USCITE CINEMA 10 Agosto – 4 Settembre 2016

USCITE CINEMA 10 Agosto – 4 Settembre 2016

Uscite Cinema 10 Agosto – 4 Settembre 2016

 

Film consigliati

 

IL DRAGO INVISIBILE

di David Lowery

Con: Bryce Dallas Howard, Karl Urban, Robert Redford, Wes Bentley, Isiah Whitlock jr. Distribuzione: Walt Disney Pictures.

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Teens

 

È ufficialmente il remake di “Elliott il drago invisibile”, in cui la Disney nel 1977 mescolava live action e animazione con una tecnica mista allora molto all’avanguardia. Ma in Il drago invisibile, scritto e diretto da David Lowery e che annovera nel cast anche Robert Redford, c’è molto di più della storia di un orfano che, maltrattato dai genitori adottivi trova il proprio riscatto grazie a un drago. Ci sono “Il ragazzo selvaggio” e “Tarzan”, “La storia infinita” e “King Kong”, “Il libro della giungla” ed “E.T.” nel racconto un po’ fuori dal tempo di un incontro speciale, quello tra un bimbo sopravvissuto per sei anni nella foresta del Pacific Northwest e un drago dal morbido pelo verde che sa scomparire quando necessario, raramente sputa fuoco e spesso si comporta come un gattone affettuoso. Catturato da chi vuole sfruttare commercialmente il mostro, proprio come accadeva con l’extraterrestre di Spielberg, l’adorabile, dolcissimo Elliott verrà aiutato a liberarsi da un pool di eroi che non vogliono smettere di credere all’inverosimile e neppure mettere in gabbia i sogni. Ancora una volta la Disney si dimostra come una inesauribile fabbrica di sogni capace di rinnovarsi continuamente.

 

L’ERA GLACIALE: IN ROTTA DI COLLISIONE

di  Mike Thurmeier, Galen T. Chu

Distribuzione: Fox. Genere: Animazione.

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Teens

 

In questo quinto capitolo della fortunata serie d’animazione sull’era glaciale, l’epico inseguimento della ghianda da parte di Scrat ha un esito negativo: lo catapulta nell’universo, dove stanno per susseguirsi una serie di eventi cosmici che minacciano il mondo. Per salvarsi, Sid, Manny e Diego e il resto della mandria sono costretti a lasciare la casa e imbarcarsi in una missione piena di comicità e di avventura. Il quinto capitolo è quindi un viaggio verso nuove terre esotiche e alla solita combriccola si aggiungono nuovi personaggi pittoreschi.

 

IL DIRITTO DI UCCIDERE

di Gavin Hood

Con: Helen Mirren, Aaron Paul, Alan Rickman. Genere: Drammatico. Distribuzione: Teodora Film.

Utilizzazione: Attività culturale-Cineforum

 

Protagonista è il colonnello inglese Katherine Powell, che dirige a distanza un’operazione contro una cellula terroristica a Nairobi. Il suo “occhio” sul campo è un drone pilotato in Nevada dal giovane ufficiale Steve Watts, ma quando diventa inevitabile sferrare un attacco entrambi realizzano che anche una bambina innocente finirebbe tra le vittime. Mentre nessun politico nella “war room” londinese vuole prendersi la responsabilità di una decisione, una drammatica serie di eventi fa precipitare la situazione. Film di notevole impatto drammatico che affronta tematiche attuali e complesse e si presta per discussioni e dibattiti.

 

Film di possibile utilizzazione

 

SUICIDE SQUAD

di David Ayer

Con: Margot Robbie, Will Smith, Jared Leto. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Fantasy.

Utilizzazione: Attività ordinaria

 

Un’agenzia governativa segreta gestita da Amanda Waller, chiamata ARGUS, crea una task force composta da carcerati. La chiamano la “squadra suicida” perché a volte non ritornano. Essi sono scelti per eseguire compiti pericolosi in cambio di pene detentive brevi. Si tratta di un film che si ispira a un gruppo anomalo di super-eroi dei fumetti. Scritto e diretto da David Ayer il film si avvale di un ritmo frenetico e tratta con ironia una materia avventurosa in cui la salvezza del mondo è affidata a soggetti non molto raccomandabili. Suicide Squad è uno spettacolo elettrico di luci al neon, musica avvolgente, fotografia fumosa e personaggi vibranti e magnetici, che vengono presentati al pubblico con una serie di cortometraggi singoli (facilmente associabili a dei videoclip musicali per il modo in cui sono strutturati) che, messi insieme, formano la apparente pazzia del film, ma in realtà rappresentano una scelta stilistica molto originale.

