USCITE CINEMA 11 – 14 Settembre 2014

USCITE CINEMA 11 – 14 Settembre 2014

  

USCITE CINEMA 11 – 14 Settembre

 

Film che possono essere di interesse

 

THE GIVER – IL MONDO DI JONAS

di Phillip Noyce

Con: Meryl Streep, Alexander Skarsgård, Jeff Bridges, Katie Holmes. Distribuzione: Notorius Pictures.  Genere: Fantasy.

Utilizzazione: Attività ordinaria/Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens-Young

Il film è ambientato nel futuro, in una società dove tutte le differenze tra individui sono state annullate e non esiste possibilità di scelta. Come ogni anno durante la “Cerimonia dei 12” solo ad uno sarà assegnato il compito di custode delle memorie dell’umanità. Jonas, il prescelto, inizierà a provare sulla propria pelle tutte quelle sensazioni che a nessun altro membro della comunità sono concesse: i colori, il significato dell’amore, del dolore, della frustrazione, ed il terribile segreto della Società in cui vive. Si rende conto, quindi, che la strada verso la conoscenza è un cammino molto pericoloso. Il film offre interessanti spunti di riflessione sulla possibile deriva di un’umanità sempre più priva di riferimenti e sentimenti autentici. Da utilizzare per dibattiti con adolescenti e giovani.

 

SI ALZA IL VENTO

di Hayao Miyazaki

Distribuzione: Lucky Red.  Genere: Animazione.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens

Si alza il vento racconta la vita e la tragica storia d’amore di Jirō Horikoshi, l’ingegnere aeronautico che durante il secondo conflitto mondiale progettò numerosi aerei da combattimento utilizzati dai giapponesi nelle azioni di guerra contro gli americani, tra i quali il Mitsubishi A6M, utilizzato nell’attacco di Pearl Harbor. Realizzato da Hayao Miyazaki, maestro dell’animazione giapponese, in realtà, per i temi proposti e per la presenza di simbolismi spesso difficili da interpretare per i non giapponesi, il film si propone più in contesti culturali che come vero e proprio prodotto per ragazzi.

 

BARBECUE

di Eric Lavaine

Con: Lambert Wilson, Franck Dubosc, Florence Foresti, Guillaume de Tonquédec. Distribuzione: Academy Two. Genere: Commedia

Utilizzazione: Attività ordinaria/Attività culturale/Cineforum

Basta la parola ad evocare un tavolo davanti ad una bottiglia di vino, le vacanze e l’atmosfera di momenti speciali. Il protagonista, interpretato da uno smagliante Lambert Wilson ha appena compiuto 50 anni e ha deciso che è arrivata l’ora di cambiare la propria vita! Stop alle diete ipocaloriche, alle regole e alla cautela. E’ arrivato il momento di godersi la vita con gli amici di sempre. Il nuovo film di Eric Lavaine è una commedia brillante sull’importanza dell’amicizia, forse un po’ meno graffiante e più superficiale di altre, ma che si vede con simpatia. 

 

LA ZUPPA DEL DEMONIO

di Davide Ferrari

Distribuzione: Microcinema. Genere: Documentario

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

La zuppa del demonio” è il termine usato da Dino Buzzati nel commento a un documentario industriale del 1964, Il pianeta acciaio, per descrivere le lavorazioni nell’altoforno. Cinquant’anni dopo, quella definizione è una formidabile immagine per descrivere l’ambigua natura dell’utopia del progresso che ha accompagnato tutto il secolo scorso. È questo il tema del film: l’idea positiva che per gran parte del Novecento (almeno fino alla crisi petrolifera del 1973-74) ha accompagnato lo sviluppo industriale e tecnologico. Perché è facile oggi inorridire davanti alle immagini (proprio de Il pianeta acciaio) che mostrano le ruspe fare piazza pulita degli olivi centenari per costruire il tubificio di Taranto che oggi porta il brand dell’ILVA: eppure per lungo tempo l’idea che la tecnica, il progresso, l’industrializzazione avrebbero reso il mondo migliore ha accompagnato la generazione nata durante il miracolo economico italiano. Il film offre notevoli spunti di riflessione ed è adatto per dibattiti.

