LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 – 30 MARZO 2014)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 – 30 MARZO 2014)

USCITE CINEMA  27 – 30 MARZO 2014

 

I film della settimana

 

CUCCIOLI – IL PAESE DEL VENTO

di Sergio Manfio

Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Animazione.

Utilizzo: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby.

A bordo della loro mongolfiera i Cuccioli stanno avvicinandosi a Soffio, un paesino tra le montagne dove ogni cosa funziona grazie alla forza del vento, e dove regna Re Ciclone, un bizzarro personaggio che ha come consigliere la sua coda parlante! A Soffio i nostri 6 amici incontrano il Custode del Vento, una tartaruga che controlla la grotta in cui viene custodita la “Girandolona” da cui esce il vento necessario a far vivere la città. Il film, esempio di animazione italiana di ottimo livello, presenta molti spunti educativi che lo rendono particolarmente adatto alla visione familiare e ai più piccoli. La cura con cui è stato realizzato, l’impegno formativo che è alla base della storia e il supporto che viene fornito anche in materiale didattico ne fanno consigliare l’uso a livello scolastico. L’ACEC fornisce, a richiesta i supporti necessari per un lavoro educativo con il film a livello di Scuole o Parrocchie. L’utilizzo nelle Sale della Comunità per il pubblico dei giovanissimi è fortemente consigliato.

 

IN GRAZIA DI DIO

di Edoardo Winspeare

Con: Celeste Casciaro, Laura Licchetta, Barbara De Matteis. Distribuzione: Distribuzione Alternativa. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/cineforum – Junior Cinema: Young.

Il film racconta di una famiglia di “fasonisti” ovvero i cosidetti “cinesi d’Italia” che confezionano capi d’abbigliamento per le grandi aziende del Nord. La famiglia, braccata dalla crisi economica di oggi, è costretta a chiudere l’attività e a trasferirsi in campagna, dove vivrà con pochi soldi appoggiandosi alla comunità. Nonostante le difficoltà e la durezza della vita in campagna i protagonisti della storia ritroveranno la serenità attraverso un modo di vivere tra la natura più semplice ma non ingenuo, alla conquista delle cose essenziali della vita. I personaggi del nuovo film di Winspeare sono interpretati da attori non professionisti a confermare lo stile realista del racconto, ben realizzato e capace di coinvolgere in confronti e dibattiti sui molti problemi che mette in evidenza sia di tipo sociale che spirituale, legati alla riscoperta di valori importanti della vita.

 

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

di Brian Percival

Con: Sophie Nélisse, Geoffrey Rush, Emily Watson. Distribuzione: Fox. Genere: Drammatico.

 Utilizzo: Attività ordinaria/culturale – Junior Cinema: Teens – Young

Il film racconta una storia commovente e ricca di emozioni ambientata nella Germania della Seconda Guerra Mondiale. Protagonista è Liesel (Sophie Nélisse), una vivace e coraggiosa ragazzina affidata dalla madre, incapace di mantenerla, ad Hans Hubermann (Geoffrey Rush), un uomo buono e gentile e alla sua irritabile moglie Rosa (Emily Watson). Scossa dalla tragica morte del fratellino, avvenuta solo pochi giorni prima e intimidita dai “genitori” appena conosciuti, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove viene derisa dai compagni di classe perché non sa leggere. Con grande determinazione, è tuttavia decisa a cambiare la situazione e trova un valido alleato nel suo papà adottivo che, nel corso di lunghe notti insonni, le insegna a leggere il suo primo libro. L’amore di Liesel per la lettura e il crescente attaccamento verso la sua nuova famiglia si rafforzano grazie all’amicizia con un ebreo di nome Max (Ben Schnetzer) che i suoi genitori nascondono nello scantinato e che condivide con lei la passione per i libri, incoraggiandola ad approfondire le sue capacità di osservazione. Il film risulta ben fatto e coinvolgente. Può essere utilizzato per affrontare, anche a livello scolastico, tematiche quali il valore della cultura, la follia della guerra, l’olocausto ebraico.