 

INDEPENDENCE DAY – RIGENERAZIONE

di Roland Emmerich

Con: Jeff Goldblum, Brent Spiner, Sela Ward, Maika Monroe, Jesse Usher, Angelababy, Liam Hemsworth, Vivica A. Fox, Judd Hirsch. Distribuzione: Fox. Genere: Fantascienza

Utilizzazione: Attività ordinaria

 

Il film inizia esattamente da dove avevamo lasciato il precedente. La storia sposterà la devastazione su un piano globale. Purtroppo gli alieni che erano stati sconfitti “son tornati” dopo quasi 20 anni,  richiamati dal segnale della nave madre alla fine del primo film,  più forti e più grandi che mai; anche se le forze militari terrestri hanno affinato la loro tecnologia e strategia, sono più armati e più consapevoli,  non hanno scampo contro questa forza aliena immensa. Niente li può preparare ad arginare un’avanzata aliena senza precedenti. Solo l’ingenuità e il coraggio di un manipolo di uomini potrà salvare il mondo dall’estinzione. Grande spettacolarità ed effetti speciali raffinati.

 

JASON BOURNE

di  Paul Greengrass

Con: Matt Damon, Alicia Vikander, Julia Stiles, Tommy Lee Jones, Vincent Cassel. Distribuzione: Universal. Genere: Thriller.

Utilizzazione: Attività ordinaria

 

Il nuovo episodio della saga che segna il ritorno sullo schermo di Matt Damon nel ruolo del mitico agente segreto Jason Bourne. Una storia tipica di spionaggio con molto ritmo e suspence che utilizza un personaggio ormai famoso. Anche questo film ripercorre il canovaccio generale della serie offrendo agli appassionati un sicuro punto di riferimento.

 

MIA MADRE FA L’ATTRICE

di Mario Balsamo

Con: Silvana Stefanini. Genere: biografico. Distribuzione: BIM.

Utilizzazione: Attività culturale-Cineforum

 

Che cosa fanno un figlio cinquantaduenne e una madre ottantacinquenne, vittime di un rapporto irrisolto e conflittuale e con una passione in comune, il cinema? Un film documentario. Specie se lui è un regista, lei è (stata) un’attrice ed entrambi hanno nostalgia di apparire sul grande schermo: con ironia e surrealismo, giocando tra realtà e finzione, senza evitare i nodi universali del rapporto madre-figlio, dove l’affetto si nasconde dietro recriminazioni e vendette. Tutto questo mentre si va alla ricerca di un film in cui la donna ha recitato sessant’anni fa nel suo ruolo più importante ma che, per ragioni inspiegabili, non ha mai voluto vedere.

 

L’EFFETTO ACQUATICO

di Sólveig Anspach

Con: Samir Guesmi, Philippe Rebbot, Florence Loiret Caille, Didda Jonsdottir, Olivia Cote , Bouli Lanners. Genere: Commedia. Distribuzione: Cinema.

Utilizzazione: Attività culturale-Cineforum

 

Samir, un operatore di gru quarantenne, alto e allampanato di Montreuil, nella periferia di Parigi, si innamora di Agathe.  Scopre che Agathe è un’istruttrice di nuoto presso una piscina locale e, non riuscendo a concepire un piano più astuto, Samir decide di prendere lezioni di nuoto da lei, anche se sa già nuotare alla perfezione. Le sue bugie reggeranno solo per tre lezioni, e Agathe non sopporta i bugiardi. La verità viene a galla e Agathe si infuria con lui. Ma la storia non finisce qui. Agathe parte per l’Islanda per un viaggio di lavoro, mettendo un oceano tra lei e Samir, ma non ha fatto i conti con i suoi sentimenti e la sua testardaggine.

 

UN PADRE, UNA FIGLIA

di Cristian Mungiu

Con: Vlad Ivanov, Maria-Victoria Dragus, Ioachim Ciobanu, Adrian Titieni. Genere: drammmatico. Distribuzione: BIM.

