USCITE CINEMA Dicembre e Festività 2014 – 2015

USCITE CINEMA Dicembre e Festività 2014 – 2015

USCITE CINEMA Dicembre e Festività 2014-2015

 

Film che possono essere di interesse

 

BIG HERO 6

di Don Hall e Chris Williams

Distribuzione: Walt Disney. Genere: Film d’animazione. Uscita: 18 Dicembre

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby -Teens

Big Hero 6 è una commedia d’avventura ricca d’azione sull’enfant prodige esperto di robot Hiro Hamada, che impara a gestire le sue geniali capacità grazie a suo fratello, il brillante Tadashi e ai suoi amici: l’adrenalica Go Go Tamago, il maniaco dell’ordine Wasabi No-Ginger, la maga della chimica Honey Lemon e l’entusiasta Fred. Quando una serie di circostanze disastrose catapultano i protagonisti al centro di un pericoloso complotto che si consuma sulle strade di San Fransokyo, Hiro si rivolge al suo amico più caro, un robot di nome Baymax, e trasforma il suo gruppo di amici in una squadra altamente tecnologica, per riuscire a risolvere il mistero. Ispirato all’omonimo comics Marvel e fedele allo stile del fumetto, Big Hero 6 è diretto da Don Hall (Winnie the Pooh) e Chris Williams (Bolt) e si propone alla visione familiare. I protagonisti sono degli adolescenti e il film, quindi, può essere interessante anche per il pubblico di questa fascia di età.

 

IL RAGAZZO INVISIBILE

di Gabriele Salvatores

Con: Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Ksenia Rappoport, Ludovico Girardello e Noa Zatta. Distribuzione: 01 Distribution. Genere: Fantasy. Uscita: 18 Dicembre

Utilizzazione: Attività ordinaria – Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens 

Il premio Oscar Gabriele Salvatores dirige la storia di un super-eroe: un ragazzo con il potere di diventare invisibile. Michele ha 13 anni e vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui in fondo non importa. A Michele basterebbe avere l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare. Eppure ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Michele sembra intrappolato nella routine quotidiana. Finché un giorno, inaspettatamente, non accade qualcosa di straordinario: Michele si guarda allo specchio e si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio…. Il premio Oscar Gabriele Salvatores dirige la storia di un super-eroe: un ragazzo con il potere di diventare invisibile. Al di là dell’aspetto spettacolare e fantasioso del film, il racconto ha tutte le caratteristiche per interessare un pubblico di adolescenti, in quanto parla di loro e delle problematiche della loro vita: amici, genitori, scuola, affettività.

 

IL RICCO, IL POVERO E IL MAGGIORDOMO

di Aldo Giovanni e Giacomo e Morgan Bertacca

Con: Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Giuliana Lojodice, Francesca Neri, Sara D’amario. Distribuzione: Medusa. Genere: Commedia. Uscita: 11-12-2014

Utilizzazione: Attività ordinaria

Giacomo è un ricco e spregiudicato broker appassionato di golf, con uno spettacolare ufficio di rappresentanza nella “city” di Porta Nuova a Milano e altrettanto spettacolare villa con parco e piscina appena fuori città. Il suo fido maggiordomo è Giovanni, cultore di arti marziali e della filosofia giapponese. A insaputa di Giacomo, Giovanni ha una liason con Dolores, la sanguigna cameriera sudamericana. Aldo è un venditore abusivo nel mercato di quartiere. Vive con la madre, una donna burbera e combattiva che lo tratta come un inetto. Nel tempo libero allena un’allegra e inconcludente squadretta di calcio composta in maggioranza da bambini extracomunitari. Durante una rocambolesca fuga dai vigili che controllano le licenze, Aldo viene investito in auto da Giovanni e Giacomo , che lo caricano su in tutta fretta. Giacomo gli propone un risarcimento in cambio di qualche lavoretto in villa e Aldo accetta, sognando di potersi comprare così la tanto desiderata licenza da ambulante… Il trio di comici milanesi torna con una nuova commedia fedele al loro stile ormai collaudato di comicità bonaria e paradossale.

