Programmazione cinema Nuova Aurora – Sansepolcro 26 Mar. – 30 Mar. 2015

Programmazione cinema Nuova Aurora – Sansepolcro 26 Mar. – 30 Mar. 2015

Programmazione cinema Nuova Aurora – Sansepolcro
26 Mar. – 30 Mar. 2015 

La jihad non è solamente contro i ‘crociati occidentali’ ma anche contro gli stessi islamici e fra questi, contro le donne:
Sissako ha avuto il coraggio di mostrarlo,

Tu hai il coraggio di vederlo?

Serate d’autore

  Giovedì 26
ore 21,30

timbuktu

 

TIMBUKTU

di Abderrahmane Sissako

Con: Ibrahim Ahmed aka Pino, Toulou Kiki, Abel Jafri. Distribuzione: Academy Two. Genere: Drammatico

Il film è un racconto poetico e struggente con cui Sissako mostra come la jihad porti dolore e lutto in terre che vorrebbero solo vivere in pace. Pur nella tragicità delle situazioni, il regista riesce a coniugare realismo e lirismo, non negandosi neppure un’inaspettata vena di humour. Si apprezza nel film anche l’appassionata difesa delle donne, prime vittime dell’integralismo. Basterebbe il prologo del film per capire la portata del lavoro di Sissako, il primo regista al mondo che riesce a raccontare l’orrore della Jihad senza esserne sopraffatto, proprio perché rifiuta ogni retorica spettacolare. Ricco di scene memorabili il film ha ottenuto vari premi in tutto il mondo, tra cui il Premio Cesar (gli Oscar francesi) come miglior film e altri sei premi minori, la candidatura all’ Oscar come miglior film straniero e il premio della Giuria Ecumenica al Festival di Cannes. Decisamente da non perdere.

Cinema insieme

insurgent

Venerdì 27   
ore 21,30
Sabato 28

ore 20 – 22,15   
Domenica 29 
ore 15,15 – 17,30 – 19,45 – 22,00
Lunedì 30
ore 21,30

THE DIVERGENT SERIES: INSURGENT

di Robert Schwentke

Con: Shailene Woodley e Theo James, Kate Winslet, Naomi Watts, Octavia Spencer. Distribuzione: Eagle Pictures. Genere: Fantascienza  

Ispirato ad una serie letteraria, iniziata col primo romanzo “Divergent”, questo episodio segue la protagonista, Tris nella sua ricerca di alleati e risposte tra le rovine di una futuristica Chicago, inseguita da una fazione elitaria assetata di potere. Il film presenta una società disegnata per creare categorie e incamerare i suoi cittadini in cinque livelli rigidamente programmati e controllabili. Metafora della lotta contro l’omologazione, la ribellione di Tris si tinge di una vena politica, con poveri ed emarginati contro la classe tirannica degli Eruditi. Con molti punti in comune con altre saghe, tra cui in particolare Hunger Games, il film cerca di far riflettere (tra avventure mozzafiato e scene spettacolari) sui possibili sviluppi negativi di un mondo in cui la tecnologia e la scienza senza limiti portano all’annientamento dell’uomo, implicitamente rivendicando l’importanza di valori quali l’amore, l’amicizia e la libertà.