I PINGUINI DI MADAGASCAR

I PINGUINI DI MADAGASCAR

I PINGUINI DI MADAGASCAR

di Eric Darnell, Simon J. Smith

 

ipinguinidimadagascarEra il 2005 quando uscì al cinema il film d’animazione “Madagascar” diretto da Eric Darnell e Tom McGrath. Subito fu un successo e i protagonisti Alexil leone, Martin la zebra, Gloria l’ippopotamo e Melman la giraffa divennero gli eroi dei più piccini, perfino i personaggi secondari divennero famosi come nel caso del simpatico gruppo di pinguini “carini e coccolosi”. Ora, dopo “Madagascar 3 – Ricercati in Europa”, il quartetto di simpatici pennuti artici diventa il protagonista di un film: I Pinguini di Madagascar. Lo spin-off della serie è diretto da Eric Darnell e Simon J. Smith. Si ritorna dunque alle origini e si scopre la loro storia, come è nata la loro amicizia, tanto solida da diventare un vero e proprio legame familiare. Dopo essere fuggiti dallo zoo e aver girato il mondo Skipper il capo, Rico, Kowalski e Soldato, si apprestano a festeggiare il decimo compleanno di Soldato, entrando in una base super segreta di Fort Knox dove è custodito l’oro. Ma cosa se ne fanno quattro pinguini dell’oro? Assolutamente nulla, infatti il loro obiettivo non sono i lingotti quanto l’ultimo distributore di patatine al formaggio presente nell’area ristoro della base. Peccato che il nemico sia in agguato e ben presto si ritrovano nel covo del perfido e malvagio Dottor Octavius Tentacoli. Ma il Dottor Octavius Tentacoli altri non è che l’intelligentissima piovra Dave decisa a vendicarsi degli adorabili pinguini che gli hanno rubato la scena in tutti gli zoo del mondo. Non resta che scappare? Una bazzecola per i nostri eroi che corrono per le calli veneziane cercando di scappare dai polipi galoppini di Tentacoli. E’ così che si imbattono nella squadra dell’organizzazione segreta “Vento del Nord” il cui scopo è quello di salvare gli animali innocenti e indifesi dalle mire del malvagio Dottor Octavius…Il film è ben orchestrato, il ritmo è veloce e incalzante anche se gli effetti speciali in 3D non sono poi così rilevanti come nei precedenti film d’animazione targati DreamWorks Animation, tuttavia è un tripudio di colori e di situazioni divertenti. *Come al solito la musica è presente in tutto il film a supporto della storia, creando e sottolineando situazioni divertenti ed esilaranti, ma la forza del film sta soprattutto nei dialoghi. E’ la battuta il centro del film che fa ridere e conquista il pubblico. Il canovaccio o per meglio dire la sceneggiatura in se e per sé è già vista, tuttavia la scelta dei dialoghi crea situazioni comiche e dà vita a gag verbali che rendono l’opera divertente e piacevole per il pubblico dei bambini e la visione familiare.

 

I PINGUINI DI MADAGASCAR

(The Penguins of Madagascar) REGIA: Eric Darnell, Simon J. Smith. SCENEGGIATURA: John Aboud, Michael Colton, Brandon Sawyer. (Formato: Panoramico/Colore). MUSICA: Lorne Balfe. PRODUZIONE: Dreamworks Animation. DISTRIBUZIONE: Fox. GENERE: Film d’animazione. ORIGINE: USA. ANNO: 2014. DURATA: 92’. – (Junior Cinema: Baby)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.