LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 FEBBRAIO – 2 MARZO 2014)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 FEBBRAIO – 2 MARZO 2014)

USCITE CINEMA  27 FEBBRAIO – 2 MARZO 2014

 

Uscite che possono essere di interesse

 

TIR

di  Alberto Fasulo

Genere: Documentario. Distribuzione: Tucker Film.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Tir racconta la storia di Branko, un ex professore di Rijeka, che da qualche mese è diventato camionista per un’azienda italiana. Una scelta più che comprensibile: adesso guadagna tre volte tanto rispetto al suo vecchio stipendio d’insegnante. Eppure tutto ha un prezzo, anche se non sempre quantificabile in denaro. Da piccoli ci dicevano: «Il lavoro nobilita l’uomo». Ma oggi sembra diventato vero il contrario: è Branko, con la sua efficienza, la sua ostinazione, la sua buona volontà a nobilitare un lavoro sempre più alienante, assurdo, schiavizzante… Un road movie, con le dinamiche di un docufilm sulla vita quotidiana di una classe di lavoratori poco conosciuta e poco stimata: i camionisti. Il film ha vinto il Marc’Aurelio d’Oro come miglior film al Festival di Roma 2013.  “Tir” è una storia particolare, un documentario dall’approccio estremamente realistico, ma con una sceneggiatura costruita a tavolino che porta sulla scena un mondo sconosciuto e a tratti dimenticato.  Da utilizzare in situazioni mirate di confronto e dibattito sui temi sociali che propone.

 

LA BELLA E LA BESTIA

di Christophe Gans

Con: Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier. Distribuzione: Notorius Pictures. Genere: Fantasy. Data di uscita: 27-02-2014

Utilizzo: Attività ordinaria –  Junior Cinema: Teens

Questa nona trasposizione della celebre favola prende le distanze da tutte le precedenti versioni ed in particolare da quella Disney. Gans ha dichiarato di essersi ispirato visivamente all’universo fantastico del genio dell’animazione giapponese Hayao Miyazaki, poiché secondo lui le sue opere incarnano l’aspetto più autentico delle favole. Anche sull’approccio alla storia Gans si distacca dalle atmosfere precedenti, per riscoprire le origini della favola, per fare del suo film il primo adattamento del testo originale. Il film, infatti, è tratto direttamente dal racconto pubblicato nel 1740 da Madame de Villeneuve. Con La Bella e la Bestia Gans non solo ha realizzato qualcosa di nuovo ma anche di visivamente emozionante, in grado di reggere il confronto con le precedenti realizzazioni.

 

LA SCUOLA PIÙ PAZZA DEL MONDO

di Hitoshi Takekiyo

Distribuzione: Microcinema. Genere: Animazione. Data di uscita: 27-02-2014.

Utilizzo: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby

Nella scuola elementare St. Claire arrivano in visita tre simpatiche bambine: la Super Peste Mako, la Super Vanitosa Miko e la Super Secchiona Mutsuko. Gironzolando per la scuola, si intrufolano nell’aula di scienze, dove trovano un modello anatomico che battezzano Signor Nudo, per loro un giocattolo da truccare e disegnare. Ma il Signor Kun, come si chiama realmente, prende vita di notte e, infuriato per l’accaduto, decide di vendicarsi con l’aiuto del suo assistente, lo scheletro Goth, e della Coniglio Mafia, tre coniglietti tutto pepe e pistola. L’occasione sarà “La festa di mezzanotte della scuola St. Claire”, che porterà le bambine a giocare con tante strampalate creature, partecipando a tre difficili sfide piene di emozione e avventura. Non molto accattivante nel disegno e nell’impostazione, il film si rivolge soprattutto ai ragazzi di 8-10 anni.

 

IL VIOLINISTA DEL DIAVOLO

di Bernard Rose

Con: David Garrett, Jared Harris, Joely Richardson. Distribuzione: Academy Two. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum 

1830. Niccolò Paganini (David Garrett), virtuoso del violino e amante delle donne, si trova all’apice della carriera, acclamato in tutta Europa. Il suo nome è sinonimo di amori e scandali, esattamente ciò che il suo manager Urbani (Jared Harris) sta facendo del suo meglio per alimentare. Manca ancora però un debutto britannico e per riuscire a convincere Paganini a raggiungere Londra, l’impresario inglese John Watson (Christian McKay) e la sua amante Elisabeth Wells (Veronica Ferres) sono disposti a tutto. Urbani, astuto uomo d’affari, riesce a portare Paganini nella capitale britannica, anche contro la sua volontà. E grazie alle critiche della giornalista Ethel Langham (Joely Richardson), Il concerto è un successo e gli ammiratori affollano l’hotel dove alloggia il violinista, causando un pandemonio. Musicista e manager sono costretti a rifugiarsi a casa di Watson, dove Paganini presto incontra la graziosa figlia del suo padrone di casa, Charlotte (Andrea Deck), una cantante di talento. Paganini si innamorerà perdutamente della giovane bellezza, contrariando Urbani che teme di perdere l’influenza che ha sul suo protetto. Inizia così a elaborare un piano diabolico…Mescolando storia e romanzo il film risulta una sontuosa ricostruzione di costume e può essere utilizzato in situazioni mirate di dibattito e di confronto.

