LE USCITE DELLA SETTIMANA (9 – 12 GENNAIO 2014)

LE USCITE DELLA SETTIMANA (9 – 12 GENNAIO 2014)

USCITE CINEMA  9 – 12 GENNAIO 2014

 

I film della settimana:

 

DISCONNECT

di Henry Alex Rubin

Con: Jason Bateman, Hope Davis, Frank Grillo, Michael Nyqvist. Distribuzione: Universal. Genere: Drammatico. Durata: 115′

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Un avvocato infaticabile vive incollato al cellulare tanto da non riuscire a trovare tempo da dedicare alla moglie e ai due figli adolescenti. Una coppia in crisi usa internet come via di fuga da un matrimonio ormai finito. Un ex-poliziotto vedovo si scontra ogni giorno con il figlio che pratica bullismo in rete ai danni di un compagno di classe. Un’ambiziosa giornalista crede di potere fare carriera usando la storia di un ragazzino che si esibisce su siti per soli adulti. Sono sconosciuti, vicini di casa, colleghi, e le loro storie si incrociano in questo film che racconta la vita di persone comuni alla disperata ricerca di un contatto umano. Disconnect esplora le conseguenze della tecnologia moderna (specie dell’uso incontrollato dei social network) e come questa possa influenzare e modificare le nostre esistenze. Ne risulta un film attuale che si rivolge a spettatori adulti cui può offrire molti spunti interessanti di riflessione: il nostro modo di vivere ”digitale” di ogni giorno alla fine non è mai davvero ”connesso” con il mondo reale.

 

NINOTCHKA

di Ernst Lubitsch

con Greta Garbo, Melvyn Douglas, Ina Claire, Felix Bressart, Sig Ruman. Genere: Commedia (1939). Distribuzione: Cineteca Bologna.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Nel film sceneggiato da Billy Wilder e Charles Brackett, Lubitsch allestisce il suo mondo di grandi alberghi, porte girevoli, nobiltà squattrinata e aristocrazia morale della servitù: siamo a Parigi, la città ha stregato i tre agenti sovietici mandati da Mosca, poi il suo dolce delirio d’amore e champagne scioglierà anche l’inflessibile commissario Nina Yakusciova. Garbo ride, ed è una risata di resa a una vita nuova, una risata d’addio all’edificazione socialista, formidabile per potere pubblicitario, perfetta per messinscena comica. Un classico, restaurato dalla cineteca di Bologna e messo a disposizione del pubblico di oggi. Un’operazione estremamente meritoria per far conoscere il cinema del passato.

 

Altre uscite che possono essere di interesse

 

IL CAPITALE UMANO

di Paolo Virzì

Con: Valeria Golino, Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Bentivoglio. Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Drammatico.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Splendore e miseria di una provincia del Nord Italia, in un affresco acuto e beffardo di questo nostro tempo firmato da Paolo Virzì. I progetti faciloni di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre, e poi, un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico. Dice il regista: “All’origine di questo progetto c’è innanzitutto un vero colpo di fulmine per lo splendido romanzo di Stephen Amidon, Human capital, ambientato nel decennio scorso in un sobborgo residenziale del Connecticut. Quei personaggi, quella vicenda, ci sono apparsi subito come emblematici di questo nostro momento, anche in Italia: la ricchezza che non trae origine dal lavoro, ma dalle più spregiudicate speculazioni finanziarie, le speranze mal riposte di elevazione sociale, l’ansia procurata dal denaro, una generazione di figli costretti a pagare il prezzo più alto in termini di felicità, a causa della spasmodica ambizione dei loro genitori, o della loro frustrazione. Abbiamo immerso quel mosaico di storie e di personaggi in una Brianza di oggi, a cavallo tra la ricchezza e la disperazione. Abbiamo scelto di strutturare la vicenda come un vero e proprio thriller, con un morto fin dalle prime pagine: un ciclista investito in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale. E tutto il copione, nel seguire i passi dei diversi personaggi, ricostruisce pezzo dopo pezzo quel che è successo quella notte. E racconta come quell’episodio potrebbe cambiare le vite di tutti i personaggi. Ma soprattutto si narra di come il denaro, l’ansia di moltiplicarlo, l’angoscia di perderlo, determini la vita affettiva, il destino, il valore delle persone.” Un film per un pubblico adulto che offre spunti di riflessione, soprattutto legati alla situazione attuale del nostro paese.

