LE CRONACHE DI NARNIA: IL VIAGGIO DEL VELIERO

LE CRONACHE DI NARNIA: IL VIAGGIO DEL VELIERO

di Michael Apted
 
(The Chronicles of Narnia: The Voyage of the Dawn Treader) REGIA: Michael Apted. SCENEGGIATURA: Christopher Markus, Stephen McFeely, Michael Petroni, tratto da “Le cronache di Narnia” di C.S. Lewis. INTERPRETI: Ben Barnes, Skandar Keynes, Georgie Henley, Will Poulter. FOTOGRAFIA: Dante Spinotti (Formato: Cinemascope /Colore- 3D). MUSICA: David Arnold (Colonna sonora: Dolby-Stereo). PRODUZIONE: Fox 2000 Pictures, Twentieth Century Fox Film Corporation, Walden Media. DISTRIBUZIONE: Fox. GENERE: Avventuroso. ORIGINE: USA. ANNO: 2010. DURATA: 110’. – (Junior Cinema: Teens)
 
Il ritorno nel reame di fantasia creato da C.S. Lewis ci fa ritrovare l’astro nascente Ben Barnes, con un’avventura fantastica ai confini del mondo, tra nuove creature magiche e pericolosi nemici, resa ancora più spettacolare, grazie anche alla conversione in formato 3D. In vacanza con il cugino Eustachio, Edmund, Lucy e il topo guerriero Reepicheep si ritrovano nuovamente risucchiati nel mondo di Narnia, quando da un dipinto nella stanza di Lucy iniziano a sgorgare fiumi d’acqua. Travolti e risucchiati dalle acque i ragazzi vengono trasportati, inzuppati fradici, a bordo del Veliero di Caspian, nel frattempo diventato re e impegnato a solcare i mari per ritrovare i sette nobili di Narnia, mandati in esplorazione da Miraz e mai più tornati. Pronti ad una nuova e difficile missione per salvare il loro regno, i ragazzi viaggiano attraverso isole misteriose, incontrando strane e magiche creature, nemici inquietanti, fiumi che trasformano le cose in oro, fino a ritrovare il loro amico di sempre, il leone Aslan….

Nel 1950 C. S. Lewis pubblicò il primo libro di una saga che diventerà famosa col titolo “Le cronache di Narnia”; “Il leone, la strega e l’armadio” è il primo dei sette volumi di cui si compone. La saga, famosissima nei paesi anglosassoni, narra le avventure dei quattro fratelli Pevensie che attraverso un armadio magico si ritrovano nel fantastico mondo di Narnia. Un universo parallelo dove Lewis ha voluto traslare tutte le sue passioni: i personaggi della mitologia classica (unicorni, minotauri, centauri, fauni, grifoni, ciclopi…), le ambientazioni e i costumi medievali ma soprattutto i valori cristiani di cui si fa portatore il Leone Aslan, pronto ad immolarsi, lui innocente, al posto di un traditore, per salvare il suo popolo. E’ interessante notare come “Le cronache di Narnia” ed “Il Signore degli anelli” di Tolkien furono scritti negli stessi anni, i due autori si conoscevano, erano amici e leggevano in anteprima le storie l’uno dell’altro; in entrambe le opere si riflettono l’ansia e la confusione del mondo uscito dalla Seconda Guerra Mondiale.

* “E’ un viaggio alla scoperta della spiritualità – sottolinea il regista Apted – un percorso attraverso il quale i ragazzi cercano di distaccarsi dall’infanzia e andare verso l’età adulta, assumendosi le proprie responsabilità. Il viaggio del veliero è, dunque, una crescita ed è proprio questo che mi ha affascinato. Un romanzo formativo non solo per i personaggi e gli attori che lo hanno interpretato ma anche per me. Girare Narnia mi ha aperto un mondo, ho imparato moltissimo e credo di essermi evoluto come persona”. ‘Il viaggio del veliero’ (pubblicato nel 1952) è il terzo dei sette libri che Lewis ha scritto su Le Cronache di Narnia, racconti che hanno venduto oltre 100 milioni di copie e sono stati tradotti in 50 lingue.

CLASSIFICAZIONE FILM: Teens
Tipologia Utilizzo: GENERALE

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.