PAZZE DI ME

PAZZE DI ME

Pazzedime

GENERE: Commedia REGIA: Fausto Brizzi SCENEGGIATURA: Fausto Brizzi, Marco Martani, Federica Bosco ATTORI: Francesco Mandelli, Loretta Goggi, Chiara Francini, Claudia Zanella, Marina Rocco, Valeria Bilello, Lucia Poli, Paola Minaccioni, Gioele Dix, Flavio Insinna, Alessandro Tiberi, Maurizio Micheli, Edy Angelillo, Pif  FOTOGRAFIA: Marcello Montarsi  MONTAGGIO: Luciana Pandolfelli PRODUZIONE: Wildside Media  DISTRIBUZIONE: 01 Distribution PAESE: Italia 2013 DURATA: 94 Min

Flavio Insinna , nel suo lampo di presenza in questo film, saluta il figlio ancora bambino con una frase piuttosto forte per l’età (“ora, son ca… tuoi”) e scappa da una casa di 7 donne per pura disperazione. Fra sorelle mamma e nonna ci vengono presentate tante forme di psicosi al limite del patologico: la nonna,sulla carrozzella a motore è completamente ‘partita’ , la madre , amministratrice di condominio , è oggetto delle pressanti attenzioni del portiere del palazzo e poi le sorelle che ad ognuno manca una rotella.

Il povero Andrea, unico maschio della combriccola, cresce complessato (ad undici anni faceva ancora la pipì seduto) e, soprattutto condizionato nella sua quasi normale vita: tutte le volte che trovava una donna con cui stare , la sua famiglia rendeva la vita impossibile alle povere prescelte.

Su questo canovaccio sembra che il film si svolga con un insieme di situazioni tra il tragicomico ed il drammatico; solo il  desiderio di presentare situazioni particolari che giungono all’assurdo, anima tutta la narrazione.
Non ci dobbiamo aspettare null’altro che qualche semplice risata e questo non è poco ai giorni d’oggi. In sostanza un film ‘semplice’, che non impegna ma che permette di trascorrere due ore ‘tranquille’.Unica nota: ma cosa ci sta a fare un nome come Flavio Insinna in questo film con i suoi due flash di presenza ?