PIOVONO POLPETTE 2

PIOVONO POLPETTE 2

 

piovonopolpette_2

PIOVONO POLPETTE 2

 LA RIVINCITA DEGLI AVANZI

di Cody  Cameron, Kris  Pearn

 (Cloudy with a Chance of Meatballs 2) REGIA: Cody  Cameron, Kris  Pearn. SCENEGGIATURA: Erica  Rivinoja, John Francis  Daley, Jonathan  Goldstein. MONTAGGIO: Stan  Webb (Formato:  Panoramico/Colore).  MUSICA: Mark  Mothersbaugh. PRODUZIONE: Sony Pictures Imageworks, Sony Pictures Animation, Columbia Pictures. DISTRIBUZIONE: Warner Bros. GENERE: Film d’animazione. ORIGINE: USA. ANNO: 2013.  DURATA: 90’. – (Junior Cinema: Baby)

Sequel di uno dei film d’animazione più originali degli ultimi anni, Piovono polpette 2 è una esilarante storia di cibo impazzito, che oltre a divertire con personaggi adorabilmente bizzarri, è anche un omaggio al grande cinema per famiglie degli anni Ottanta, da “I Goonies” a “L’impero colpisce ancora”, passando per “Jurassic Park” ed “E.T. – L’extra-terrestre”. Nel primo film abbiamo conosciuto l’aspirante inventore Flint Lockwood: uno scienziato piuttosto confuso e con grossi problemi di socializzazione, autore di alcune delle idee più geniali e strampalate mai concepite. Purtroppo tutte le sue invenzioni, dalle scarpe spray al traduttore dei pensieri delle scimmie, sono stati dei fallimenti che hanno causato problemi alla sua cittadina. Ed anche l’ultima e più colossale di tutte,  una macchina che trasforma l’acqua in cibo, si è rivelata un disastro. Piovono Polpette 2, ricomincia appena 60 secondi dopo la fine del primo film: Flint Lockwood ha appena distrutto la sua più grande invenzione, il Flint Lockwood Diatomic Super Mutating Dynamic Food Replicator, o in breve FLDSMDFR. Quell’ invenzione è stata un successo scientifico straordinario, poiché  aveva il potere di trasformare l’acqua in cibo, ma in pratica un disastro assoluto, poiché scaricava un fiume di cibo mortale sulla testa delle persone, con esiti letali ad ogni temporale. Pertanto Flint l’ha fatta esplodere – o, almeno, questo è quello che lui pensa. Nel frattempo Flint è stato accolto nell’olimpo degli scienziati e la sua genialità di inventore è stata finalmente riconosciuta grazie all’invito del suo idolo, Chester V, ad entrare a far parte della The Live Corp Company, che riunisce i migliori e più brillanti inventori del mondo, impegnati a creare tecnologie per il miglioramento della razza umana. Chester, un uomo dalla grande intelligenza ma con un opinione di se stesso ancora più grande, ha come braccio destro una delle sue più riuscite invenzioni: Barb, un orango altamente evoluto dotato di un cervello umano, che è anche ambiguo, manipolativo e che adora mettersi il rossetto. Flint, intanto, sta vivendo il suo momento di gloria. Tutto cambia però quando scopre che la sua invenzione più famosa (la macchina che trasforma l’acqua in cibo), è ancora operativa e che attualmente sta vomitando creature alimentari viventi, dei cibo-animali ibridi – gli “Animacibi!” che minacciano una nuova catastrofe planetaria. Con il destino dell’umanità nelle sue mani, Flint ed i suoi amici si imbarcano in una missione delicata e pericolosa, combattendo contro famelici Tacodrilli, Orangamberi, Torte a Sonagli, Spiderburgher ed altri Animacibi, per salvare nuovamente il mondo…

* Il film è piacevole, ben realizzato, pensando soprattutto ad un pubblico di ragazzi. I personaggi simpatici e l’atmosfera allegra che si respira rendono il film adatto alla visione familiare anche per i più piccoli.

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.