 

Le altre uscite

 

LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI… FORSE

di Ciro Ceruti, Ciro Villano

Con: Ciro Ceruti, Ciro Villano, Gianluca Di Gennaro. Distribuzione: Distribuzione Indipendente.

Genere: Commedia.

Due cognati si trovano a doversi confrontare col mondo della Giustizia da due punti di vista completamente differenti. Il primo è un ambizioso avvocato che, grazie ad un cavillo legale, riesce a fare uscire di galera un ragazzo con disturbi psichici accusato di avere ucciso i suoceri e che, dopo qualche anno, si ritrova in casa come fidanzato della figlia, mentre il secondo, un simpatico cialtrone, viene accusato addirittura di un omicidio che non ha commesso. Il destino vuole che entrambi gli accadimenti siano accomunati da un terribile comune denominatore. In un ingarbugliato,  intrigante e divertente thriller i due protagonisti dovranno destreggiarsi tra i guai della propria vita privata e le vicissitudini giudiziarie, cercando di districarsi a colpi di gags e di battute.

 

SNOWPIERCER

di Joon-ho Bong

Con: John Hurt, Chris Evans, Tilda Swinton. Distribuzione: Koch Media. Genere: Drammatico.

2031. Dopo il fallimento di un esperimento per contrastare il riscaldamento globale, una vera e propria Era Glaciale stermina tutti gli abitanti del pianeta. Gli unici sopravvissuti sono i viaggiatori che hanno lottato con tutte le loro forze per procurarsi un biglietto ed aggiudicarsi un posto a  bordo dello Snowpiercer, un treno ad alta velocità che fa il giro del mondo e che trae energia da un motore in moto perpetuo. Questo treno è l’unico mezzo che garantisce la sopravvivenza, diventando un microcosmo di società umana diviso in classi sociali: i più poveri stipati nelle ultime carrozze; i più ricchi nei lussuosi vagoni anteriori. La difficile convivenza ed i delicati equilibri tra classi non potranno che sfociare inevitabilmente verso lotte e rivoluzioni. L’assunto è abbastanza originale, il film però appare eccessivamente votato ad aspetti spettacolari che rischiano di vanificare tutto il resto.

 

SPIDERS 3D

di Tibor Takács

Con: Christa Campbell, Patrick Muldoon, William Hope. Distribuzione: M2 Pictures. Genere: Fantascienza.

New York. I detriti di una stazione spaziale russa abbandonata precipitano sulla metropolitana. Dopo varie indagini, le autorità locali liquidano l’evento come una spiacevole fatalità priva di conseguenze allarmanti. Nessuno può immaginare quale pericolo mortale si stia in realtà abbattendo sulla città, né quale terribile segreto esso nasconda. Solita storia che mette insieme effetti speciali e atmosfere decisamente cupe.

 

UNA DONNA PER AMICA

di Giovanni Veronesi

Con: Fabio De Luigi, Laetitia Casta. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia. 

Francesco e Claudia sono belli, giovani e molto amici. Lui è un avvocato, impacciato e spiritoso. Lei fa la veterinaria, un’anima libera e anticonformista. Tra loro non ci sono segreti, ma quando nella vita di Claudia arriva Giovanni e lei decide di sposarlo, Francesco si accorge che l’amicizia fra uomo e donna è più complicata del previsto. Equivoci, sentimenti ed eterno incontro-scontro tra uomo e donna. Non molto di nuovo, salvo qualche battuta.

 

Film segnalati nelle precedenti settimane

 

FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO di Chris Buck, Jennifer (Walt Disney) Junior Cinema: Baby

PHILOMENA di Stephen Frears (Lucky Red)

THE BUTLER  di Lee Daniels (Videa CDE)

LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone (Distr. Indipendente)

NEBRASKA di Alexander Payne (Lucky Red)

A SPASSO CON I DINOSAURI di Barry Cook, Neil Nightingale  (Fox) – Junior Cinema: Baby

BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier (Notorious) – Junior Cinema: Baby – Teens

ALL IS LOST – TUTTO È PERDUTO di J.C. Chandor (Universal)

KHUMBA di Anthony Silverston (Eagle Pictures) Junior Cinema: Baby

SAVING MR. BANKS di John Lee Hancock (Walt Disney) Junior Cinema: Teens – Young

12 ANNI SCHIAVO di Steve McQueen (BIM)

AMORI ELEMENTARI di Sergio Basso (Academy Two)

THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Chris Miller (Warner Bros) Junior Cinema: Baby

 

 Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).