LE USCITE DELLA SETTIMANA (22 – 25 MAGGIO 2014)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (22 – 25 MAGGIO 2014)

  

USCITE CINEMA  22 – 25 MAGGIO 2014

 

Il film della settimana

 

LE MERAVIGLIE

di Alice Rohrwacher

Con: Maria Alexandra Lungu, Sam Louwyck, Alba Rohrwacher, Sabine Timoteo, Agnese Graziani, Monica Bellucci. Distribuzione: BIM. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

L’estate di quattro sorelle capeggiate da Gelsomina, la primogenita, l’erede del piccolo regno che suo padre ha costruito per proteggere la sua famiglia dal mondo “che sta per finire”. È un’estate straordinaria, in cui le regole che tengono insieme la famiglia si allentano: da una parte l’arrivo nella loro casa di Martin, un ragazzo tedesco in rieducazione, dall’altro l’incursione nel territorio di un concorso televisivo a premi, “il paese delle Meraviglie”, condotto dalla fata bianca Milly Catena…Antispettacolare, semplice, il film dice molte cose importanti per lo spettatore, in particolare per il giovane che deve far fronte a una crisi che non è solo economica, ma che è anche morale e di civiltà. Il film mette bene in risalto il valore della famiglia e degli affetti e risulta molto adatto per affrontare tematiche attuali e importanti.

 

Uscite che possono essere di interesse

 

X-MEN – GIORNI DI UN FUTURO PASSATO

di Bryan Singer

Con: Michel Fassbender, Jennifer Lawrence, James McAvoy, Jason Fleming. Distribuzione: Fox. Genere: Fantasy.

Utilizzo: Attività ordinaria

“Dovrai andare nel passato per porre fine a questa guerra prima che inizi”. La migliore squadra degli X-Men mai assemblata combatte una guerra per la sopravvivenza della loro specie nel corso di due epoche. Per fermare la minaccia di estinzione della specie mutante  messa in atto nel presente dalle ‘Sentinelle’, robot giganti programmati per sterminare ogni forma di vita mutante, Wolverine viene inviato indietro nel tempo fino al 1973 per aiutare il Professor X (James McAvoy), Magneto (Michael Fassbender) e il resto dei giovani mutanti visti nel prequel “X-Men: L’inizio” a fermare l’avvento delle Sentinelle…Il settimo film della serie cinematografica dedicata ai super-mutanti Marvel sfrutta, in una sorta di crossover attraverso il tempo, sia il cast di “X-Men: conflitto finale” trasportato in un futuro post-apocalittico, che quello del prequel “X-Men: L’inizio” che ritroveremo negli anni ‘70, con il Wolverine che funge  da tramite tra le due diverse epoche. Cupo e costosissimo, il film può essere apprezzato dagli amanti del genere.

 

WELCOME TO NEW YORK

di Abel Ferrara

Con: Gerard Depardieu e Jaqueline Bisset. Distribuzione: BIM. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Devereaux è un uomo molto potente, un uomo che gestisce miliardi di dollari al giorno e che controlla il destino economico delle nazioni. Ma Deveraux è anche un uomo posseduto da un irrefrenabile e insaziabile appetito sessuale. Un uomo che sogna di salvare il mondo ma che  non è in grado di salvare se stesso, un uomo terrorizzato, un uomo perso…ispirato a un recente fatto che ha avuto un largo eco mediatico, il film, come nello stile del regista, presenta aspetti crudi e realistici che lo rendono più adatto a un pubblico preparato in occasioni di confronto e dibattito.

 

MAPS TO THE STARS

di David Cronenberg

Con: Robert Pattinson, Julianne Moore, John Cusack, Sarah Gadon. Distribuzione: Adler Entertainment. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum 

La famiglia Weiss è l’archetipo della dinastia made in Hollywood. Il padre Sanford (John Cusack) è un analista e allenatore che ha fatto una fortuna con i suoi manuali di auto-aiuto; la madre Christina (Olivia Williams) segue soprattutto la carriera del figlio Benjie (Evan Bird), 13 anni, un attore bambino…La collina di Hollywood brucia nel poster del film, dove si intrecciano vite a perdere, all’ombra della Mecca del Cinema. Sogni di cartapesta in un mondo ossessionato dalla celebrità, che producono incubi e talvolta veri e propri mostri. Il film si presta a occasioni di dibattito e confronto sul mito della celebrità e su quanto costi l’impostare la vita sulla sua ricerca.

 

Le altre uscite

 

POLIZIOTTO IN PROVA

di Tim Story

Con: Kevin Hart, Angela Kerecz, Tika Sumpter, Ice Cube. Distribuzione: Universal. Genere: Commedia.

La guardia di sicurezza Ben si affianca al poliziotto James per un turno di 24 ore di pattuglia ad Atlanta. Logorroico e non particolarmente esperto, Ben vuole dimostrarsi degno di sposare Angela, sorella di James, nonostante le riserve di quest’ultimo…Commediola abbastanza convenzionale e scontata.

 

CAM GIRL

di Mirca Viola

Con: Antonia Liskova, Alessia Piovan, Sveva Alviti, Ilaria Capponi, Marco Cocci. Distribuzione: New Moon Distribution. Genere: Drammatico.

Alice perde il suo lavoro di copywriter a causa della crisi economica. Disperata, coinvolge le due amiche Rossella e Martina in una nuova occupazione: un sito con webcam. In un primo momento le cose sembrano andare bene ma ben presto emergeranno differenze e conflitti che costringeranno ognuna di loro a venire a patti con il proprio destino… Il pretesto iniziale serve solo a dare il via ad una serie di luoghi comuni e scabrosità più o meno esibite. Se ne sconsiglia l’utilizzo.

 

Film segnalati nelle precedenti settimane 

IN GRAZIA DI DIO di Edoardo Winspeare (Distribuzione Alternativa)    

AMAZZONIA di Thierry Ragobert (DNC Entertainment) Junior Cinema: Teens

FATHER AND SON bdi Hirokazu Koreeda (BIM)

RIO 2: MISSIONE AMAZZONIA di Carlos Saldanha (Fox) – Junior Cinema: Baby

TRACKS – ATTRAVERSO IL DESERTO di John Curran (bim)

NUT JOB – OPERAZIONE NOCCIOLINE di Peter Lepeniotis (Notorious) – Junior Cinema: Baby

 

 

 Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).