Utilizzazione: Attività culturale-Cineforum

 

Romeo Aldea, un medico che vive in una piccola città di montagna in Transilvania, ha cresciuto la figlia Eliza con l’idea che al compimento del diciottesimo anno di età lascerà la Romania per andare a studiare e a vivere all’estero. Il suo progetto sta per giungere a compimento: Eliza ha ottenuto una borsa di studio per studiare psicologia in Gran Bretagna. Le resta solo da superare l’esame di diploma degli studi superiori, una mera formalità per una studentessa modello come lei. Ma il giorno precedente la prima prova scritta degli esami, Eliza subisce un’aggressione che mette a repentaglio la sua partenza. Adesso Romeo è costretto a prendere una decisione. Ci sono diversi modi per risolvere il problema, ma nessuno di questi contempla l’applicazione di quei principi che in quanto padre ha impartito a sua figlia.

 

LA FAMIGLIA FANG

di Jason Bateman

Con: Jason Bateman, Nicole Kidman, Christopher Walken. Genere: Drammatico. Distribuzione: Adler Entertainment.

Utilizzazione: Attività culturale-Cineforum

 

Caleb e Camilla Fang sono performer le cui creazioni scioccano il pubblico e deliziano gli appassionati d’arte. Protagonisti sin dalla più tenera età sono i loro figli, pedine fondamentali delle loro opere provocatorie spesso al limite tra il genio e la follia. A causa di queste esperienze, Annie (Nicole Kidman) e Baxter (Jason Bateman) ormai adulti si sono allontanati dai genitori, e, seppur a distanza, conducono esistenze parallele e altamente problematiche. I fratelli sono costretti a tornare a casa dai loro eccentrici genitori quando, improvvisamente, scompaiono nel nulla. La polizia teme il peggio ma Annie è convinta che si tratti di una nuova performance e che Caleb e Camilla abbiano finto la propria morte per dare vita all’ennesima, bizzarra, “opera d’arte”. Mettendo insieme i pezzi del puzzle dei ricordi della loro infanzia, Annie e Baxter si mettono alla ricerca dei genitori, sperando di scoprire la verità su quanto accaduto e, magari, finire anche per ritrovare se stessi.

 

Le altre uscite

 

NEW YORK ACADEMY

di Michael Damian

Con: Keenan Kampa, Nicholas Galitzine, Sonoya Mizuno, Jane Seymour. Genere: Musicale. Distribuzione: Eagle Pictures.

Utilizzazione: Attività ordinaria

 

Una ballerina classica studentessa al Manhattan Conservatory of the Arts e un violinista che si guadagna da vivere suonando nella metro, con l’aiuto di un gruppo di ballerini hip hop, decidono di unire i loro talenti per prepararsi a un concorso che potrebbe cambiare le loro vite per sempre.

 

THE WITCH

di Robert Eggers

Con: Anya Taylor-Joy, Ralph Ineson, Kate Dickie. Genere: Horror. Distribuzione: Universal

 

Ambientato nel New England del 1630, il film racconta di una famiglia di pellegrini, devoti cristiani, che viene sconvolta e inizia a distruggersi dall’interno quando il suo quinto figlio, neonato, svanisce misteriosamente e il raccolto inizia ad andare male. Horror convenzionale che utilizza tutti gli ingredienti del genere.

 

ESCOBAR

di Andrea Di Stefano

Con: Benicio Del Toro, Josh Hutcherson, Brady Corbet, Claudia Traisac, Carlos Bardem, Ana Girardot. Genere: Thriller. Distribuzione: Good Films.

 

Nick pensa di aver trovato il paradiso quando raggiunge il fratello in Colombia. Una laguna turchese, una spiaggia d’avorio, onde perfette – è un sogno per questo giovane surfista canadese. Poi incontra Maria, una splendida ragazza colombiana. I due si innamorano follemente e tutto va benissimo fino a quando Maria presenta Nick a suo zio: Pablo Escobar.

 

IL CLAN

di Pablo Trapero

Con: Guillermo Francella, Peter Lanzani. Genere: Drammatico. Distribuzione: 01 Distribution.

 

Argentina inizio anni ’80. All’apparenza una famiglia come le altre che vive nel tranquillo paesino di San Isidro, in realtà un vero e proprio clan che si guadagna da vivere con i sequestri di persona. Arquímedes, il patriarca, è a capo delle operazioni. Alejandro, il suo figlio più grande, è una star del rugby che gioca nel mitico team argentino “Los Pumas”. E’ lui che adesca le vittime dei rapimenti tra i giovani rampolli dell’alta società. I crimini del clan dei Puccio, famiglia che gode della protezione del regime militare, riescono a passare inosservati nella loro costante ferocia programmatica, ma prima o poi finiscono con il coinvolgere tutti in una crescente spirale di violenza, dove è colpevole anche chi assiste in silenzio.

