JUNIOR CINEMA: USCITE CINEMA DICEMBRE 2012

JUNIOR CINEMA: USCITE CINEMA DICEMBRE 2012

Come ogni anno in occasione delle feste Natalizie escono più film del solito rivolti ad un pubblico di ragazzi e famiglie. Anche quest’anno ci sono interessanti proposte da prendere in considerazione. Partiamo recuperando dal mese precedente un interessante film francese, prodotto da Luc Besson e diretto da Bibo  Bergeron. Si tratta di UN MOSTRO A PARIGI (Distribuzione Sunshine, uscita 25 novembre, Junior Cinema: Baby) , titolo poco felice di un film delicato e fine che presenta molte citazioni cinefile. Il racconto è semplice, l’animazione è ricercata e originale, il film si propone alla visione familiare.

MOONRISE KINGDOM (di Wes Anderson, distribuzione: Lucky Red, uscita: 6 dicembre, Junior Cinema: Young) Innamorarsi a dodici anni. Moonrise Kingdom è la storia di due adolescenti che vivono una grande, struggente avventura estiva. Un amore puro come solo a quell’età si può ancora avere e che, ovviamente, gli adulti non capiscono cercando di distruggerlo. Il film ha una impostazione tematica per un pubblico adulto, può essere interessante proporlo, in condizioni mirate, anche a gruppi giovanili per affrontare temi quali i sentimenti e l’amore e i rapporti con i genitori.

LE CINQUE LEGGENDE (di Peter Ramsey, William Joyce, distribuzione: Universal, uscita 2 dicembre, Junior Cinema: Baby) Dai creatori di “Shrek” e “Kung Fu Panda” un’epica e magica avventura animata, che riunisce cinque eroi leggendari come Babbo Natale, il coniglio pasquale, Sandman, la fatina dei denti e Jack Frost, pronti a difendere i bambini di tutto il mondo dalla minaccia dell’uomo nero. Ispirato dalla serie di libri “The guardians of Childhood” di William Joyce, Le 5 leggende ha tutte le carte in regola per interessare i bambini e si propone alla visione familiare.

LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO (di Peter Jackson, distribuzione: Warner Bros, uscita: 13 dicembre, Junior Cinema: Teens) Si articolerà in tre film ambientati nella Terra di Mezzo, sessant’anni prima delle vicende narrate ne “Il signore degli anelli”, già adattato per il grande schermo dallo stesso Jackson, la nuova trilogia fantastica. La storia di questo primo episodio racconta il viaggio del protagonista Bilbo Baggins, coinvolto in un’epica ricerca per reclamare il Regno Nanico di Erebor, governato dal terribile drago Smaug. Kolossal ricco di effetti speciali, ma anche interessante dal punto di vista tematico per i rimandi spirituali che presenta. Adatto ad un pubblico di Adolescenti e Giovani interessati anche a capire gli aspetti più profondi del racconto.

SAMMY 2 (di Ben Stassen, distribuzione: Eagle Pictures, uscita: 13 dicembre, Junior Cinema: Baby) Secondo episodio delle storie della tartaruga marina Sammy. Il racconto è adatto per bambini e famiglie, la storia non è originalissima, ma il 3D è uno dei migliori realizzati nei film d’animazione.

ERNEST ET CELESTINE (di Stéphane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner, distribuzione: Sacher, uscita: 20 dicembre, Junior Cinema: Baby) Questa è la storia di Ernest e Celestine, un orso grande e grosso che sogna di fare l’artista e di una topolina che non vuole fare la dentista. Film d’animazione “vecchia maniera” con un disegno delicato e curato. Lo potremmo definire un film d’animazione d’autore. La storia è semplice, adatta ai bambini. Da recuperare anche per visioni scolastiche.

RALPH SPACCATUTTO (di Rich Moore, distribuzione: Walt Disney, uscita: 20 dicembre, Junior Cinema: Baby-Teens) 52º classico Disney secondo il canone ufficiale, Ralph Spaccatutto ci trasporta nel mondo dei videogiochi, ovviamente in 3D. Ralph Spaccatutto è il terribile villain del videogioco Felix Aggiustatutto nel quale distrugge senza pietà tutto ciò che il protagonista costruisce. Ralph fa questo lavoro da ormai trent’anni, ma inizia ad esser stanco di mostrare solo il suo lato peggiore. Proverà anche lui a dimostrare che si può essere buoni e per farlo fugge dal videogioco attraverso i cavi di alimentazione. Come in tutti i film Disney, c’è una morale di fondo ben chiara e valori importanti per i ragazzi vengono messi in evidenza. I più piccoli potranno divertirsi, ma il racconto, per come è stato congegnato e realizzato, si rivolge soprattutto a un pubblico di adolescenti.

VITA DI PI (di Ang Lee, distribuzione: Fox, uscita: 20 dicembre, Junior Cinema: Teens-Young) Ang Lee è riuscito ad adattare per il grande schermo il difficile romanzo di Yann Martel. Il film narra la storia di un ragazzo e del suo rapporto con una tigre, alla deriva, in mezzo all’Oceano. Un vero e proprio ‘racconto filosofico’ che, ai giorni nostri, invita lo spettatore a riflettere sui tesori del cuore e pone interessanti problematiche di tipo spirituale. Il film è spettacolare e possiede immagini molto belle. Va sottolineato che l’evoluzione spirituale del protagonista presenta aspetti complessi e anche un po’ confusi, sfociando in un pandeismo di maniera che risulta alla fine superficiale. Questo aspetto richiederebbe un approfondimento e una valutazione che rendono il film più adatto a un pubblico di adolescenti e giovani. 

LA BICICLETTA VERDE (di Haifaa Al-Mansour, distribuzione: Academy2, uscita 6 dicembre, Junior Cinema: Teens-Young)  Wadjda è una bambina di 10 anni che vive alla periferia di Riyadh, la capitale Saudita. Il film racconta la storia del suo tentativo di emancipazione in una società che nega alle donne i diritti più semplici, quale quello di andare in bicicletta. Interessante per occasioni mirate e dibattiti sulla condizione della donna e sul mondo islamico. Da usare in ambito scolastico, specie in classi multietniche.

Piccola considerazione finale: Potrebbero tanti film per e adatti ai ragazzi essere spalmati in più mesi in modo da dare a tutti la visibilità che meritano ? Basterebbe solo una politica distributiva più attenta e capace. E’ chiedere troppo ? A seguito forse di valutazioni di questo tipo la Lucky Red ha deciso di posticipare a Febbraio l’uscita del film PINOCCHIO di Enzo d’Alò, permettendo al film una maggiore visibilità di quanto non avrebbe avuto nel periodo delle feste. Ci rallegriamo di questa intelligente decisione.

Scrivi un Commento

Effettua il LOGIN per inviare un commento.