 

MARINA

di Stijn Coninx

con Luigi Lo Cascio, Donatella Finocchiaro, Matteo Simoni, Evelien Bosmans. Genere: Drammatico. Distribuzione: Movimento Film.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Ispirato all’autobiografia del musicista italo-belga Rocco Granata, autore della hit mondiale “Marina”, l’omonimo film di Stijn Coninx racconta la storia di un bambino che lotta con il padre per realizzare il suo sogno: la musica. Un film spettacolare ambientato negli anni ‘50 che dalla miseria del Meridione, con i minatori italiani immigrati in Belgio alla ricerca di un futuro migliore, plana a New York nella mitica Carnegie Hall. Il film è interessante, come spaccato d’epoca e come rievocazione storico-musicale, per affrontare un tema come l’emigrazione italiana, da ricordare in tempi in cui l’Italia è divenuta terra di immigrazione.

  

MISTER MORGAN

di Sandra Nettelbeck

Con: Michael Caine, Clémence Poésy, Gillian Anderson, Justin Kirk. Genere: Drammatico. Distribuzione: Officine Ubu.

Utilizzo: Attività culturale/Cineforum

Un americano in una città straniera, una bellissima e giovane donna, un incontro casuale e fuori dal comune vissuto intensamente. La città più romantica del mondo è il luogo ideale e allo stesso tempo, perfettamente ironico per una tenera e splendida storia, di vita, d’amore e di gentilezza tra due sconosciuti; e di come, a volte, grazie alle persone più lontane, è possibile ricongiungersi a quelle più vicine.

 

IL GRANDE MATCH

di Peter Segal

Con: Robert De Niro, Sylvester Stallone, Kim Basinger. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia. Durata: 113′

Utilizzo: Attività ordinaria

Stallone e De Niro sono rispettivamente Henry “Razor” Sharp e Billy “The Kid” McDonnen, due pugili di Pittsburgh finiti sotto i riflettori dell’intera nazione a causa della loro accanita rivalità. Ai tempi d’oro ognuno di loro aveva vinto un match ma, nel 1983, alla vigilia del terzo e decisivo incontro, improvvisamente Razor aveva annunciato il suo ritiro, rifiutandosi di spiegare il perché, ma assestando un colpo definitivo alla carriera di entrambi. Trenta anni dopo il promoter di pugilato Dante Slate Jr., vedendo la possibilità di fare soldi, fa ai due boxers un’offerta che non possono rifiutare: tornare sul ring e regolare i conti una volta per tutte. Ma i due non ce la fanno ad aspettare: già durante il loro primo incontro dopo decenni finiscono con il darsele di santa ragione in una esilarante rissa che finisce subito in rete e diventa famosissima. L’improvvisa frenesia dei social media trasforma quindi il loro match locale in un evento imperdibile per HBO. Ora, se riusciranno a sopravvivere agli allenamenti, potranno combattere di nuovo e scoprire chi è il più forte. Attori di livello per una commedia di argomento sportivo, con un retrogusto amaro.

 

PEPPA, VACANZE AL SOLE E ALTRE STORIE

Distribuzione: Warner Bros. Genere: Animazione. 

Junior Cinema: Baby

Arrivano al cinema le avventure della maialina più amata del piccolo schermo. L’appuntamento è fissato per l’11 e il 12, il 18 e il 19 Gennaio 2014. Queste sono le date uniche nelle quali è possibile programmare il film. Si tratta di dieci nuovissimi ed esclusivi episodi di quello che può essere considerato un fenomeno mediatico che coinvolge migliaia di bambini. Quale sia la molla che ha fatto scattare questo imprevedibile successo è difficile da stabilire e può essere oggetto di valutazioni sociologiche ed educative. Dal punto di vista formale va detto l’animazione è rozza, elementare e il racconto sfiora la banalità. Bisogna solo concludere che non sempre è bello ciò che piace. Forse, educare i bambini al bello potrebbe essere un antidoto utile per evitare simili e ingiustificati fenomeni mediatici.

 

Le altre uscite

 

SAPORE DI TE

di Carlo Vanzina

Con: Vincenzo Salemme, Maurizio Mattioli, Serena Autieri, Nancy Brilli. Distribuzione: Medusa. Genere: Commedia.

Estati 1984 – 1985. Luca e Chicco, due compagni d’università, si innamorano della stessa ragazza. Anna sta per laurearsi, ma incontra Armando, uno Steve McQueen di provincia che gli rapisce il cuore. La famiglia Proietti, composta da Alberto, tifoso romanista, sua moglie Elena e la loro figlia diciassettenne Sabrina, oggetto delle attenzioni di Luca e Chicco si reca al mare nella stessa spiaggia dell’Onorevole De Marco, un simpatico socialista napoletano travolto dalla passione per la sentimentale e ingenua Susy (Autieri), una giovane soubrette di Drive In. Intorno a loro un mosaico di caratteri tipici di quell’epoca: il bagnino che seduce le giovani straniere, la compagnia della spiaggia dei ragazzi sempre pronti a scherzi goliardici e a scappatelle sentimentali, e i genitori che rimpiangono gli anni ’60. Altra operazione nostalgia dei fratelli Vanzina, questa volta troppo simile al loro precedente “Sapore di mare” per per non risultare scontato.