 

MA LOUTE

di Bruno Dumont

Con: Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Fabrice Luchini, Jean-Luc Vincent, Angélique Vergara. Genere: Commedia. Distribuzione: Movies Inspired.

 

Il film è ambientato nel 1910, sulla Côte d’Opale, e vede un ispettore di polizia e il suo assistente indagare su alcune misteriose sparizioni, mentre i rampolli di due famiglie, Ma Loute Bréfort e la giovane e spregiudicata Billie Van Peteghem, intrecciano una storia d’amore che sconvolgerà sia i Bréfort (traghettatori) che i Van Peteghem (ricchi borghesi degenerati).

 

PARADISE BEACH – DENTRO L’INCUBO

di Jaume Collet-Serra

Con: Blake Lively, Óscar Jaenada. Genere: Thriller. Distribuzione: Warner Bros.

 

Nancy sta facendo surf da sola di fronte a una spiaggia isolata quando viene attaccata da un grande squalo bianco che le impedisce di tornare a riva. Anche se solo 200 metri la separano dalla salvezza, dovrà mettere in gioco tutta la sua forza di volontà per sopravvivere.

 

TORNO DA MIA MADRE

di Eric Lavaine

Con: Alexandra Lamy, Josiane Balasko, Mathilde Seigner. Genere: Commedia. Distribuzione: Officine UBU.

 

Stéphanie ha 40 anni, è divorziata e ha perso il lavoro. Si trova così costretta a tornare a vivere da sua madre Jacqueline, che la accoglie a braccia aperte nel proprio appartamento. La convivenza non è facile e le strambe abitudini della madre si rivelano il pretesto per nascondere un piccante segreto. Quando tutti i fratelli si riuniscono per cena, ecco che la tavola imbandita si trasforma in un campo di battaglia dove invidie e regolamenti di conti trovano spazio.

 

LOLO – GIÙ LE MANI DA MIA MADRE

di Julie Delpy

Con: Julie Delpy, Dany Boon, Vincent Lacoste, Karin Viard. Genere: commedia. Distribuzione: M2 Pictures.

 

Durante una vacanza nel sud della Francia la sofisticata e chic Violette incontra Jean-René, un informatico un po’ imbranato ma amante della vita. Contro ogni previsione i due sono subito in sintonia e alla fine dell’estate Jean-René non vede l’ora di raggiungere la sua amata a Parigi. Ma la loro diversa estrazione sociale e Lolo, il figlio diciannovenne di Violette, non renderanno le cose facili.

 

MIKE & DAVE: UN MATRIMONIO DA SBALLO

di Jake Szymanski

Con: Zac Efron, Adam DeVine, Anna Kendrick, Aubrey Plaza, Stephen Root. Genere: Commedia. Distribuzione: Fox.

 

Il film racconta la disavventura di due fratelli che, per trovare due ragazze che li accompagnino ad un ricevimento di nozze, mettono un annuncio su Craiglist. A rispondere saranno due pazze scriteriate, che faranno scoppiare il caos.

 

IO PRIMA DI TE

di Thea Sharrock

Con: Con Emilia Clarke, Sam Claflin, Jenna Coleman, Charles Dance, Matthew Lewis.

Distribuzione: Warner Italia. Genere: Drammatico

 

L’amore arriva sempre quando meno te lo aspetti. E qualche volta ti porta dove non penseresti mai di andare…Louisa “Lou” Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all’altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene pero` messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Quello che apparentemente si presenta come un film di buoni sentimenti, risulta uno spot a favore dell’eutanasia, o meglio del suicidio assistito, con la motivazione che la volontà della persona, che sceglie di morire perché non può più fare la vita ricca e spensierata che faceva prima, non va contrastata. Il film lascia interdetti proprio perché difficilmente si riesce a capire come con estrema facilità, anche se con molte lacrime, gli altri si adeguino, anzi partecipino all’evento. L’aspetto ancor più negativo è che non c’è un minimo di riferimento ad aspetti di carattere spirituale. Il tutto dà un tal senso di aridità che ottiene l’effetto contrario a quello che vorrebbe provocare e rende  quasi inverosimile tutta la storia. Se ne sconsiglia l’utilizzo.