PIRATI DEI CARAIBI: OLTRE I CONFINI DEL MARE

PIRATI DEI CARAIBI: OLTRE I CONFINI DEL MARE

di Rob Marshall
 
(Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides) REGIA: Rob Marshall. SCENEGGIATURA: Ted Elliott, Terry Rossio, ispirato al romanzo “Mari Stregati” di Tim Powers. INTERPRETI: Johnny Depp, Penélope Cruz, Ian McShane, Geoffrey Rush, Gemma Ward. FOTOGRAFIA: Dariusz Wolski (Formato:Cinemascope/Colore- 3D). MUSICA: Hans Zimmer (Colonna sonora: Dolby-Stereo). PRODUZIONE: Jerry Bruckheimer Films, Walt Disney Pictures. DISTRIBUZIONE: Walt Disney Studios. GENERE: Avventuroso. ORIGINE: USA. ANNO: 2011. DURATA: 141′. – (Junior Cinema: Teens)
 
Aria nuova, anzi nuovi venti, brezze, burrasche sulle vele dei Pirati. Alla ricerca della Fonte della Giovinezza, la saga si rinnova, magicamente. Più che un sequel è un nuovo inizio, da cui ripartire verso nuovi capitoli, con nuovi e vecchi talenti che si ricompattano intorno al leggendario comandante Jack Sparrow (Johnny Depp), anima non sostituibile della saga. Moltissime le novità, in questo quarto capitolo, primo in 3D e primo di una nuova serie. Innanzitutto cambio di regia, lascia Gore Verbinski ed entra Rob Marshall. Stabile al timone della produzione Jerry Bruckheimer già al comando nei primi tre episodi e che ha già annunciato che il quinto episodio della saga si farà, con gli stessi protagonisti di questa quarta avventura. La storia: quando Jack incontra una donna del suo passato, Angelica (Penélope Cruz), non è certo se si tratti di amore, o se lei sia una spietata artista dell’imbroglio intenzionata ad usarlo per trovare la leggendaria Fontana dell’Eterna Giovinezza, che il nostro eroe aveva trovato alla fine del precedente episodio. Nel momento in cui Angelica costringe Jack a salire a bordo della Queen Anne’s Revenge, la nave del famigerato pirata Barbanera (Ian McShane), il pirata si ritrova in un’inaspettata avventura in cui non sa chi temere di più: Barbanera o questa bellissima donna che ha già fatto parte, molto tempo fa, della sua vita.

“C’era bisogno di dare una svecchiata alla saga e, così, abbiamo realizzato un film che cambia location in continuazione.” Ha commentato il neo-regista Rob Marshall. “Si comincia da Londra, dove avviene la cattura di Jack per mano delle guardie di Re Giorgio, e poi, attraverso inseguimenti rocamboleschi, si arriva in mare aperto, dove ha inizio una sorta di secondo atto. La nuova nave di Barbossa, che si chiama Providence, si scontrerà con il velerio di Barbanera, la Queen Anne’s Revenge, fino ad una vera e propria caccia al tesoro il cui bottino è la preziosissima Fontana dell’Eterna Giovinezza”. A proposito di quest’ultimo fondamentale elemento della storia, ricordiamo che questa nuova avventura di Jack Sparrow & Co. è ispirata all’omonimo romanzo di Tim Powers uscito nel 1987. “Abbiamo deciso di realizzare questo quarto film – ha affermato Jerry Bruckheimer – mentre stavamo girando il terzo dato che i due sceneggiatori storici, Rossio ed Elliott, erano incappati sul libro di Powers e ne erano rimasti molto colpiti. Da lì hanno preso ispirazione e una volta che il copione è stato scritto tutti i pezzi sono andati a posto”.

*“Per noi era molto importante avere la storia giusta. – ha affermato Oren Avi della Walt Disney – Questo perché i film sono cresciuti uno dopo l’altro, sono diventati sempre più complicati e potenti, quindi era estremamente importante ripartire con la narrazione adeguata. Questo quarto capitolo è più ‘semplice’ rispetto ai precedenti perché amiamo talmente le avventure di Sparrow che vorremmo riavviare tutto tornando al cuore della saga, ovvero i personaggi. Quindi questo potrebbe essere l’inizio di una nuova trilogia”.

CLASSIFICAZIONE FILM: Teens
Tipologia Utilizzo: GENERALE

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.