USCITE CINEMA 14 – 24 Gennaio 2016

USCITE CINEMA 14 – 24 Gennaio 2016

USCITE CINEMA 14 – 24 Gennaio 2016

 

Film segnalati

 

CREED – NATO PER COMBATTERE

di Michael Lesslie

Con: Michael B. Jordan, Sylvester Stallone, Wood Harris. Distribuzione: Warner Bros.. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività ordinaria

Adonis Johnson (Jordan) non ha mai conosciuto il suo celebre padre, il campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed, morto prima della sua nascita. Nonostante tutto, non c’è modo di negare che la boxe scorra nelle sue vene, quindi Adonis va a Philadelphia, luogo del leggendario incontro tra Apollo Creed e il difficile sfidante Rocky Balboa. Una volta arrivato in città, Adonis rintraccia Rocky e gli chiede di essere il suo allenatore, ma riuscirà a sviluppare in tempo il cuore, e non solo i muscoli, che servono al vero combattente per vincere ? Operazione nostalgia per gli appassionati della serie di Rocky cui si cerca di dare un seguito.

 

DADDY’S HOME

di Sean Anders

Con: Will Ferrell, Mark Wahlberg. Distribuzione: Universal. Genere: Commedia.

Utilizzazione: Attività ordinaria

Un tranquillo radio executive (Will Ferrell) si sforza di essere un buon patrigno per i due figli di sua moglie (Linda Cardellini), ma sorgono delle complicazioni quando il loro vero padre (Mark Wahlberg) ritorna. A questo punto dovrà competere con lui per conquistarsi l’affetto dei bambini.

 

REVENANT – REDIVIVO

di Alejandro Gonzalez Inarritu

Con: Tom Hardy, Leonardo DiCaprio, Will Poulter. Distribuzione: Fox. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività ordinaria/ Attività culturale/Cineforum

Nel 1823 il cacciatore di pelli Hugh Glass (Leonardo DiCaprio) si unisce alla Rocky Mountain Fur Co. per avventurarsi in un territorio inesplorato in cerca di nuove pelli. Dopo essere stato aggredito da un grizzly che lo ha quasi ucciso, l’uomo viene preso in custodia da due volontari della compagnia, il rude mercenario John Fitzgerald e il giovane Jim Bridger, futuro “Re degli Uomini delle Montagne” (interpretati da Tom Hardy e Will Poulter). Quando gli indiani assaltano il loro accampamento, Fitzgerald e Bridger abbandonano Glass al suo destino dopo averlo derubato delle armi e degli oggetti di sua proprietà. Ma, a dispetto di ogni previsione, sopravvive e si mette in viaggio alla ricerca dei due ladri per avere la sua vendetta. Il film è ispirato al romanzo omonimo di Michael Punke da cui nel 1971 Richard Serafian aveva già tratto Uomo bianco va col tuo Dio. Si tratta di un film epico e complesso, in cui gli aspetti rudi e violenti, compresa la voglia di vendetta, giocano un ruolo determinante. La migliore utilizzazione sarebbe in un contesto culturale in cui è più facile superare la suggestione emotiva delle immagini e apprezzare meglio gli aspetti formali e tematici (volontà di sopravvivere, dignità umana, valore della famiglia) che il film presenta.

 

PICCOLI BRIVIDI

di Rob Letterman

Con: Odeya Rush, Jack Black, Dylan Minnette. Distribuzione: Warner Bros.. Genere: Commedia

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Teens (Uscita: 21 Gennaio 2016)

Zach Cooper, un adolescente arrabbiato per il trasferimento da una grande ad una piccola città, scopre che il padre della sua nuova vicina di casa, Hannah, è R.L. Stine, l’autore della serie di bestseller “Piccoli Brividi”. Stine nasconde un segreto: i personaggi da lui creati e che hanno reso celebri le sue storie prendono vita uscendo dai libri e lo rendono prigioniero della sua stessa immaginazione.

 

STEVE JOBS

di Danny Boyle

Con: Michael Fassbender, Kate Winslet, Sarah Snook, Seth Rogen. Distribuzione: Universal. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Il film inizia nel backstage di tre lanci di prodotti iconici e termina nel 1998 con l’inaugurazione dell’ iMac. Steve Jobs ci porta dietro le quinte della rivoluzione digitale per dipingere un ritratto intimo di un uomo geniale al suo epicentro. Due premi Oscar, il regista Danny Boyle (The Millionaire) e lo sceneggiatore Aaron Sorkin, con la presenza dell’attore del momento (Michael Fassbender) narrano in tempo reale eventi veri o verosimili accaduti nella vita di Steve Jobs condensandoli in tre momenti chiave della sua carriera e riescono a riassumere rapporti decennali, anche molto complessi, tra Jobs e alcune e figure chiave della sua vita. Ne segue un ritratto originale e al tempo stesso non banale di una personalità complessa e difficile che con le sue scoperte e realizzazioni ha segnato il nostro tempo.