 

AMAZZONIA

di Thierry Ragobert

Distribuzione: DNC Entertainment. Genere: Avventuroso-Documentario.

Utilizzo: Attività ordinaria/culturale – Junior Cinema: Teens.

In seguito a un disastro aereo, la scimmia cappuccino Saï, allevata in cattività, precipita accidentalmente nella natura selvaggia della Foresta Amazzonica che stava sorvolando con la famiglia della sua padroncina. Del tutto impreparata ad affrontare un mondo sconosciuto e pieno di pericoli, la piccola scimmia si ritrova sola e smarrita a fare i conti con la sua improvvisa libertà, priva di qualsiasi aiuto e degli strumenti utili a sopravvivere in un habitat inospitale, dominato da belve selvagge e da una vegetazione  lussureggiante e fittissima. Saï dovrà trovare il modo per aprirsi un varco nel territorio  apparentemente inaccessibile che ora la circonda e per imparare a proteggersi dalle numerose trappole tese dalla Natura che sembra assediarla. Esplorando timidamente i dintorni alla ricerca di cibo e di un riparo, la scimmietta si ritroverà faccia a faccia con specie animali mai incontrate prima e di cui non immagina le reazioni: dai giaguari ai coccodrilli, dai boa ai tapiri alle lontre giganti.  Presto Saï scoprirà che la sola speranza di sopravvivere è rappresentata dal branco di scimmie della sua stessa specie in cui si imbatterà fortuitamente durante il suo peregrinare e da cui conviene forse farsi adottare. Infine, il lungo cammino che Saï sarà costretta a percorrere alla ricerca della chiave per la sopravvivenza la condurrà a ristabilire il naturale vincolo con Madre Natura e a testimoniare una volta in più come quest’ultima, apparentemente ostile e inaffidabile per chi non sia in grado di decodificarla, si riveli la prima e più importante fonte di vita per chi si sforzi di interpretarla, nel rispetto delle sue leggi. Il film presenta immagini molto belle e spettacolari e si presenta adatto alla visione familiare e scolastica.

 

Uscite che possono essere di interesse

 

CAPTAIN AMERICA: THE WINTER SOLDIER

di  Anthony Russo

Con: Chris Evans, Antohny Mackie, Sebastian Stan, Samuel L. Jackson, Scarlett Johansson.

Distribuzione: Walt Disney. Genere: Fantascienza.

Utilizzo: Attività ordinaria – Junior Cinema: Teens-Young.

Dopo i catastrofici eventi di New York accaduti in The Avengers, il film Marvel Captain America: The Winter Soldier vede Steve Rogers, alias Captain America, vivere tranquillamente la sua vita a Washington D.C., nel tentativo di adattarsi al mondo moderno. Ma quando un collega dello S.H.I.E.L.D. viene attaccato, Steve viene coinvolto in una rete di intrighi che minacciano di mettere a rischio le sorti del mondo. Unendo le forze con Vedova Nera, Captain America lotta per smascherare una cospirazione in continua espansione respingendo killer professionisti inviati continuamente per chiudergli la bocca per sempre…Ispirato ai fumetti Marvel il film ripercorre la strada già battuta nei precedenti episodi e non presenta particolari pregi o novità.

 

I FRATELLI KARAMAZOV

di Petr Zelenka

Con: Ivan Trojan, David Novotny, Michaela Badinková, Igor Chmela. Distribuzione: Distribuzione Indipendente. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/cineforum

Polonia. In una calda giornata estiva un gruppo di persone viaggia verso un’acciaieria abbandonata: sono attori di un teatro di Praga, giunti per provare uno spettacolo che si terrà il giorno successivo. Alcuni operai sono ancora al lavoro, le uniche creature viventi rimaste. In un primo momento prestano poca attenzione agli attori, preoccupati per una tragedia accaduta il giorno prima: il figlio di un manovale è caduto da una passerella e si è rotto la spina dorsale. Tra i resti di vecchi macchinari e vecchie cianfrusaglie, le prove hanno inizio: si tratta di un adattamento de I fratelli Karamazov di Fëdor Dostoevskij. Per tutto il tempo il mondo reale degli operai rimane ai margini della performance, finché gli echi della tragedia che stanno vivendo risuonano all’interno della rappresentazione…Film complesso e interessante, da utilizzare in situazioni mirate di confronto culturale e dibattiti.