 

LO HOBBIT – LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

di Peter Jackson

Con: Ian McKellen, Martin Freeman, Richard Armitage, Evangeline Lilly, Cate Blanchett, Ian Holm, Christopher Lee, Orlando Bloom. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Fantasy. Uscita: 18 Dicembre

Utilizzazione: Attività ordinaria – Attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens – Young

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate porta ad un’epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la Compagnia di Nani. Dopo aver reclamato la loro patria dal drago Smaug, la compagnia ha involontariamente scatenato una forza letale nel mondo. Infuriato, Smaug abbatte la sua ira ardente e senza pietà alcuna su uomini inermi, donne e bambini di Pontelagolungo. Ma ci sono anche pericoli maggiori che incombono. Non visto, se non dal Mago Gandalf, il grande nemico Sauron ha mandato legioni di orchi in un attacco furtivo sulla Montagna Solitaria. Mentre l’oscurità converge sul conflitto in escalation, Nani, Elfi e Uomini devono decidere se unirsi o essere distrutti. Bilbo si ritrova così a lottare per la sua vita e quella dei suoi amici nell’epica Battaglia delle Cinque Armate mentre il futuro della Terra di Mezzo è in bilico…E’ l’ultimo episodio della saga tratta dai romanzi di J. R. R. Tolkien. Il film, come i precedenti fa leva su personaggi ormai conosciuti ed amati dal pubblico e risulta un lavoro di alto livello spettacolare, oltre il quale i contenuti rimandano a valori spirituali ed umani che lo scrittore ha evidenziato nei suoi romanzi.

 

 St. VINCENT

di Theodore Melfi

Con: Bill Murray, Naomi Watts, Melissa McCarthy, Jaeden Lieberher. Distribuzione: Eagle Pictures. Genere: Commedia. Uscita: 18-12-2014

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Quando un ragazzino dodicenne in cerca di una babysitter si trasferisce accanto all’appartamento di un pensionato misantropo che trascorre la sua vita a bere, con prostitute e a giocare d’azzardo, il vecchio finirà per essere un improbabile mentore per il bambino. Il tema non è dei più nuovi al cinema: un ragazzino viene momentaneamente affidato dalla madre alle cure della persona meno adatta ad accudire i più piccoli. Il film è utile per discutere e affrontare temi quali l’affido, l’amicizia, il rapporto tra persone di età diverse, la necessità di non esprimere giudizi senza conoscere a fondo. Notevoli gli spunti di riflessione, originale l’impostazione, ottima l’interpretazione dei protagonisti.

 

UN NATALE STUPEFACENTE

di Volfango De Biasi

Con: Lillo & Greg, Ambra Angiolini, Paolo Calabresi, Paola Minaccioni, Riccardo De Filippis, Francesco Montanari, Niccolò Calvagna. Distribuzione: Universal. Genere: Commedia. Uscita: 18-12-2014

Utilizzazione: Attività ordinaria

Alla vigilia delle feste natalizie, zio Remo e zio Oscar (rispettivamente Lillo e Greg) sono improvvisamente costretti a prendersi cura del nipotino di 8 anni. I suoi genitori sono stati erroneamente arrestati per coltivazione di sostanze stupefacenti. I due zii sono molto diversi tra loro, e inadeguati a tale compito… Storiella senza pretese che fa leva su gags e equivoci a ripetizione, sfruttando la vis comica dei due interpreti senza cadere in eccessi.

 

CENERENTOLA

di Carlo Verdone

Con: Lena Belkina, Edgardo Rocha, Annunziata Vestri, Anna Kasyan, Carlo Lepore, Simone Alberghini e Lorenzo Regazzo.. Distribuzione: Microcinema. Genere: Fiabesco. Uscita: 23 Dicembre

