LE USCITE DELLA SETTIMANA (12 – 15 Settembre)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (12 – 15 Settembre)

USCITE CINEMA 12 – 15 SETTEMBRE 2013

 

I film della settimana:

 

L’arbitro

di Paolo Zucca

Con: Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Francesco Pannofino, Jacopo Cullin, Marco Messeri, Benito Urgu. Distribuzione: Lucky Red. Genere: Commedia.

Utilizzo: Attività ordinaria/Attività culturale/Cineforum

Una commedia grottesca che racconta una storia di arbitri ambiziosi, allenatori ciechi, bomber di provincia, rivalità paesane, nel più improbabile dei campionati di calcio nell’interno della Sardegna. Il film presenta in modo grottesco il mondo del calcio, ma anche risulta un piacevole spaccato di vita paesana.

 

L’ultimo Imperatore

di Bernardo Bertolucci

Con: John Lone, Joan Chen, Peter O’Toole. Distribuzione: VIDEA – C.D.E. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività ordinaria/Attività culturale/Cineforum

Storia di una solitudine, quella di un uomo che nacque Imperatore, eternamente prigioniero, tra mura prestigiose prima, in un esilio dorato poi e che morì come un cittadino qualsiasi della Repubblica Popolare Cinese. Riedizione in 3D del kolossal di Bertolucci, pluripremiato agli Oscar.

 

The Spirit of ’45

di Ken Loach

Con: Winston Churchill, Tony Benn, Clement Attlee.  Distribuzione: BIM. Genere: Documentario.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Il 1945 fu un anno cruciale nella storia della Gran Bretagna. Il senso di unità che aveva guidato il paese attraverso la Seconda Guerra Mondiale, mescolato ai ricordi amari del periodo tra i due conflitti, indusse gli inglesi a immaginare una società migliore. Utilizzando filmati tratti dagli archivi regionali e nazionali, registrazioni sonore e interviste dell’epoca, Ken Loach tesse un racconto ricco di contenuti politici e sociali. Il film vuole illustrare e celebrare un periodo di coesione e spirito comunitario senza precedenti nel Regno Unito, il cui impatto è perdurato per molti anni e vale la pena riscoprirlo oggi. Il tutto risulta, inoltre, un album prezioso di memorie per i più giovani, un invito per ogni popolo a compattarsi su se stesso e a costruire il futuro insieme agli altri.

 

Che strano chiamarsi Federico!

di Ettore Scola

Distribuzione: BIM, Genere: Documentario

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Nel 20° anniversario della scomparsa di Fellini, Ettore Scola racconta l’amico e l’artista con un docu-film. E’ il racconto della loro conoscenza al giornale Marc’ Aurelio nei primi anni 50, dei loro incontri, degli amici comuni (Maccari, Sordi, Mastroianni), delle visite sui set dei rispettivi film; di Cinecittà, del Teatro 5 e di altre vicinanze che hanno cementato e fatto durare nel tempo la loro amicizia. Oltre la ricchezza del cinema di Fellini – patrimonio comune al pubblico di tutto il mondo – un devoto ammiratore dell’ineguagliabile Maestro rievoca il privilegio di averlo frequentato ed essere stato testimone della sua ironia e delle sue riflessioni su “la vita che è una festa”.

 

Via Castellana Bandiera

di Emma Dante

Con: Emma Dante, Alba Rohrwacher, Elena Cotta. Distribuzione: Cinecittà  Luce

Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum 

È una domenica pomeriggio. Lo scirocco soffia senza pietà su Palermo quando due donne, Rosa e Clara, venute per festeggiare il matrimonio di un amico, si perdono nelle strade della città e finiscono in una specie di budello: Via Castellana Bandiera. Nello stesso momento, un’altra macchina guidata da Samira, dentro la quale si ammassa la famiglia Calafiore, arriva in senso contrario e penetra nella stessa strada.  Né Rosa al volante della sua Multipla, né Samira, donna antica e testarda al volante della sua Punto, intendono cedere il passo l’una all’altra. Duello che richiama alla mente altri film, ma che qui assurge a metafora del nostro tempo e dei nostri giorni. Prova complessa, ma molto valida e capace di far riflettere al di là delle immagini che mostra.

 

Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: il mare dei mostri

di Thor Freudenthal

Con: Logan Lerman. Distributori: Fox. Genere: Fantasy.