 

LA LUNA SU TORINO

di Davide Ferrario

Con: Walter Leonardi, Manuela Parodi, Eugenio Franceschini, Daria Pascal Attolini. Distribuzione: Academy Two. Genere: Drammatico

Utilizzo: Attività culturale/cineforum

L’autore di Dopo mezzanotte ambienta il suo ultimo film in una Torino suggestiva, fascinosa e insolita. E’ lì che condividono una villa in collina ricevuta in eredità Ugo (Walter Leonardi), quarantenne; Maria (Manuela Parodi), agente di viaggio in cerca dell’amore; e Dario (Eugenio Franceschini), un ventenne che lavora come “keeper” in un bioparco pieno di animali esotici. Ciascuno di loro cerca, a modo suo, la felicità: ma nessuno si accorge che la felicità può essere più vicino di quello che sembra…La nuova “commedia poetica” di Ferrario mette in scena i paradossi della vita con humour e una buona potenza visiva.

   

Le altre uscite

 

QUANDO C’ERA BERLINGUER

di Mario Sesti e Teho Teardo

Distribuzione: BIM. Genere: Documentario.

 Il film racconta la storia umana, politica e culturale del segretario del più grande partito comunista occidentale. La storia della famiglia e della formazione del  leader, gli anni dell’infanzia e delle vacanze a Stintino e quelli della scuola. Da utilizzare eventualmente nell’ambito di una ricerca storica.

 

LOVELACE

di Rob Epstein, Jeffrey Friedman

Con: Amanda Seyfried, Peter Sarsgaard, Sharon Stone. Distribuzione: Distribuzione Indipendente. Genere: Drammatico.

Lovelace, basato sul libro di Eric Danville The Complete Linda Lovelace che, come detto ricostruisce la vita della celebre star del porno Linda Lovelace attraverso tre interviste rilasciate in tre diversi momenti della sua vita: l’esordio da pornostar che trasformò la giovane Linda Boreman in una celebrità e il rifiuto del mondo del porno, dopo l’abbandono del marito, che portò la Lovelace ad assumere posizioni radicali femministe e a combattere l’industria hard col nome di Linda Marchiano.

 

YVES SAINT LAURENT

di Jalil Lespert

Con: Pierre Niney, Guillaume Gallienne, Charlotte Lebon. Distribuzione: Lucky Red. Genere: Drammatico

Nel 1957 a Parigi il ventunenne Yves Saint Laurent è chiamato a dirigere la grande casa di moda fondata da Christian Dior, da poco scomparso. Da quel momento tutti gli occhi e riflettori sono puntati su di lui: il mondo del fashion è impaziente di scoprire il talento del promettente stilista. Durante la presentazione della sua prima collezione Yves conosce Pierre Bergé (Guillaume Gallienne) che da quel momento diventerà suo compagno di vita e di affari. A tre anni da quell’ incontro i due fondano insieme la Yves Saint Laurent Company, destinata a divenire uno dei marchi di moda più famosi.

 

 

Film segnalati nelle precedenti settimane

 

BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier (Notorious) – Junior Cinema: Baby – Teens

KHUMBA di Anthony Silverston (Eagle Pictures) Junior Cinema: Baby

SAVING MR. BANKS di John Lee Hancock (Walt Disney) Junior Cinema: Teens – Young

12 ANNI SCHIAVO di Steve McQueen (BIM)

AMORI ELEMENTARI di Sergio Basso (Academy Two)

THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Chris Miller (Warner Bros) Junior Cinema: Baby

LA BELLA E LA BESTIA di Christophe Gans (Notorious Pictures) – Junior Cinema: Teens

TARZAN di Reinhard Klooss (Medusa) – Junior Cinema: Teens

MR. PEABODY E SHERMAN di Rob Minkoff (Fox) – Junior Cinema: Baby

IDA di Pawel Pawlikowski (Parthenos)

 

 

 Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).