Feet, diretto da George Miller, si è aggiudicato prima il Golden Globe per la miglior canzone originale di Prince e poi l’Oscar come Miglior film d’animazione. Adesso, a cinque anni di distanza, arriva in sala anche in 3D, Happy Feet 2, che riporta il pubblico a 30 gradi sottozero, nel magnifico paesaggio dell’Antartico. Mambo, ormai adulto, ha dei problemi con il figlioletto Erik che odia la danza. Se nel primo episodio era Mambo incapace di cantare, con la conseguenza di lasciare il gruppo, questa volta ad andarsene sarà Erik per avventurarsi nel mondo fino ad incontrare The Mighty Sven, un pinguino che può volare! Mambo non ha alcuna speranza di riuscire a competere con lui. Le cose prendono una piega ancora peggiore quando il pianeta è scosso da potenti forze di cui i bipedi non comprendono la natura. Mambo riunisce attorno a sé la nazione dei pinguini e tutta una serie di creature straordinarie, dai minuscoli krill ai giganteschi elefanti marini, per rimettere le cose a posto. Ed Erik impara da suo padre che cosa vuole dire avere coraggio e sapere affrontare le situazioni….

Tornano i pinguini ballerini, in una nuova elettrizzante avventura ‘con musica’ diretta ancora una volta da George Miller, dove negli spettacolari scenari antartici si incontrano nuove generazioni, ma con gli stessi, o quasi, problemi tra genitori e figli. Siamo ancora una volta nella comunità dei pinguini imperatore, dove il figlio di Mambo, ribelle come è stato il padre, deciderà di avventurarsi da solo negli impervi sentieri ghiacciati del polo sud. Come nel primo episodio, anche qui ritroveremo performance vocali di voci illustri tra le quali Elijah Wood, Robin Williams, Brad Pitt e Matt Damon. Formidabile anche in Italia il parco voci del film: Beppe Fiorello (Mambo), Massimo Lopez (Ramon), Pierfrancesco Favino (Adone), Linus (Bill), Nathalie (X Factor che doppia Gloria) ed il grande Gigi Proietti (The Beachmaster). Le danze dei pinguini sono state create dalla star del tip tap Savion Glover e le canzoni di Pink, con musiche di John Powell, commentano la trascinante colonna sonora.

* Il film, con molta musica e canzoni è simpatico, offre uno spunto di riflessione su temi importanti come l’amicizia e il rapporto genitori-figli e si propone quindi anche per una visione familiare da cui trarre spunti educativi, oltre che come spettacolo di ottima fattura per le belle immagini e per l’accattivante musica.

CLASSIFICAZIONE FILM: Baby
Tipologia Utilizzo: GENERALE

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.