Utilizzo: Junior Cinema: Teens

La vita di un semidio a New York non è sempre facile, e quella di Percy Jackson è diventata una vera impresa da quando ha scoperto di essere figlio di Poseidone e deve trascorrere tutte le estati al Campo Mezzosangue, insieme ai suoi simili. Ma ora il campo è in grave pericolo: l’albero magico che lo protegge è stato avvelenato e non riesce più a difenderlo dalle invasioni dei mostri. Solo il Vello d’Oro può salvarlo! Ma è custodito su un’isola da Polifemo, nelle acque tumultuose del Mare dei Mostri. La missione è affidata alla figlia di Ares, ma Percy non può certo restarsene con le mani in mano… Altro episodio della serie che mischia avventura, fantasia e mitologia greca. Abbastanza originale in questo intreccio, il racconto va preso per quello che è: uno spettacolare viaggio nel mondo dell’avventura fantastica senza prendersi troppo sul serio.

 

Altre uscite che possono essere di interesse:

 

Una fragile armonia

di Yaron Zilberman

Con: Catherine Keener, Philip Seymour Hoffman, Mark Ivanir. Distribuzione: Good Films.

Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Dopo aver suonato insieme per più di venti anni, un celebre quartetto d’archi è costretto a fare i conti con la perdita di uno dei membri, che causerà la rottura del loro fragile equilibrio. Un film sulla musica e sulla vita per la musica, particolarmente indicato per chi conosce e ama questo mondo e questa arte.

 

Mood Indigo: la Schiuma dei Giorni

di Michel Gondry

Con: Romain Duris, Audrey Tautou, Gad Elmaleh.  Distribuzione: Koch Media. Genere: Romantico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Mood Indigo: la Schiuma dei Giorni è il nuovo, romantico e visionario film di Michel Gondry, tratto dal celebre romanzo di Boris Vian. Colin (Duris), facoltoso parigino, si innamora della graziosa Chloé (Tautou), incarnazione di una canzone di Duke Ellington. I due convolano presto a nozze, ma durante la luna di miele una ninfea inizia a crescere nei polmoni della ragazza, mettendola in serio pericolo. L’unico modo per mantenerla in vita sarà circondarla di fiori freschi e l’uomo, disposto a tutto pur di salvarla, finirà così sul lastrico. Mood Indigo è una storia d’amore poetica, dolce ma tragica, di luce e ombra, raccontata con leggerezza visionaria e un po’ nostalgica sulle note del jazz di Ellington.

 

Le altre uscite:

 

Come ti spaccio la famiglia

di Rawson Marshall Thurber

Con: Jason Sudeikis, Jennifer Aniston, Emma Roberts. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia

David Burke (Jason Sudeikis), è un controverso spacciatore di marijuana, fra i suoi clienti spiccano affascinanti mamme borghesi e cuochi, ma non ragazzini. Per aiutare un gruppo di ragazzini, si ritrova aggredito da alcuni punkabbestia che lo derubano dell’intera merce, lasciandolo in un mare di guai e debiti con il suo fornitore Brad (Ed Helms). Ora Dave deve rimettere tutto a posto, o quantomeno salvarsi, decidendo di aiutare Brad a spacciare droghe pesanti e aiutarlo nella collaborazione della sua ultima operazione in arrivo dal Messico. Commedia del tutto trascurabile che banalizza cose che non si dovrebbero banalizzare.

 

Il potere dei soldi

di Robert Luketic

Con: Liam Hemsworth, Gary Oldman, Amber Heard e Harrison Ford. Distribuzione: M2 Pictures. Genere: Drammatico

Un giovane e modesto impiegato di una società tecnologica viene beccato dal suo capo mentre tenta, ingenuamente, di sottrarre dei fondi della compagnia. Pur di non essere licenziato e denunciato accetta di infiltrarsi in una compagnia rivale per rubare informazioni su un progetto top secret. Per trovarsi ben presto intrappolato in un gioco molto più grande di lui.

 

 R.I.P.D. Poliziotti dall’aldilà

di Robert Schwentke

Con: Ryan Reynolds, Jeff Bridges, Mary-Louise Parker.

Distribuzione: Universal. Genere: Azione. 

Acronimo di “Rest in Peace Department”, il “Dipartimento di Polizia dei Morti”, questo action/thriller è basato sull’omonimo fumetto di Peter Lenkov. Due agenti di polizia, uno morto da poco e l’altro defunto centinaia di anni prima, si trovano a lavorare insieme per tentare di mantenere ordine nel mondo degli spiriti. Spesso non si sa più che inventare per apparire originali, ma certe invenzioni risultano assurde e alla fine poco coinvolgenti.

 

Film segnalati nelle precedenti settimane

 

Una canzone per Marion di Paul andrew Williams (Lucky Red)

Monsters University di Dan Scanlon (Walt Disney Pictures), Junior Cinema: Baby

Turbo di David Soren (Fox), Junior Cinema: Baby

Infanzia clandestina di Benjamin Avila (Good Film) Junior Cinema: Teens-Young

In Another Country di Sang-soo Hong (Tucker Film)

L’intrepido di Gianni Amelio (01 Distribution)

Il mondo di Arthur Newman di Dante Ariola (VideaCDE)

 

 Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).