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Teens – Young

Il 23 dicembre debutta nelle sale italiane CENERENTOLA, la favola musicata da Gioachino Rossini, nella versione cinematografica presentata da Andrea Andermann e diretta da Carlo Verdone. Un film inedito frutto di un imponente lavoro di post-produzione succedutosi alla maestosa diretta in mondovisione mandata in onda nel 2012, e che Microcinema distribuzione propone in sala per Natale. Al cinema giunge una favola per bambini di tutte le età grazie al vastissimo materiale registrato, mai andato in onda e alle nuove immagini di animazione di Annalisa Corsi e Maurizio Forestieri, che si integrano alle centinaia di inquadrature dei 35 punti di vista delle telecamere per un lavoro di montaggio durato sei mesi, minuziosamente seguito dal produttore Andrea Andermann. Il progetto cinematografico di Andrea Andermann diretto da Carlo Verdone non solo recupera la magia del racconto di Perrault, ma anche la scena del ballo per la quale viene utilizzata la musica del balletto dell’Armida dello stesso Rossini. Un’occasione per avvicinare i giovani all’opera, con un testo da loro conosciuto ed amato.

 

PADDINGTON

di Paul King

Con: Nicole Kidman, Ben Whishaw, Peter Capaldi, Julie Walters, Sally Hawkins. Distribuzione: Eagle Pictures. Genere: Commedia. Uscita: 25 Dicembre

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby -Teens

Realizzato dai produttori di Harry Potter, Paddington è una versione moderna delle iconiche avventure dell’orso Paddington create dall’inglese Michael Bond e tradotte in quaranta lingue con 70 titoli che hanno venduto più di 30 milioni di copie in tutto il mondo. Paddington è cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata da un incontro casuale con un esploratore inglese, ha allevato il nipote preparando marmellate, ascoltando la BBC e sognando di una vita entusiasmante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro casa, la zia Lucy decide che è giunto il momento di nascondere il suo giovane nipote a bordo di una nave diretta in Inghilterra, in cerca di una vita migliore. Confidando nella gentilezza di qualche anima buona lega un’etichetta al collo del nipote che dice semplicemente: “Si prega di prendersi cura di questo orso. Grazie”. Perso e solo alla stazione di Paddington, l’orsetto scopre ben presto che Londra non è la terra accogliente e ben educata dei suoi sogni, ma piuttosto un’affollata, vivace metropoli dove nessuno nemmeno si accorge di lui. Per fortuna incontra la famiglia Brown che non si sente di abbandonare questo giovane orso senzatetto al suo destino….Classica commedia per famiglia con un personaggio simpatico e storia semplice e divertente.

 

IL POSTINO PAT: IL FILM

di Mike Disa

Distribuzione: Moviemax. Genere: Animazione.

Utilizzazione: Attività ordinaria – Junior Cinema: Baby 

Pat, postino inglese della piccola cittadina di Greendale, scopre di avere un talento diverso da quello di consegnare la posta. Diventa famoso grazie alla partecipazione ad un concorso televisivo per giovani talenti. Tuttavia, il suo piccolo mondo è sconvolto quando la sua nuova carriera prende avvio e nel suo vecchio lavoro viene sostituito da un esercito di robot che gli somiglia come una goccia d’acqua, gatto compreso. Vagamente ispirato a Chaplin e a Tati, il film è simpatico e si propone alla visione familiare, proponendo un’idea di fondo: la macchina non potrà mai sostituire l’uomo. Uscita 28 Agosto.

 

THE IMITATION GAME

di Morten Tyldum

Con: Benedict Cumberbatch e Keira Knightley. Distribuzione: Videa_CDE. Genere: Drammatico. Uscita: 01-01-2015

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche entrarono nella casa del matematico, cripto-analista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing per il reato di omosessualità. Le autorità non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, ha avuto il merito di aver decifrato i cosiddetti codici indecifrabili della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale. Ritratto intenso e inquietante di un brillante e complesso uomo, il film mostra un genio che sotto una pressione angosciante ha contribuito a ridurre la durata della guerra e, quindi, a salvare milioni di vite, ma anche un uomo con problemi notevoli di tipo umano e caratteriale. Da utilizzare in situazioni di confronto e dibattito e per rievocare un preciso periodo storico.

