USCITE CINEMA 16 – 19 Ottobre 2014

USCITE CINEMA 16 – 19 Ottobre 2014

 

USCITE CINEMA 16 – 19 Ottobre 2014

 

Il film della settimana

 

CRISTIADA

di Dean Wright

Con: Andy Garcia, Eva Longoria Parker, Bruce Greenwood, Catalina Sandino Moreno. Distribuzione: Dominus Production. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività ordinaria – Attività culturale/Cineforum

Il Generale Gorostieta, ormai in pensione, assiste indifferente, insieme alla moglie, allo sprofondare del Messico in una sanguinosa guerra civile. La persecuzione ideologica contro i suoi stessi concittadini indurrà tuttavia Gorostieta, uomo ateo ma convinto sostenitore del valore etico della libertà di pensiero e d’azione, ad abbracciare la causa dei Cristeros e a diventarne il loro leader militare. Gorostieta riuscirà a trasformare una banda di ribelli in una forza militare organizzata. Affronterà sfide impossibili contro un Governo potente e spietato presieduto dal presidente Plutarco Calles. Sarà tuttavia la profonda umanità di coloro che incontrerà sul suo cammino (giovani idealisti, rinnegati e, soprattutto, un coraggioso adolescente di nome José), a fargli comprendere come i valori e gli ideali siano la sorgente del coraggio anche quando la speranza nella giustizia sembra essere irrimediabilmente perduta. Film spettacolare e ben realizzato che racconta una pagina recente e troppo velocemente rimossa di persecuzioni contro la fede nel Messico del secolo scorso. Da utilizzare anche a livello scolastico.

 

Film che possono essere di interesse

 

..E FUORI NEVICA

di Vincenzo Salemme

Con: Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Nando Paone, Maurizio Casagrande e Giorgio Panariello. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Commedia

Utilizzazione: Attività ordinaria

Enzo Righi (Vincenzo Salemme) ha cinquant’anni e vive cantando (male) sulle navi da crociera. Eterno immaturo, è allergico a qualsiasi tipo di responsabilità. Quando arriva la notizia della morte di sua madre, è costretto a rientrare a Napoli per la lettura del testamento, dove, dopo anni, incontrerà i fratelli Stefano e Cico. Ad attenderli una sorpresa: saranno costretti a vivere tutti insieme per volontà testamentaria della madre. La convivenza non si rivelerà affatto semplice e i tre fratelli ne vedranno delle belle…finché una trovata geniale e spietata di Cico risolverà il nuovo, complicato, “stato di famiglia. Commedia bonaria nello stile ormai collaudato dell’autore napoletano.

 

FANGO E GLORIA

di Leonardo Tiberi

Con: Eugenio Franceschini, Valentina Corti, Domenico Fortunato, Francesco Martino. Distribuzione: Cinecittà Luce. Genere: Storico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Young

Il film, realizzato in occasione del Centenario della I Guerra Mondiale e dei 90 anni dell’Archivio Storico Luce, narra le vicende dei milioni di giovani coinvolti in quel tragico evento, utilizzando come simbolo proprio colui che sarà prescelto per rappresentare l’enorme schiera dei caduti anonimi: il Milite Ignoto. In particolare è la storia di Mario, dei suoi amici e della sua fidanzata. Ragazzi qualunque della piccola borghesia di provincia, entusiasti e pieni di progetti per un futuro che a molti di loro verrà negato. “Fango e Gloria”, oltre a contenere una parte di fiction si avvale di materiali di repertorio dell’Archivio Storico Luce, sottoposti a procedimenti di colorazione e di sonorizzazione per renderne la fruizione ancora più suggestiva e inedita. La Grande Guerra, atroce e assurda, la prima globale, una feroce tempesta d’acciaio che ha devastato l’Europa e che solo in Italia ha spezzato seicentocinquantamila vite e ferito un milione di soldati. La prima guerra di macchine, di uomini e di industrie combattuta da tutti, interventisti e pacifisti, da socialisti e nazionalisti, da analfabeti e grandi intellettuali. Il film può essere utilizzato a livello di rievocazione storica sia per il pubblico in generale che a livello scolastico (scuole superiori).

 

IL GIOVANE FAVOLOSO

di Mario Martone

Con: Elio Germano, Michele Riondino, Anna Mouglalis, Iaia Forte, Isabella Ragonese, Valerio Binasco. Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La sua mente spazia ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno. A ventiquattro anni, quando lascia finalmente Recanati, l’alta società italiana gli apre le porte ma il nostro ribelle non si adatta. A Firenze si coinvolge in un triangolo sentimentale con Antonio Ranieri, l’amico napoletano con cui convive da bohémien, e la bellissima Fanny. Si trasferisce infine a Napoli con Ranieri dove vive immerso nello spettacolo disperato e vitale della città plebea. Scoppia il colera: Giacomo e Ranieri compiono l’ultimo pezzo del lungo viaggio, verso una villa immersa nella campagna sotto il Vesuvio. Una storia di genio, sofferenze, poesia, amori e avventure che solo in parte restituisce la complessa personalità del poeta, ma può essere utile come spunto per approfondirla e rileggerne le poesie immortali.

