JUNIOR CINEMA: USCITE MARZO 2017

JUNIOR CINEMA: USCITE MARZO 2017

JUNIOR CINEMA: USCITE MARZO 2017

 

OZZY – CUCCIOLO CORAGGIOSO

di Alberto Rodriguez

Genere: Animazione. Distribuzione: Eagle Pictures. Uscita: 2 Marzo.

Junior Cinema: Baby

Ozzy, un simpatico beagle, svolge una vita serena e idilliaca fino al giorno in cui i suoi padroni devono improvvisamente partire per il Giappone senza la possibilità di portarlo con loro. Profondamente addolorati, i Martins dovranno cercare una sistemazione temporanea per Ozzy e la scelta ricade su un canile extra lusso. Ma quello che all’apparenza sembra un paradiso di amore e coccole, si rivelerà ben presto una terribile prigione per cani, gestita da un proprietario malvagio. Ozzy dovrà trovare la forza di resistere e il coraggio di scappare grazie anche all’aiuto dei suoi nuovi amici a 4 zampe.

 

PHANTOM BOY

di Jean-Loup Felicioli, Alain Gagnol

Genere: Animazione. Distribuzione: PFA Films. Uscita: 9 Marzo

Junior Cinema: Teens

New York. Un misterioso malvivente sfigurato ferisce gravemente Alex, l’ispettore di polizia che era sulle sue tracce. Immobilizzato in ospedale, Alex incontra Leo, un ragazzo di undici anni che ha la capacità di uscire dal suo corpo. Come un fantasma, invisibile a tutti, Leo vola e passa attraverso i muri. Grazie ai poteri straordinari del ragazzo, l’ispettore Alex può riprendere la sua inchiesta, provando così a fermare il gangster sfigurato che minaccia di distruggere New York con un terribile virus informatico. Al loro fianco ci sarà Mary, volenterosa e testarda giornalista.

 

CLASSE Z

di Guido Chiesa

Con: Alessandro Preziosi, Andrea Pisani, Alice Pagani, Antonio Catania, Enrico Oetiker, Greta Menchi, Francesco Russo, Luca Filippi, Armando Quaranta, Alberto Farina, David Zheng, Johnny Zheng. Genere: Commedia. Distribuzione: Medusa Film. Uscita: 16 Marzo.

Junior Cinema: Teens-Young

È il primo giorno dell’anno della maturità per un gruppo di studenti di un liceo scientifico. A scuola una novità: alcuni studenti sono stati spostati dalle rispettive classi nella neonata sezione H, creata ex novo per loro, pare a causa del sovraffollamento delle classi. La verità è che il Preside ha deciso di fare un esperimento al fine di capire se, togliendo alcuni elementi dalle rispettive classi, il rendimento degli altri studenti sarebbe migliorato. Mettendoli in una classe “ghetto”, li poteva tenere sotto controllo. Il film affronta una problematica interessante di carattere formativo e si presta a discussioni e dibattiti con giovani e studenti.

 

LA BELLA E LA BESTIA

di Bill Condon

Con: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline, Josh Gad.

Distribuzione: Walt Disney Pictures. Genere: Fantasy. Uscita: 16 Marzo.

Junior Cinema: Baby – Teens

La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui. La Disney non ha badato a spese per questa rivisitazione dalla splendida scenografia, che si mantiene fedele nelle musiche e canzoni al precedente capolavoro animato e annovera attori di grande fama, tra cui Emma Watson, Kevin Kline e Emma Thompson. La magia di una storia senza tempo si ripete e torna piena di fascino.

 

LOVING

di Jeff Nichols

Con: Michael Shannon, Joel Edgerton, Marton Csokas, Ruth Negga, Nick Kroll, Bill Camp, Jon Bass, David Jensen. Genere: Drammatico. Distribuzione: Cinema. Uscita: 16 Marzo.

Junior Cinema: Teens – Young

Mildred e Richard Loving si amano e decidono di sposarsi. Niente di più normale se non fosse che lui è bianco e lei e nera e che ci troviamo nell’America segregazionista degli anni 50. Lo Stato della Virgina, dove i Loving hanno deciso di stabilirsi, li chiama davanti a un tribunale dove i due sono condannati alla reclusione, con la sospensione della pena a condizione che abbandonino la Virginia. Considerando la condanna come una violazione dei loro diritti civili, Richard e Milded iniziano una lunga e dura battaglia legale, arrivando fino alla Corte Suprema degli Stati Uniti che nel 1967 annulla la decisione della Virginia. Da allora, la sentenza “Loving contro Virginia” diventa il simbolo del diritto di amare per tutti, senza alcuna distinzione. Un film ricco di spunti di riflessione e discussione, che ci ricorda una pagina di storia purtroppo ancora attuale.

 

LA TARTARUGA ROSSA

di Michael Dudok de Wit

Genere: Animazione. Distribuzione: Bim. Uscita: 27 Marzo.

Junior Cinema: Teens

La Tartaruga Rossa racconta le grandi tappe della vita di un essere umano, attraverso la storia di un naufrago su un’isola deserta popolata di tartarughe, granchi e uccelli. Rapporto uomo-natura e stagioni della vita per questo singolare film d’animazione.

 

LA MIA FAMIGLIA A SOQQUADRO

di Max Nardari

Con: Gabriele Caprio, Bianca Nappi, Marco Cocci, Elisabetta Pellini, Eleonora Giorgi, Ninni Bruschetta, Luis Molteni, Elisa Di Eusanio, Raniero Monaco Di Lapio, Silvia Tortarolo. Distribuzione: Europictures. Genere: Commedia. Uscita: 30 Marzo.

Junior Cinema: Teens

Martino è un bambino di 11 anni che, arrivato nel nuovo mondo della scuola media, si trova di fronte ad una realtà inaspettata: i suoi genitori non sono separati! E’ l’unico della classe ad avere ancora i genitori insieme. Pian piano inizia ad invidiare ai compagni i sontuosi viaggi, le vacanze e i regali ricevuti dai genitori e dai loro rispettivi nuovi partner che fanno a gara per accaparrarsi l’affetto dei figli. Da qui scatta in lui l’idea diabolica: far separare i suoi genitori per diventare un bambino come tutti gli altri e godere anche lui degli stessi fantastici benefici dei compagni di scuola. La situazione però gli sfuggirà di mano e tutto sembrerà andare per il peggio per sé e per la famiglia, ma alla fine non tutto sarà perduto…Il film affronta una situazione paradossale che, pur nei toni della commedia, può essere utilizzata per affrontare con i ragazzi i problemi che certe situazioni familiari pongono ai piccoli che ne sono vittime.