 

2 GIORNI A NEW YORK

di Julie Delpy

Con: Chris Rock, Julie Delpy, Dylan Baker. Distribuzione: OfficineUBU. Genere: Commedia. Durata: 91′

Marion (Delpy) ha rotto con Jack (Two Days in Paris) e ora vive a New York con il loro figlio. Ma quando la sua famiglia decide di andarla a trovare, ha paura che il differente background tra il suo nuovo ragazzo, il suo eccentrico padre e sua sorella Rose, che decide di portare il suo ex durante il viaggio, unito alla sua prossima mostra fotografica, possa portare ad un mix esplosivo. Commedia abbastanza convenzionale, senza particolari pregi.

 

UN COMPLEANNO DA LEONI

di Jon Lucas, Scott Moore

Con: Miles Teller, Skylar Astin, Justin Chon, Sarah Wright, Jonathan Keltz, François Chau. Distribuzione: M2 Pictures. Genere: Commedia.

Jeff Chang è sempre stato uno studente modello e ha sempre fatto quello che il suo rigidissimo padre, il dottor Chang, si aspettava da lui. Eppure, quando i suoi migliori amici Casey e Miller decidono di fargli una sorpresa per festeggiare il compimento della sua maggiore età, Jeff decide di uscire con loro nonostante il giorno dopo lo aspetti l’esame per entrare alla Facoltà di Medicina a cui il padre tiene moltissimo. Ma quella che doveva essere una semplice birra tra amici, si trasforma ben presto in una notte sfrenata e dai molti eccessi. Riuscirà Jeff Chang a presentarsi il mattino dopo, in tempo e lucido, all’esame più importante della sua vita? Film di genere che fa il verso, senza alcuna originalità, al filone ormai sfruttatissimo delle notti da leoni. Del tutto da evitare.

 

Film segnalati nelle precedenti settimane

 

In solitario di Christophe Offenstein (Lucky Red)

Il passato di Asghar Farhadi (Bim)

Black Nativity di Kasi Lemmons (Fox)

Free Birds – Tacchini in fuga di Jimmy Hayward (Adler) Junior Cinema: Baby

Lo Hobbit: La Desolazione Di Smaug di Peter Jackson (Warner Bros) Junior Cinema: Teens-Young

Still Life di Uberto Pasolini (Bim)

Frozen – Il regno di ghiaccio di Chris Buck, Jennifer (Walt Disney) Junior Cinema: Baby

Philomena di Stephen Frears (Lucky Red)

Piovono polpette 2 di Cody Cameron, Kris Pearn (Warner Bros) Junior Cinema: Baby

I sogni segreti di Walter Mitty di Ben Stiller (Fox)

The Butler  di Lee Daniels (Videa CDE)

 

  Leggenda:  Alla voce utilizzo vengono indicate alcune sigle che possono essere di aiuto per la programmazione del film:

Attività ordinaria = Il film in genere è realizzato per il grosso pubblico con una valenza tipicamente commerciale. Fatto salvo che, se non è indicato diversamente, il film si rivolge comunque ad un pubblico adulto, si consiglia di utilizzare il film per più giorni, nel fine settimana e per il grosso pubblico in generale.

Attività culturale = Film di qualità che richiede un pubblico generalmente preparato.  Da utilizzare per più giorni e nel fine settimana in quelle sale che svolgono principalmente attività culturale. In occasioni mirate, in giorni stabiliti, per le altre sale.

Cineforum = Film particolarmente adatto per l’utilizzo in condizioni mirate, per occasioni di dibattito, riflessione e confronto.

Situazioni mirate =Documentari o eventi musicali o culturali di vario genere, mirati per un pubblico selezionato o di appassionati.

Junior Cinema (Baby-Teens-Young) = Film realizzato per un pubblico di ragazzi e per la visione familiare. Da proporre in ogni occasione riservata a questo tipo di pubblico. Se il film ha interesse didattico e scolastico è indicata la voce (scuole).  

I film, inoltre, sono raggruppati per: I film della settimana (particolarmente validi dal punto di vista artistico e per i valori che propongono), Altre uscite che possono essere di interesse (film che può risultare interessante per essere utilizzato in particolari situazioni o per interesse artistico o commerciale), Le altre uscite (film che non vengono consigliati per la programmazione).