 

MINUSCULE, LA VALLE DELLE FORMICHE PERDUTE

di Hélène Giraud, Thomas Szabo

Distribuzione: Academy Two. Genere: Animazione

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby-Teens

In una piccola radura pacifica, i resti di un pic-nic frettolosamente abbandonati scatenano una guerra tra due tribù di formiche, la posta in gioco è una scatola di zollette di zucchero! Una giovane e grassoccia coccinella si ritroverà coinvolta nella battaglia e stringerà una profonda amicizia con una battagliera formica nera. La aiuterà a salvare il formicaio dall’assalto delle terribili formiche rosse, spietate guerriere guidate dal pauroso Butor. Curioso film d’animazione di origine europea che è anche un documento sulla vita delle formiche.

 

LA MOGLIE DEL CUOCO

di Anne Le Ny

Con: Karin Viard, Emmanuelle Devos, Roschdy Zem. Distribuzione: Teodora Film. Genere: Commedia.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

La celebre attrice Anne Le Ny (Quasi amici, La guerra è dichiarata) firma da regista una brillante commedia sentimentale, accolta in Francia da un grande successo di pubblico. Marithé lavora in un istituto di formazione per adulti e aiuta gli altri a trovare la loro vera vocazione. Un giorno si presenta Carole, moglie complessata che vive all’ombra del marito, Sam, uno chef di fama. Marithé decide di aiutarla a emanciparsi e l’impresa riesce a tal punto che Carole decide di lasciare Sam. Nel frattempo però le cose si complicano, perché Marithé non è insensibile al fascino dell’uomo…Un film tutto al femminile, nello stile classico della commedia francese.

 

PICCOLE CREPE, GROSSI GUAI (Dans la cour)

di Pierre Salvadori

Con: Catherine Deneuve, Gustave Kervern, Féodor Atkine. Distribuzione: Good Films. Genere: Commedia

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Dopo aver chiuso con la carriera da musicista, il quarantenne Antoine trova lavoro come portiere di uno stabile. Lì conosce Mathilde, un’anziana signora che, dopo essersi presentata, gli confida di aver paura che, per via di una crepa, l’intero edificio possa improvvisamente sprofondare. Per educazione, ma anche per non rischiare di perdere il lavoro, Antoine decide di assecondare la donna, finché tra i due non nasce una particolare e sorprendente amicizia.

 

ROMEO AND JULIET

di Carlo Carlei

Con: Hailee Steinfeld, Douglas Booth, Damian Lewis, Kodi Smit-McPhee, Ed Westwick, Stellan Skarsgard, Paul Giamatti. Distribuzione: Good Films. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

La tragedia pià amata e famosa del drammaturgo inglese William Shakespeare, rivisitata ancora una volta al cinema questa volta da Carlo Carlei. Il film presenta scenari sontuosi e una ricostruzione d’epoca molto accurata.

 

Le altre uscite

 

NORTHMEN: A VIKING SAGA

di Claudio Faeh

Con: Tobias Santelmann, Ryan Kwanten, Tom Hopper, Charlie Murphy, Ed Skrein. Distribuzione: Universal. Genere: Avventura, Azione

Un gruppo di predoni vichinghi, sotto il comando del loro giovane comandante, Asbjörn, si dirigono verso le coste della Britannia con l’intento di depredare l’isola di Lindisfarne del suo oro. Ma, dopo essere stata coinvolta in una terribile tempesta, la loro nave si sfracella sugli scogli delle rive della Scozia. Intrappolati nel territorio nemico, l’unica possibilità di salvezza per i sopravvissuti al naufragio è quella di raggiungere la fortezza del vichingo Danelag. Guidati dall’enigmatico Conall, un monaco che prega con la spada al suo fianco, i vichinghi si aprono la strada andando contro a tutti quelli che gli si trovano davanti. Il viaggio diventa però una lotta per la sopravvivenza nel momento in cui il re di Scozia manda contro di loro i suoi mercenari più temuti, il Wolf Pack. Attraversando una terra non familiare e ostile, i vichinghi sono inseguiti senza sosta. Tuttavia, i cacciatori diventano le prede quando i vichinghi, desiderosi di battaglia, preparano trappole mortali che decimano senza pietà i loro inseguitori, uno per uno. Storia non originale, abbastanza violenta.

 

TUTTO PUÒ CAMBIARE

di John Carney

Con: Mark Ruffalo, Hailee Steinfeld, Keira Knightley, Adam Levine. Distribuzione: Lucky Red. Genere: Commedia

Amore e musica, sentimenti e passione per l’arte: una commedia che racconta cosa può succedere quando due anime perdute si incontrano e fanno musica insieme. Film abbastanza ordinario che si basa su canzoni e musica per una storia esile.

 

UN MILIONE DI MODI PER MORIRE NEL WEST

di Seth MacFarlane

Con: Seth MacFarlane, Charlize Theron, Liam Neeson, Giovanni Ribisi. Distribuzione: Universal. Genere: Commedia 

Dopo essersi tirato indietro da uno scontro a fuoco, Albert viene lasciato dalla sua scostante fidanzata per un altro uomo. Sarà una misteriosa e bellissima donna, da poco arrivata in città, ad aiutarlo a tirar fuori il suo coraggio e a farlo nuovamente innamorare. Ma quando il marito di lei, un noto fuorilegge, si presenta assetato di vendetta, Albert dovrà immediatamente mettere alla prova il suo ritrovato eroismo. Il film vorrebbe essere una parodia del genere western, ma lo fa con scarsa originalità e mantenendosi sempre troppo sopra le righe.