 

SHERLOCK: L’ABOMINEVOLE SPOSA

di Mark Gatiss, Steven Moffat

Con: Benedict Cumberbatch, Martin Freeman. Distribuzione: Nexo Digital. Genere: poliziesco.

Utilizzazione: Attività ordinaria

Cosa accadrebbe se il più famoso detective al mondo e il suo migliore amico vivessero in una Baker Street fatta di treni a vapore, carrozze a due ruote, cappelli a cilindro e redingote? Evento Nexo per il 12 e 13 Gennaio.

 

IL LABIRINTO DEL SILENZIO

di Giulio Ricciarelli

Con: André Szymanski, Alexander Fehling, Friederike Becht. Genere: Drammatico. Distribuzione: Good Film.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Siamo nel 1958. Nessuno ha voglia di ricordare i tempi del regime nazionalsocialista. Il giovane procuratore Johann Radmann si imbatte in alcuni documenti che aiutano a dare il via al processo contro alcuni importanti personaggi pubblici che avevano prestato servizio ad Auschwitz. Ma gli orrori del passato e l’ostilità che avverte nei confronti del suo lavoro portano Johann vicino all’esaurimento. E’ quasi impossibile per lui trovare l’uscita da questo labirinto: tutti sembrano essere stati coinvolti o colpevoli. Il film esce in vicinanza della giornata della memoria e si offre come opportuno spunto di riflessione sugli effetti di una rimozione di un evento tragico della nostra storia recente.

 

LA CORRISPONDENZA

di Giuseppe Tornatore

Con: Olga Kurylenko, Jeremy Irons. Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Una giovane studentessa universitaria impiega il tempo libero facendo la controfigura per la televisione e il cinema. La sua specialità sono le scene d’azione, le acrobazie cariche di suspence, le situazioni di pericolo che nelle storie di finzione si concludono fatalmente con la morte del suo doppio. Le piace riaprire gli occhi dopo ogni morte. La rende invincibile, o forse l’aiuta a esorcizzare un antico senso di colpa. Ma un giorno il professore di astrofisica di cui è profondamente innamorata sembra svanire nel nulla. E’ fuggito? Per quale ragione? E perché lui continua a inviarle messaggi in ogni istante della giornata? Con queste domande, che conducono la ragazza lungo la strada di un’indagine molto personale, inizia e prende corpo la storia del film. Tornatore torna al cinema con un racconto da un lato misterioso e intrigante e dall’altro romantico e sentimentale.

 

IL FIGLIO DI SAUL

di Laszlo Nemes

Con: Géza Röhrig, Levente Molnár, Urs Rechn. Distribuzione: Teodora. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Protagonista del film è Saul Ausländer (Géza Röhrig), membro dei Sonderkommando di Auschwitz, i gruppi di ebrei costretti dai nazisti ad assisterli nello sterminio degli altri prigionieri. Mentre lavora in uno dei forni crematori, Saul scopre il cadavere di un ragazzo in cui crede di riconoscere suo figlio. Tenterà allora l’impossibile: salvare le spoglie e trovare un rabbino per seppellirlo. Ma per farlo dovrà voltare le spalle ai propri compagni e ai loro piani di ribellione e di fuga. Ancora un film che, da un punto di vista inedito ci pone di fronte agli orrori dell’olocausto.

 

IL PAESE DOVE GLI ALBERI VOLANO

di Davide Barletti, Jacopo Quadri. Genere: Documentario. Distribuzione: Wanted.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Nella silenziosa provincia danese si preparano i festeggiamenti per i cinquant’anni dell’Odin Teatret, la compagnia teatrale di ricerca che, sotto la guida di Eugenio Barba, ha cambiato le coordinate dello spettacolo del secondo Novecento alimentando il proprio alfabeto attraverso le culture sceniche del mondo. Ed è dalle più diverse latitudini del pianeta – Kenia, Bali, Brasile, India, e anche Europa – che arrivano nella città di Holstebro squadre di bambini, ragazzi e artisti chiamati a dare energia con acrobazie, musiche e voci a un evento corale, sotto lo sguardo impetuoso del regista dai piedi scalzi e dai capelli bianchi. L’Odin Teatret non è solo una compagnia, è una comunità allargata e atemporale, è flusso visionario e quotidianità irriducibile, è un intrico di umanità selvatiche di cui questo film scruta con tenerezza la costanza, le intuizioni, i paradossi e gli orizzonti.

