LE USCITE DELLA SETTIMANA (28 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE 2013)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (28 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE 2013)

USCITE CINEMA 28 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE 2013

 

I film della settimana

 

BLACK NATIVITY

di Kasi Lemmons

Con: Forest Whitaker, Angela Bassett, Jennifer Hudson. Distribuzione: Fox. Genere: Musicale

Utilizzo: Attività ordinaria/Attività culturale

Una giovane madre single di Baltimora (Jennifer Hudson) manda il figlio adolescente Langston (Jacob Latimore) a New York, per trascorrere le vacanze natalizie in compagnia dei nonni che non ha mai conosciuto, il reverendo Cornell (Forest Whitaker) e Aretha (Angela Bassett). A New York, mentre ascolta il sermone della vigilia del Natale, Langston si addormenta in Chiesa e comincia a sognare una Natività ai giorni nostri, e in cui tutti i protagonisti sono neri…. Tratto da un celebre musical, la storia musicale della natività si intreccia con una storia familiare. Da utilizzare anche in occasione di momenti di riflessione sul Natale.

 

FREE BIRDS – TACCHINI IN FUGA

di Jimmy Hayward

Distribuzione: Adler Entertainment. Genere: Animazione.

Utilizzo: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby

Protagonisti sono i due tacchini Reggie e Jake, determinati a portare a buon fine una missione del tutto speciale: un piano ambizioso che consenta loro di tornare indietro nel tempo per sventare la tradizione culinaria del Giorno del Ringraziamento, il cui piatto forte è proprio il tacchino! Avventure, umorismo, tenerezza, amore, lealtà e coraggio sono gli elementi che caratterizzano il film, che si presenta come una commovente e divertentissima avventura di due simpatici eroi che cercano di cambiare il corso della Storia. Adatto alla visione familiare anche per i più piccoli.

 

Uscite che possono essere di interesse:

 

C’ERA UNA VOLTA UN’ESTATE

di Nat Faxon, Jim Rash

Con: Toni Collette, Steve Carell, Sam Rockwell, Allison Janney. Distribuzione: Fox. Genere: Commedia.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Un adolescente timido e impacciato impara a credere in se stesso grazie all’aiuto di un insolito mentore. Una storia confortante sulla scoperta del sé dai Premi Oscar Nat Faxon e Jim Rash (Paradiso Amaro). I due, che scrivono insieme da molto tempo, debuttano alla regia con una sceneggiatura originale in cui il quattordicenne Duncan (Liam James) che trascorre le vacanze estive con sua madre, mentre cerca con fatica di ambientarsi, instaura un’amicizia inaspettata con Owen (Sam Rockwell), il socievole gestore di un  parco acquatico. Attraverso questa divertente amicizia, Duncan riesce piano piano ad aprirsi e a trovare finalmente il suo posto nel mondo.

 

COME IL VENTO

di Marco S. Puccioni

Con: Valeria Golino, Chiara Caselli, Filippo Timi. Distribuzione: Ambi Pictures. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Cineforum

 Il film narra una storia personale di una donna coraggiosa, direttrice di un carcere che affronta prove difficili e complesse nella propria vita. Nel raccontare le vicende personali della donna, il film mette in risalto la situazione della giustizia e delle carceri in Italia, risultando utilizzabile per incontri e dibattiti sugli argomenti affrontati.

 

HUNGER GAMES: LA RAGAZZA DI FUOCO

di Francis Lawrence

Con: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth. Distribuzione: Universal. Genere: Fantasy.

 Utilizzo: Attività ordinaria

Sequel della saga nata dalla penna di Suzanne Collins. In seguito agli eventi narrati in “Hunger Games”, una ribellione contro Capitol City si espande nei distretti e Katniss e il suo compagno di squadra Peeta sono costretti a ritornare nell’arena in occasione di un’edizione speciale degli Hunger Games. I maggiori temi includono sopravvivenza, controllo governativo, ribellione e interdipendenza vs. indipendenza. La saga ha aspetti spettacolari e drammatici che la avvicinano ad un thriller, ma induce anche a qualche considerazione sul potere devastante dei media.

 

IL SUD È NIENTE

di Fabio Mollo

Con: Vinicio Marchioni, Valentina Lodovini, Andrea Bellisario. Distribuzione: Cinecittà  Luce. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Il film è ambientato in una piccola città sullo Stretto di Messina, dove la protagonista, Grazia, vive con il giovane padre rimasto vedovo, che vende pesce in una piccola bottega alla periferia. Grazia aveva 12 anni quando suo fratello maggiore Pietro è emigrato in Germania. Da allora non l’ha mai più rivisto. Qualche tempo dopo suo padre Cristiano le ha detto che Pietro era morto, e da allora non ne ha più riparlato.   Una notte Grazia va al mare, entra in acqua e, dal fondo nero del mare, vede riemergere una figura umana. Grazia crede di riconoscere in questa figura suo fratello. Mentre il fratello esce dall’acqua e sparisce verso la città, come un fantasma, Grazia inizia a pensare che suo padre non le ha detto tutta la verità e che Pietro è nascosto da qualche parte, aspettando di essere ritrovato.