 

SI ACCETTANO MIRACOLI

di Alessandro Siani

Con: Alessandro Siani, Fabio De Luigi, Serena Autieri, Ana Caterina Morariu, Giovanni Esposito, Giacomo Rizzo, Paolo Triestino, Maria Del Monte. Distribuzione: 01 Distribution. Uscita: 1 Gennaio 2015

Utilizzazione: Attività ordinaria

Dopo il successo de Il principe abusivo Alessandro Siani torna alla regia con la storia di tre fratelli separati da tanti anni che dopo molto tempo si ritrovano, grazie a un miracolo che li cambierà….Il film è semplice e risulta una commedia piacevole, nello stile dell’attore-regista napoletano che sa essere misurato ed evitare inutili eccessi.

 

BIG EYES

di Tim Burton

Con: Ryan Reynolds, Reese Witherspoon, Amy Adams e Christoph Waltz. Distribuzione: Lucky Red. Genere: Drammatico. Uscita: 01-01-2015

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Big Eyes racconta la vera storia di Margaret Keane (Amy Adams) e di suo marito Walter (Christoph Waltz), i cui dipinti dei bambini dai grandi occhi divennero un vero e proprio fenomeno negli Stati Uniti tra il 1960 e il 1970. La mano d’artista era di Margaret, ma Walter fece credere al mondo di essere il vero autore dei quadri, conquistando una fama internazionale del tutto immeritata. I due finirono con il divorziare, arrivando ad una battaglia legale senza precedenti: un duello a colpi di pennello per ristabilire la giusta paternità delle opere.

 

AMERICAN SNIPER

di Clint Eastwood

Con: Bradley Cooper, Sienna Miller, Jake McDorman. Distribuzione: Warner Bros. Genere: Azione. Uscita: 01-01-2015

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Chris Kyle, U.S. Navy SEAL, viene inviato in Iraq con una missione precisa: proteggere i suoi commilitoni. La sua massima precisione salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e mentre si diffondono i racconti del suo grande coraggio, viene soprannominato “Leggenda”. Nel frattempo cresce la sua reputazione anche dietro le file nemiche, e viene messa una taglia sulla sua testa rendendolo il primario bersaglio per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte un’altra battaglia in casa propria nel tentativo di essere sia un buon marito e padre nonostante che si trovi dall’altra parte del mondo. Una volta tornato a casa dalla moglie e dai figli, Chris scopre che è proprio la guerra che non riesce a lasciarsi indietro.

 

JIMMY’S HALL – UNA STORIA D’AMORE E LIBERTÀ

di Ken Loach

Con: Brian F. O Byrne, Jim Norton, Andrew Scott, Simone Kirby, Barry Ward. Distribuzione: BIM Distribution. Genere: Drammatico. Uscita: 18-12-2014

Utilizzazione: Attività culturale/Cineforum

Nel 1921, il peccato di Jimmy Gralton è stato quello di avere costruito una sala da ballo a un incrocio di campagna, in un’Irlanda sull’orlo della Guerra civile. La Pearse-Connolly Hall è un locale dove i giovani possono andare per imparare, discutere, sognare… ma soprattutto per ballare e divertirsi. Giorno dopo giorno, il locale diventa sempre più affollato e popolare, finché la sua fama di ritrovo di socialisti e liberi pensatori arriva alle orecchie della Chiesa e dei politici, che alla fine costringono Jimmy a fuggire in America e la sala da ballo a chiudere. Dieci anni dopo, nel pieno della Grande Depressione, Jimmy torna nella Contea di Leitrim per prendersi cura di sua madre, deciso a condurre una vita tranquilla. La sala da ballo è sempre lì ma abbandonata, e nonostante le pressioni dei giovani del posto resta chiusa. Ma col passare del tempo, Jimmy tocca con mano la povertà e l’oppressione culturale che affliggono la sua comunità, e il leader e l’attivista che sono in lui prendono il sopravvento. Così, decide di riaprire la sala, costi quello che costi…L’utilizzazione del film in un contesto culturale deve tener conto del fatto che si tratta di un film a tesi che, come nello stile di Loach, si colora di connotati politici ben precisi a favore di una parte, screditando tutte le altre. Proprio per questo il film può essere utilizzato per mostrare il potere persuasivo dei media e la necessità di un giudizio critico che renda il fruitore capace di valutare appieno la materia proposta.

