JUNIOR CINEMA: Le uscite di FEBBRAIO 2013

JUNIOR CINEMA: Le uscite di FEBBRAIO 2013

 

Non sono molti i film per ragazzi in uscita in questo mese. Dopo le numerose uscite Natalizie, si torna alla normalità. WARM BODIES di Jonathan Levine (Lucky Red) ricalca la saga di “Twilight” e si rivolge a un pubblico di adolescenti, stavolta sostituendo i vampiri con gli zombie, ma il tutto, seppur intriso di romanticismo, si risolve in un horror senza grande originalità. I ragazzi meritano qualcosa di più. NOI SIAMO INFINITO di Stephen Chbosky (M2 Pictures) tratta di tematiche adolescenziali, ma in modo abbastanza superficiale e con una visione da adulti, per cui non sembra da catalogare come un film per ragazzi. Rimangono solo altri due film:

 

ZAMBEZIA

di Wayne Thornley. Film d’animazione, distribuzione: Moviemax (Junior Cinema: Baby), uscita: 1 Febbraio.

Sul bordo di una cascata, immersa nel tronco di un enorme albero di Baobab si trova una vivace città di uccelli chiamata Zambezia. Famosa per essere la città più sicura in tutta l’Africa, Zambezia è diventata l’area protetta della valle del fiume, dove uccelli d’ogni piuma vivono insieme in armonia e in pace. Kai (un giovane Falcon) lascia il suo remoto avamposto contro la volontà del padre per unirsi ai prestigiosi Hurricane che pattugliano i cieli mantenendo Zambezia al sicuro. Il padre di Kai decide di seguirlo, ma viene catturato dal famigerato Budzo, una lucertola gigante che cospira con i marabù per conquistare Zambezia. Se Kai vuole salvare Zambezia, dovrà imparare che non tutte le battaglie si vincono con volo veloce e fantasia. Film d’animazione realizzato in Sud Africa con modi e tecniche d’avanguardia. Brilla per i colori e i variopinti e simpatici animali.

 

PINOCCHIO

di Enzo D’Alò, Film d’animazione, distribuzione: Lucky Red (Junior Cinema: Baby), uscita 21 Febbraio.

Classico della letteratura per ragazzi, il film di D’Alò si avvale delle musiche di Lucio Dalla ed è realizzato con il tipico stile del cartonist italiano. Film in animazione bidimensionale, stilizzato nel disegno e curato nelle immagini e nei dialoghi. Da usare anche per proiezioni scolastiche, specialmente per i più piccoli, magari preparati alla storia, in modo da poter poi confrontare testo letterario e film.

 

 

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.