 

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE

di PIF

Con: PIF, Cristiana Capotondi, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta. Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Commedia.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

La Iena Pif dirige una pellicola ambientata a Palermo tra gli anni ’70 e ’90 raccontata da un bambino di otto anni di nome Arturo. La vicenda parla d’amore, di come Arturo faccia di tutto per riuscire a conquistare la bramata compagna di banco Flora, raccontandone tutti i tentativi, di un amore che dura dalle elementari. A fare da sfondo a questa dolce e incantata storia d’amore, vediamo scorrere e sfilare uno dopo l’altro tutti i fatti di cronaca che hanno interessato la Sicilia in quel periodo storico. Il film mette insieme toni leggeri da commedia, con il sottofondo del periodo storico cui si riferisce, risultando non banale e al tempo stesso, utile per riflessioni e dibattiti.

 

LUNCHBOX

di Ritesh Batra

Con: Irrfan Khan, Nimrat Kaur, Nawazuddin Siddiqui. Distribuzione: Academy Two. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Opera prima di Ritesh Batra, racconta una storia d’amore “epistolare” nella Mumbai di oggi. Prodotto e sviluppato grazie al TorinoFilmLab, il film è stato presentato in prima mondiale alla Semaine de la Critique di Cannes, dove ha conquistato il Festival, vincendo il Premio del pubblico. Il film racconta di Ila, una casalinga appassionata di cucina che spera, con le sue ricette saporite e speziate, di ridare un po’ di vitalità al suo matrimonio. Saajan, un modesto impiegato a pochi mesi dalla pensione si vede recapitare sulla sua scrivania, inaspettatamente, tutte le mattine, il lunchbox che Ila amorevolmente prepara ogni mattina per il marito. Ila non sa che il suo lunchbox è finito sulla scrivania sbagliata! Insospettita dalla mancanza di reazione del marito ai suoi manicaretti, infila nel porta-pranzo un biglietto, nella speranza di risolvere il mistero. Sarà solo l’inizio di un lungo scambio di messaggi tra Ila e Saajan che lentamente si trasformerà in un’affettuosa amicizia. Pian piano i loro messaggi diventeranno brevi confessioni sulle loro solitudini, sulle loro paure, sui ricordi e sulle loro piccole gioie. Scriversi diventerà un modo per sentirsi vicini in una metropoli come Mumbai che spesso distrugge speranze e sogni. Un film insolito e abbastanza delicato, da utilizzare per attività culturale e cineforum.

 

Le altre uscite:

 

LO SGUARDO DI SATANA – CARRIE

di Kimberly Peirce

Con: Chloe Moretz, Julianne Moore, Judy Greer. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Horror.

L’adolescente Carrie manifesta fin da bambina di possedere il potere della telecinesi. La madre oppressiva e bigotta ha sempre represso terrorizzata questo suo potere, crescendola in un clima di paura. Derisa dai compagni di scuola per le sue stranezze, la ragazzina sembra trovare la serenità quando un compagno di scuola, ex ragazzo di Sue Snell, l’unica che sembra provare compassione per lei, mostra interesse e la invita al ballo. Durante la serata però qualcosa scatenerà una volta per tutte i poteri di Carrie, portando a tragiche conseguenze…Violenza e sangue a fiumi con i soliti temi cari al genere horror.

 

DON JON

di Joseph Gordon-Levitt

Con: Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson, Julianne Moore. Distribuzione: Good Films. Genere: Commedia

Jon è un ragazzo soprannominato Don (viste le origini italoamericane e la propensione al rimorchio), vive fra donne, Chiesa, famiglia la palestra e il porno. Il suo modo di fare sesso, non ha limiti, anche davanti ad una donna le sue inibizioni non trovano freni… La superficialità con cui è trattato l’argomento, le numerose scene sconvenienti e la confusione morale di fondo fanno sconsigliare l’utilizzo del film. 

 

Film segnalati nelle precedenti settimane

 

Vado a Scuola di Pascal Plisson (Academy 2) Junior Cinema: Teens-Young

Cattivissimo me 2 di Raja Gosnell (Universal) Junior Cinema: Baby

La prima neve di Andrea Segre (Parthenos)

La gabbia dorata di Diego Quemada-Díez (Parthenos)

In solitario di Christophe Offenstein (Lucky Red)

Il passato di Asghar Farhadi (Bim)

African safari di Ben Stassen (Eagle)

Il terzo tempo di Enrico Maria Artale (Universal)

 

  Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).