 

Altre uscite

 

MA TU DI CHE SEGNO 6?

di Neri Parenti

Con: Massimo Boldi, Gigi Proietti, Vincenzo Salemme e Ricky Memphis, Pio e Amedeo. Distribuzione: Key Films. Genere: Commedia. Uscita: 11-12-2014

L’oroscopo, quarta parola più cliccata sui motori di ricerca, che effetto ha sulla vita degli italiani? Ne seguono una serie di gags senza una vera e propria storia che ricalcano i soliti luoghi comuni sull’argomento frivolo e superficiale.

 

NEVE

di Stefano Incerti

Con: Roberto De Francesco, Esther Elisha, Massimiliano Gallo. Distribuzione: Microcinema. Genere: Drammatico. Uscita: 11-12-2014 

Un uomo (Donato) è in viaggio a bordo di una station wagon verde, alla ricerca di qualcosa, forse la refurtiva di una rapina dimenticata. Una donna (Norah) dalla pelle scura, scaricata e poi inseguita da un piccolo gangster, cui forse ha sottratto qualcosa di grosso. Donato decide di soccorrere Norah, e portarla con sé lungo un tratto del suo misterioso percorso. Norah non si allontana mai da Donato, fino a scoprire le vere ragioni della sua ricerca… L’incontro casuale di due vite “con le spalle al muro”. Sullo sfondo, una provincia italiana che si stenta a riconoscere. Un paesaggio senza luoghi, perennemente imbiancato dalla neve.

 

PRIDE

di Matthew Warchus

Con: Imelda Staunton, George MacKay, Andrew Scott, Dominic West, Bill Nighy, Paddy Considine. Distribuzione: Teodora Film. Genere: Drammatico. Uscita: 11-12-2014

Pride è ispirato da una storia vera. E’ l’estate del 1984, Margaret Thatcher è al potere e l’Unione nazionale dei minatori è in sciopero, questa situazione spinge un gruppo di attivisti gay e lesbiche con sede a Londra a raccogliere fondi per sostenere le famiglie degli scioperanti. Inizialmente respinto dall’Unione, il gruppo identifica come destinatari delle donazioni un minuscolo villaggio di minatori nel Galles. L’ispirazione alla storia vera è solo un pretesto per un film a tesi che vede negli omosessuali militanti il meglio e negli altri tutto il peggio.

 

STORIE PAZZESCHE

di Damian Szifron

Con: Liliana Ackerman, Luis Manuel Altamirano García, Alejandro Angelini. Distribuzione: Lucky Red. Genere: Drammatico. Uscita: 11-12-2014

“Possiamo tutti perdere il controllo.” Le ineguaglianze, l’ingiustizia e le pressioni del mondo in cui viviamo generano stress e depressione in molte persone. Alcune, però, esplodono. Questo film parla di loro. Vulnerabili di fronte a una realtà che cambia continuamente e che all’improvviso può diventare imprevedibile, i protagonisti di Storie Pazzesche oltrepassano il sottile confine tra civiltà e barbarie. Il tradimento di un marito, il ritorno a un passato sepolto e la violenza che si insinua negli incontri di tutti i giorni, portano alla follia i personaggi del film, che si abbandonano all’innegabile piacere della perdita del controllo.

 

L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL

di David Fincher

Con: Ben Affleck, Rosamund Pike, Neil Patrick Harris. Distribuzione: Fox. Genere: Drammatico. Uscita: 18-12-2014

La storia è quella di Nick Dunne e sua moglie Amy, abitanti del Missouri che sono al quinto anno di anniversario. La coppia è in crisi, gli entusiasmi dell’inizio sembrano essere svaniti, la crisi economica gli ha fatto perdere il lavoro e i due sono stati costretti a tirare avanti come hanno potuto. Amy, proprio la mattina del loro anniversario, scompare e non si sa che fine abbia fatto, l’ipotesi è che il marito possa averla uccisa. Ci sono tracce di sangue e segni di lotta sparsi per tutta casa che non lasciano spazio ad altre indagini. La verità dove si nasconderà? Gli inizi fanno pensare ad una indagine psicologica e sociale che poi si perde nei meandri di un thriller convenzionale.