 

Le altre uscite

 

POINT BREAK

di Ericson Core

Con: Edgar Ramirez, Luke Bracey, Teresa Palmer. Distribuzione: Eagle Pictures. Genere: Azione.

Johnny Utah (Luke Bracey), giovane agente dell’Fbi, riceve l’incarico di infiltrarsi in una banda di atleti estremi guidata da Bodhi (Edgar Ramirez), sospettato di aver commesso una serie di sofisticati attacchi senza precedenti ai danni di molte imprese. Nella sua pericolosa missione sotto copertura, Utah dovrà battersi non solo per la sua stessa vita, impegnandosi negli sport più estremi ma anche per salvare i mercati finanziari globali, fortemente minacciati da un uomo capace di architettare crimini sempre più folli.

 

 

THE PILLS: SEMPRE MEGLIO CHE LAVORARE

di Luca Vecchi

Con: Luca Vecchi, Luigi Di Capua, Matteo Corradini, Francesca Reggiani, Giancarlo Esposito, Gianni Morandi. Distribuzione: Medusa. Genere: Commedia.

I trentenni di oggi non trovano lavoro, non riescono ad emanciparsi e di questo sono terribilmente affranti. I The Pills no. Luigi, Matteo e Luca si conoscono dall’infanzia, hanno quasi trent’anni e nessuna intenzione di prendersi sul serio. Da anni sono paladini di una battaglia ideologica: immobilismo post-adolescenziale costi quel che costi. E così, invece di star dietro a stage e colloqui di lavoro, preferiscono tirare a campare fumando sigarette, bevendo caffè e sparando idiozie attorno al tavolo della loro cucina alla periferia di Roma Sud. Ma il lavoro è un nemico duro, che colpisce alle spalle e cerca di farti crescere quando meno te lo aspetti. E allora bisogna essere disposti a tutto pur di salvarsi.

 

SE MI LASCI NON VALE

di Vincenzo Salemme

Con: Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Paolo Calabresi, Serena Autieri, Tosca D’Aquino, Carlo Giuffré. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia.

Vincenzo e Paolo sono accomunati dallo stesso triste destino: entrambi sono stati lasciati dalle proprie compagne. Una sera, i due si incontrano per caso in un locale, si riconoscono l’uno nel dolore dell’altro e fanno subito amicizia. Tuttavia le delusioni amorose continuano a bruciare come il primo giorno, finché Vincenzo non ha l’illuminazione: l’unico modo per smettere di star male e voltare pagina è la vendetta! I due escogitano dunque un piano machiavellico per infliggere alle loro ex la stessa sofferenza subita. Ciascuno di loro dovrà avvicinare la ex dell’altro, conquistarla facendo leva sugli interessi e i punti deboli rivelati dall’amico, farla innamorare perdutamente e poi lasciarla senza pietà.

 

GARM WARS: L’ULTIMO DRUIDO

di Mamoru Oshii

Con: Mélanie St-Pierre, Kevin Durand, Lance Henriksen. Distribuzione: Notorious Pictures. Genere: Azione, Thriller

In un futuro lontano, il pianeta Annwn è tormentato da una guerra infinta. Alcuni soldati-cloni appartenenti a tre diverse tribù militari si combattono senza soluzione di continuità via aria, terra e con ogni mezzo tecnologico. Un clone, Khara, riesce a fuggire dalla battaglia e si ritrova in fuga assieme ad un gruppo di improbabili compagni. Tentando di scoprire qualcosa in più sulle loro esistenze, si troveranno davanti ad una spietata verità e alla più grande battaglia della loro vita.

 

TI GUARDO

di Lorenzo Vigas

Con: Alfredo Castro, Luis Silva. Distribuzione: Cinema. Genere: Drammatico.

Nella caotica Caracas, Armando, proprietario di un laboratorio di protesi dentarie, si apposta nei pressi delle fermate degli autobus, si avvicina a giovani ragazzi e offre loro dei soldi per accompagnarlo a casa. Un giorno Armando porta a casa con sé il diciottenne Elder, capo di una piccola banda di teppisti. Da quell’incontro nascerà una relazione che cambierà le loro vite per sempre. Film sul degrado morale di personaggi senza speranza tristemente preda dei loro vizi.