USCITE CINEMA 18 – 21 FEBBRAIO 2016

USCITE CINEMA 18 – 21 FEBBRAIO 2016

USCITE CINEMA 18 – 21 Febbraio 2016

 

I Film della settimana

 

ZOOTROPOLIS

di Byron Howard, Rich Moore

Distribuzione: Walt Disney Pictures. Genere: Film d’animazione.

Utilizzazione: Attività ordinaria – JUNIOR CINEMA: Baby-Teens

La moderna metropoli di Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra. Composta da quartieri differenti come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno. A Zootropolis tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde. La Disney torna all’universo animale che l’ha resa celebre, raccontando una storia che potrebbe essere narrata da un moderno Esopo. Tutti gli animali hanno caratteristiche che li avvicinano agli uomini e ne rappresentano pregi e difetti. Il film è, per questo, gradevole, divertente ed istruttivo.

 

FUOCOAMMARE

di Gianfranco Rosi

Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Documentario

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Dopo aver viaggiato e raccontato il mondo nei suoi precedenti lavori (l’india in Boatman, gli Stati Uniti in Below Sea Level, il Messico in El Sicario Room 164) e dopo aver guardato Roma dalla prospettiva inusuale del Grande Raccordo Anulare in Sacro Gra (premiato nel 2013 con il Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia), Gianfranco Rosi si è trasferito per un anno intero a Lampedusa per raccontare dall’interno la tragedia dei migranti e per capire – da lampedusano – cosa significhi abitare in una terra di confine, in equilibrio tra l’Europa e l’Africa, tra l’innato senso di accoglienza e il rispetto di obblighi e normative europee. Il film, di grande attualità, porta nel cuore dell’Europa immagini e sentimenti utili ad arricchire la riflessione sui nuovi fenomeni migratori, temi su cui tutte le politiche nazionali europee in questo momento si interrogano.

 

Film segnalati

 

ONDA SU ONDA

di Rocco Papaleo

Con: Alessandro Gassmann, Rocco Papaleo, Luz Cipriota, Massimiliano Gallo. Distribuzione: Warner Bros.. Genere: Commedia.

Utilizzazione: Attività ordinaria

Ruggero (Alessandro Gassmann) è un cuoco solitario e Gegè (Rocco Papaleo) un esuberante cantante che deve raggiungere Montevideo per un concerto, occasione imperdibile per il suo rilancio. All’inizio tra i due non corre buon sangue, ma un evento inaspettato li costringerà ad una amicizia forzata. Nella capitale uruguagia li accoglierà una donna, Gilda Mandarino (Luz Cipriota), l’organizzatrice dell’evento. Ma non tutto andrà come previsto…A Montevideo si intrecceranno i destini e le vite di due uomini diversi ma accomunati dallo stesso desiderio di rinascita.

 

IL SENTIERO DELLA FELICITÀ

di Lisa Leeman, Paola Florio

Genere: Documentario. Distribuzione: Cineama.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Il film è una singolare biografia sul famoso yogi che negli anni ’20 ha introdotto lo yoga e la meditazione nel mondo occidentale. Questo film, che è stato tra i primi 5 documentari più visti negli USA, parla della vita e degli insegnamenti di Paramahansa Yogananda, autore di “Autobiografia di uno Yogi”, un classico della letteratura spirituale che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo e che ancora oggi costituisce un riferimento essenziale per ricercatori, filosofi e cultori dello yoga.

 

IL CASO SPOTLIGHT

di Thomas McCarthy

Con: Rachel McAdams, Mark Ruffalo, Michael Keaton, Stanley Tucci. Genere: Drammatico. Distribuzione: Bim.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Il caso Spotlight racconta la storia del team di giornalisti investigativi del Boston Globe, soprannominato Spotlight, che nel 2002 ha sconvolto la città con le sue rivelazioni sulla copertura sistematica da parte di alcuni elementi della gerarchia cattolica americana degli abusi sessuali commessi su minori da oltre 70 sacerdoti locali, in un’inchiesta premiata col Premio Pulitzer. Il film affronta un tema molto spinoso e complesso, senza eccedere e con misura, cercando di raccontare i fatti e senza eccessi. Per questo, in situazioni mirate e con un pubblico preparato, può essere preso come spunto per incontri e dibattiti sul tema non tanto della pedofilia, quanto sulle coperture che in certi ambienti ecclesiastici vi furono per evitare lo scandalo.

 

THE DANISH GIRL

di Tom Hooper

Con: Eddie Redmayne e Alicia Vikander, Amber Heard. Distribuzione: Universal. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Copenaghen, anni Venti. Greta è una giovane americana iscritta all’Accademia delle Belle Arti. Lì conosce Einar, il suo timido e taciturno insegnante, di cui si invaghisce. I due giovani si sposano e dedicano la loro vita comune alla pittura. Greta si specializza nei ritratti e quando una sua amica non può posare per gli ultimi ritocchi, Einar si presta come modello. Indossati gli abiti femminili, il pittore finisce per immedesimarsi a tal punto da assumere un’altra identità e il nome di Lili. Da quel giorno Lili compare sempre più spesso nella vita privata e sociale della coppia fino alla decisione definitiva di Einar di affrontare un’operazione chirurgica per diventare donna. Realizzato in modo molto curato e raffinato, il film gioca sulle ambiguità, cavalcando l’onda di un tema che a livello di mass media è molto in voga. Potrebbe essere utilizzato come spunto per un dibattito, considerando comunque che la pur evidente validità formale non esaurisce una problematica che andrebbe affrontata con ben altro impegno.

 

Le altre uscite

 

CINQUANTA SBAVATURE DI NERO

di Michael Tiddes

Con: Marlon Wayans, Kali Hawk, Mike Epps, Jane Seymour. Distribuzione: Notorious Pictures. Genere: Demenziale.

Dai produttori di Scary Movie e Ghost Movie, la commedia diretta da Michael Tiddes prende di mira la trilogia erotica delle 50 sfumature, in particolare le 50 sfumature di grigio. assolutamente insignificante e da evitare.