In Junior Cinema, News JUNIOR CINEMA

JUNIOR CINEMA: USCITE GENNAIO 2020

 

PICCOLE DONNE
di Greta Gerwig

Genere: Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Warner Bros (Uscita: 8 Gennaio 2020). Con: Emma Watson, Saoirse Ronan, Timothée Chalamet, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Laura Dern, Meryl Streep, Bob Odenkirk, Chris Cooper.
Junior Cinema: Teens – Young

Nuovo adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Louise May Alcott, Piccole Donne segna il ritorno di Greta Gerwig dietro alla macchina da presa a due anni di distanza dal suo folgorante esordio “Ladybird”, pluricandidato agli Oscar. L’approccio scelto da Gerwig alla fonte è duplice sia dal punto di vista formale che dei contenuti. Narrativamente, de-costruisce la storia che conosciamo strutturandola in una serie di flashback e continui passaggi tra passato e presente, partendo quasi dalla fine, quando Amy si trova in Europa con la zia March e Jo a New York e rivelando dunque subito cose che le lettrici del romanzo scoprono molto più avanti, in modo graduale e più sorprendente. È sicuramente una forma di racconto più contemporanea e azzardata, che toglie coesione all’insieme (del film colpiscono più i singoli quadri che la composizione generale), ma permette alla regista di mettere da subito al centro dell’attenzione il personaggio che più le sta a cuore, Jo, che non a caso affida alla sua attrice prediletta, Saoirse Ronan. Da sempre affascinata dalla lotta femminile per l’indipendenza e la ricerca di un posto nel mondo che non sia quello stabilito dalla società degli uomini, Gerwig calca la mano sugli aspetti già presenti in origine, facendo della sua Jo una ragazza avanti con i tempi.

 

SULLE ALI DELL’AVVENTURA
di Nicolas Vanier

Genere: Avventura. Origine: Francia, Norvegia. Distribuzione: Lucky Red (Uscita: 8 Gennaio 2020). Con: Jean-Paul Rouve, Melanie Doutey, Louis Vazquez, Lilou Fogli, Frédéric Saurel, Grégori Baquet, Ariane Pirié, Philippe Magnan.
Junior Cinema: Baby – Teens

Sulle ali dell’avventura, diretto da Nicolas Vanier, è la storia di un padre e di un figlio. L’uomo, di nome Christian, è uno scienziato visionario, esperto di oche selvatiche; suo figlio, invece, è un adolescente che, come tutti i ragazzi della sua età, trascorre il tempo con i videogiochi. Per il giovane l’idea di trascorre un’intera vacanza con suo padre in mezzo alla natura è un vero incubo, lontano dalla tecnologia, così fondamentale per lui. Eppure, inaspettatamente padre e figlio si ritroveranno uniti da un progetto folle e allo stesso tempo nobile: salvare una specie di oche in pericolo. La missione richiederà l’ausilio dell’aeromobile di Christian con il quale i due intraprenderanno un viaggio pericoloso e incredibile. Raccontato come un romanzo di formazione, in cui il protagonista (figlio) prende sempre più coscienza del valore del suo rapporto con il padre, il film è anche un appassionante resoconto di un viaggio ai limiti dell’inverosimile, che ci porta ad immergerci completamente nella natura, nei suoi cicli e nelle sue leggi. I ragazzi potranno trovarvi interesse e divertimento nel seguire le difficoltà dei due nel generoso tentativo di salvare le oche, ma alla base del film c’è anche un forte richiamo al rispetto della natura, al valore dell’amicizia e degli affetti familiari.

 

JOJO RABBIT
di Taika Waititi

Genere: Drammatico. Origine: Germania, USA. Distribuzione: Walt Disney Pictures (Uscita: 16 Gennaio 2020). Con: Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Taika Waititi, Scarlett Johansson, Sam Rockwell, Rebel Wilson, Alfie Allen, Stephen Merchant.
Junior Cinema: Teens – Young