 

LE DUE VIE DEL DESTINO

di Jonathan Teplitzky

Con: Nicole Kidman, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Jeremy Irvine. Distribuzione: Koch Media. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Il film è basato sull’autobiografia di Eric Lomax, un ufficiale inglese torturato dai giapponesi durante la costruzione della ‘ferrovia della morte’ nella Seconda Guerra Mondiale. Eric Lomax (Colin Firth) è un ufficiale inglese che viene catturato dai giapponesi a Singapore e mandato in un campo di prigionia, dove è costretto a lavorare nelle ferrovie della Thailandia e della Birmania. Durante la sua permanenza viene torturato da un ufficiale. Anni dopo l’uomo continua a soffrire il trauma psicologico delle sue esperienze di guerra, e quindi viene persuaso dalla moglie Patti a trovare e affrontare uno dei suoi carcerieri. Accompagnato dal suo migliore amico Lomax ritorna nel luogo dove era stato catturato e riesce a rintracciare il suo rapitore. Si tratta di un film interessante, incentrato sul rapporto tra vendetta e perdono. Non banale nell’assunto e ben realizzato il racconto drammatico, può trovare bene spazio in proposte per un pubblico attento e preparato.

 

Le altre uscite

 

ANIME NERE

di Francesco Munzi

Con: Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane. Distribuzione: Good Films. Genere: Drammatico

“Anime nere” è la storia di una famiglia criminale, vista dall’interno, negli aspetti più emotivi e contraddittori, che si spinge fino agli archetipi della tragedia greca. In una dimensione sospesa tra l’arcaico e il moderno, si svolge il racconto di tre fratelli, che dal Sudamerica, e dalla Milano della finanza, sono costretti a tornare, nel paese natale, sulle vette selvagge della Calabria per affrontare i nodi irrisolti del passato. Film duro e complesso, difficile da utilizzare se non in contesti in cui si voglia effettivamente affrontare tematiche legate alla criminalità organizzata in Italia e ai suoi numerosi collegamenti.

 

SENZA NESSUNA PIETÀ

di Michele Alhaique

Con: Pier Francesco Favino, Claudio Gioè, Greta Scarano. Distribuzione: BIM Distribution

Genere: Drammatico

Mimmo (Pierfrancesco Favino) vorrebbe fare solo il muratore, perché gli piace più costruire palazzi che rompere ossa. Invece recuperare crediti, con le cattive, è parte integrante del suo mestiere, almeno secondo il signor Santili, suo zio nonché datore di lavoro. Mimmo vive in un mondo feroce dove si rispettano regole e ruoli, se si vuol tirare a campare senza problemi: giusto o sbagliato che sia, è l’unico mondo che conosce. Tutto cambia quando nella sua vita irrompe Tania, una ragazza bellissima che il Roscio, il suo migliore amico, ha “rimediato” come intrattenimento per Manuel, il figlio di Santili. Costretti da un imprevisto a passare la notte insieme, Mimmo e Tania si scopriranno uniti dal bisogno di sentirsi amati e dalla voglia di sfuggire a un destino già segnato. Ma non si può sperare in una nuova vita senza fare i conti con la vecchia. Film molto duro, da riservare eventualmente a situazioni particolari e ad un pubblico preparato.

 

NECROPOLIS – LA CITTÀ DEI MORTI

di John Erick Dowdle

Con: Perdita Weeks, Ben Feldman, Edwin Hodge. Distribuzione: Universal. Genere: Horror

Miglia di tortuose catacombe si nascondono sotto le strade di Parigi, la dimora eterna di un numero senza fine di anime. Quando una squadra di esploratori si avventura in un inesplorato labirinto di ossa, scopriranno il segreto per il quale la città dei morti era stata destinata. Film horror senza particolari novità.

 

SEX TAPE – FINITI IN RETE

di Jake Kasdan

Con: Cameron Diaz, Jason Segel, Jack Black, Rob Corddry. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia

Una coppia sposata da tempo e con figli, decide di rinvigorire il proprio rapporto registrando un video hot. Il problema è che il filmato sparisce e i due devono imbarcarsi in una folle corsa per recuperarlo prima che finisca nelle mani sbagliate e diventi di pubblico dominio. Commediola superficiale e senza grandi pretese.

 

THE PROTECTOR 2

di Prachya Pinkaew

Con: Tony Jaa, RZA, Petchtai Wongkamlao. Distribuzione: Indie Pictures. Genere: Avventuroso 

Combattimenti clandestini, elefanti, arti marziali, personaggi prevedibili e gran confusione, per un film senza grandi pretese, il cui unico aspetto originale può essere rappresentato dall’ambiente esotico in cui si svolge.

 

WER

di William Brent Bell

Con: A.J. Cook, Sebastian Roché, Vik Sahay. Distribuzione: Moviemax. Genere: Horror

 Un avvocato difensore sospetta che il suo assistito, accusato dell’omicidio di una famiglia in vacanza, potrebbe non essere come sembra…