USCITE CINEMA 27 – 30 Novembre 2014

USCITE CINEMA 27 – 30 Novembre 2014

USCITE CINEMA 27 – 30 Novembre 2014

 

Il film della settimana

 

TRASH

di Stephen Daldry

Con: Martin Sheen, Rooney Mara, Wagner Moura. Distribuzione: Universal. Genere: Drammatico.

Utilizzazione: Attività ordinaria – Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens – Young

Come ogni giorno due ragazzini di una favela di Rio scavano fra i detriti di una discarica locale e non possono immaginare che il portafoglio appena trovato cambierà le loro esistenze per sempre. Solo quando si presenta la polizia, disponibile addirittura a offrire una generosa ricompensa per la restituzione, i ragazzi realizzano di avere in mano qualcosa di molto importante. Dopo aver coinvolto l’amico Rato il trio affronta una straordinaria avventura per scappare dalla polizia e scoprire i segreti contenuti nel portafoglio. Il film, al di là della vicenda narrata, è un’ottima occasione per affrontare in discussioni e dibattiti con i ragazzi problemi complessi quali la povertà, l’emarginazione e le difficoltà che incontrano i loro coetanei in paesi in cui la vita per i ragazzi non è facile e presenta numerosi pericoli. Premio all’ultimo festival del cinema di Roma.

 

Film che possono essere di interesse

 

ROMEO AND JULIET

di Carlo Carlei

Con: Hailee Steinfeld, Douglas Booth, Damian Lewis, Kodi Smit-McPhee, Ed Westwick, Stellan Skarsgard, Paul Giamatti. Distribuzione: Good Films. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

La tragedia pià amata e famosa del drammaturgo inglese William Shakespeare, rivisitata ancora una volta al cinema questa volta da Carlo Carlei. Il film presenta scenari sontuosi e una ricostruzione d’epoca molto accurata.

 

THIS IS WHERE I LEAVE YOU

di Shawn Levy

Con: Tina Fey, Jane Fonda, Timothy Olyphant, Abigail Spencer, Rose Byrne. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Quando il padre muore, quattro fratelli, feriti e distrutti dalle rispettive vite di adulti, sono costretti a tornare alla loro casa natale e a vivere insieme sotto lo stesso tetto per una settimana, assieme ad una madre troppo espansiva e a un assortimento di coniugi, ex, e probabili candidati. Affrontando le loro storie e analizzando le loro relazioni con le persone che li conoscono e amano di più, finiranno per unirsi. In quest’impresa, ad aiutarli saranno l’umorismo, l’angoscia e la redenzione che solo le famiglie possono offrire.

 

I PINGUINI DI MADAGASCAR

di Simon J. Smith

Distribuzione: Fox. Genere: Animazione.

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby

Quando il mondo è in difficoltà…solo il miglior team sulla terra può salvarlo! Skipper, Kowalski, Rico e Soldato arrivano in un film in cui sono i protagonisti assoluti. Questa volta Skipper e la sua squadra dovranno vedersela con un nuovo cattivo, lo scontento polipo Octavius, che si fa chiamare anche “Dave”, deciso a spazzare via la loro specie.

 

MELBOURNE

di Nima Javidi

Con: Negar Javaherian, Payman Maadi. Distribuzione: Microcinema. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Amir (Payman Maadi, il protagonista del film Premio Oscar Una separazione) e Sara (Negar Javaherian) stanno per trasferirsi a Melbourne per continuare i propri studi.

Nelle poche ore che li separano dal volo, i due stanno sistemando le ultime cose nel loro appartamento. Con loro, in casa c’è la figlia neonata dei vicini: la tata è dovuta uscire e l’ha affidata alla coppia. Mentre i preparativi per la partenza continuano, e dopo aver chiamato il padre della piccola perché venga a prenderla, Amir e Sara dovranno fare i conti con un evento tragico che rischia di sconvolgere la loro vita…

 

MIO PAPÀ

di Giulio Base

Con: Donatella Finocchiaro, Ninetto Davoli, Giorgio Pasotti. Distribuzione: Rai Cinema. Genere: Drammatico

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Lorenzo è un uomo a cui piace la libertà, lavora come subacqueo su una piattaforma poco distante dalla costa adriatica, nella sua professione è uno dei migliori, ma non vuole nessun legame e se scende sulla terraferma è solo per divertirsi. Finché una sera incontra Claudia, bella, diversa dalle altre. Con lei è subito passione, forse amore, però Claudia non è sola: ha un figlio, Matteo, sei anni. Lorenzo da principio vede la cosa come un ostacolo, ma dopo qualche scontro nasce tra i due una sorta di complicità, affetto, un vero rapporto tra padre e figlio. Il destino porterà gli eventi verso una conclusione inaspettata.

 

Le altre uscite

 

CUB – PICCOLE PREDE

di Jonas Govaerts

Con: Maurice Luijten, Titus de Voogdt, Stef Aerts. Genere: Horror

Sam, un ragazzino di dodici anni, si avvia verso il consueto campo estivo con gli altri boy scout. Introverso e misterioso, il piccolo Sam non riesce a fare amicizia con gli altri che, invece, lo emarginano e lo deridono. Pian Piano mentre gli scherzi ai danni del ragazzino iniziano a farsi più pesanti, cominciamo a capire che la vittima è meno indifesa del previsto e il gruppo si renderà presto conto che sta tormentando il boy scout sbagliato. Horror che parte da uno spunto originale, ma che sfocia, come al solito, nel sangue e nelle scene raccapriccianti.

 

I VICHINGHI

di Claudio Faeh

Con: Tobias Santelmann, Ryan Kwanten, Tom Hopper. Distribuzione: Eagle Pictures

Genere: Avventuroso

Un gruppo di predoni vichinghi, sotto il comando del loro giovane comandante, Asbjörn, si dirigono verso le coste della Britannia con l’intento di depredare l’isola di Lindisfarne del suo oro. Ma, dopo essere stata coinvolta in una terribile tempesta, la loro nave si sfracella sugli scogli delle rive della Scozia. Intrappolati nel territorio nemico, l’unica possibilità di salvezza per i sopravvissuti al naufragio è quella di raggiungere la fortezza del vichingo Danelag. Guidati dall’enigmatico Conall, un monaco che prega con la spada al suo fianco, i vichinghi si aprono la strada andando contro a tutti quelli che si trovano davanti. Film d’avventura con non pochi momenti violenti che ne limitano l’utilizzo a un pubblico preparato.

 

OGNI MALEDETTO NATALE

di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo

Con: Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Francesco Pannofino. Distribuzione: 01 Distribution

Dopo il successo di Boris il trio Ciarrapico, Torre, Vendruscolo firma una nuova commedia sarcastica sulla forza dell’Amore e la potenza distruttiva del Natale, raccontato come il più grande incubo sociale e antropologico. Massimo e Giulia hanno storie e vite molte diverse. Quando si incontrano però scatta il colpo di fulmine. C’è solo un problema: il Natale si avvicina minaccioso. La decisione di trascorrere le Feste con le rispettive famiglie si rivelerà un’insospettabile catastrofe dai risvolti tragicomici. Potrà il loro amore sopravvivere al Natale? Purtroppo, va notato che il Natale, svuotato dei suoi significati più veri, rappresenta solo un momento di scontro e non di incontro e il film è tutto incentrato su una visione che appare unilaterale e distorta di quella che, vissuta e presentata in altro modo, è la festa della pace e della concordia.