Programmazione Cinema Nuova Aurora 25 Dicembre 2014 – 1 GENNAIO 2015

Programmazione Cinema Nuova Aurora 25 Dicembre 2014 – 1 GENNAIO 2015

Cinema insieme

 

LO HOBBIT: LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

di Peter Jackson

Con: Ian McKellen, Martin Freeman, Cate Blanchett, Ian Holm, Christopher Lee, Orlando Bloom. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Fantasy.

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate porta ad un’epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la Compagnia di Nani. Dopo aver reclamato la loro patria dal drago Smaug, la compagnia ha involontariamente scatenato una forza letale nel mondo. Infuriato, Smaug abbatte la sua ira ardente e senza pietà alcuna su uomini inermi, donne e bambini di Pontelagolungo. Ma ci sono anche pericoli maggiori che incombono. Non visto, se non dal Mago Gandalf, il grande nemico Sauron ha mandato legioni di orchi in un attacco furtivo sulla Montagna Solitaria. Mentre l’oscurità converge sul conflitto in escalation, Nani, Elfi e Uomini devono decidere se unirsi o essere distrutti. Bilbo si ritrova così a lottare per la sua vita e quella dei suoi amici nell’epica Battaglia delle Cinque Armate mentre il futuro della Terra di Mezzo è in bilico…E’ l’ultimo episodio della saga tratta dai romanzi di J. R. R. Tolkien. Il film, come i precedenti fa leva su personaggi ormai conosciuti ed amati dal pubblico e risulta un lavoro di alto livello spettacolare, oltre il quale i contenuti rimandano a valori spirituali ed umani che lo scrittore ha evidenziato nei suoi romanzi.

 

UN NATALE STUPEFACENTE

di Volfango De Biasi

 Con: Lillo & Greg, Ambra Angiolini, Paolo Calabresi. Distribuzione: Universal. Genere: Commedia.

Alla vigilia delle feste natalizie, zio Remo e zio Oscar (rispettivamente Lillo e Greg) sono improvvisamente costretti a prendersi cura del nipotino di 8 anni. I suoi genitori sono stati erroneamente arrestati per coltivazione di sostanze stupefacenti. I due zii sono molto diversi tra loro, e inadeguati a tale compito… Storiella semplice e senza pretese che fa leva su gags e equivoci a ripetizione, sfruttando la vis comica dei due interpreti senza cadere in eccessi.