Il mondo visto con gli occhi dei bambini ha sempre qualcosa di magico e colorato, anche quando è lacerato da guerre e violenze, perché i più piccoli sanno sempre mascherare il volto più assurdo della vita cogliendone tutte le contraddizioni. È quello che accade al protagonista di Jojo Rabbit, il sorprendente film di Taika Waititi, premiato dal pubblico del Festival di Toronto. Jojo è un bambino di dieci anni che nella Germania nazista ha deciso di diventare la guardia personale del Führer. Hitler è un vero eroe per il piccolo Jojo, fanatico al punto da farlo diventare il suo amico immaginario, mentre il padre è al fronte e la madre prova a combattere contro il regime come può. Ma la scoperta che la madre nasconde in casa una ragazza ebrea lo metterà in crisi e lo costringerà a rivedere le sue convinzioni. Il film, un piccolo gioiello, raccontato in modo originale ed innovativo, mette alla berlina con toni da commedia il regime nazista. Presentato con delicatezza e ad altezza di bambino anche negli inevitabili risvolti drammatici del racconto, Jojo Rabbit è anche un apologo del rapporto infanzia-adulti, rappresentati questi ultimi dalla madre e dalle persone che circondano Jojo, primo fra tutti il suo amico immaginario. E dal momento che gli amici immaginari sono persone a cui i più piccoli trasferiscono competenze, esperienze e saggezza che si aspettano dagli adulti, il film punta il dito contro chi ha tradito e continua a tradire, negare e calpestare l’infanzia, ieri come oggi, nell’Europa della Seconda guerra mondiale, raccontata nel film da un’inedita prospettiva, e nei tanti Paesi del mondo dove la popolazione civile, travolta da sanguinosi conflitti, paga il prezzo più altro. La storia adattata da Waititi per il suo film è tratta dal romanzo della scrittrice Christine Leunens, “Come semi d’autunno”. L’Hitler immaginario è invece frutto della fantasia di Waititi. “Sapevo di non voler fare un dramma puro e semplice sull’odio e il pregiudizio – ha dichiarato a questo proposito il regista – “Ho sempre creduto che la commedia fosse il modo migliore per far sentire più a suo agio il pubblico. In Jojo Rabbit coinvolgo il pubblico con la risata e, quando ha abbassato la guardia, inizio a inserirci il dramma che in questo modo colpisce maggiormente”.

 

ME CONTRO TE – LA VENDETTA DEL SIGNOR S
di Gianluca Leuzzi

Genere: Commedia. Origine: Italia. Interpreti: I me contro te. Distribuzione: Warner Bros (Uscita: 16 Gennaio 2020).
Junior Cinema: Baby

Questo è il primo film con protagonisti i due giovanissimi youtuber Sofì e Luì, noti nel web come i Me Contro Te. La coppia sicula, che conta oltre 4 milioni di iscritti sul suo canale e 1 milione e mezzo di follower su Instagram, dovranno fronteggiare ancora una volta il loro più acerrimo nemico, il Signor S. In precedenza il cattivo aveva scagliato i suoi scagnozzi contro Sofì e Luì, ma i due sono riusciti sempre a trionfare. Irritato dalle molteplici sconfitte, il Signor S questa volta ha deciso di intervenire per conquistare il mondo e ha promesso ai Me contro Te una terribile vendetta…Da Youtube al cinema, si sa, il tratto è breve, e molti videomaker ce l’hanno fatta a passare dal monitor di un computer al grande schermo, ma i risultati sono quelli che sono, il cinema è (per fortuna) altra cosa.

 

TAPPO – CUCCIOLO IN UN MARE DI GUAI
di Kevin Johnson

Genere: Animazione. Origine: Canada. Distribuzione: Eagle Pictures (Uscita: 23 Gennaio 2020).
Junior Cinema: Baby

Tappo – Cucciolo in un mare di guai (Trouble) è un film d’animazione con protagonista un cagnolino un po’ viziato, avvezzo a ogni tipo di lusso grazie alla sua benestante padrona. Quando la donna muore, Tappo si ritrova improvvisamente senza un tetto. Gli eredi della signora lo cacciano via dalla dimora e il cagnolino sarà costretto ad affrontare un’ardua impresa: imparare a vivere nel mondo reale, proprio lui che fino a quel momento aveva condotto una vita all’insegna di ogni agio. Solo nella grande città, Tappo vivrà mille avventure fino a quando non incontra Zoe, una giovane aspirante cantate. Imbattutasi nel cucciolo, la ragazza si prenderà cura di lui e Tappo troverà finalmente una nuova casa, il seminterrato di Zoe, così diverso dalla sua vecchia dimora. Ma i problemi non finiscono qui, sulle tracce di Tappo ci sono Charles e Victoria, i perfidi figli della sua defunta padrona. I due vogliono accalappiarlo perché la ricca signora ha lasciato tutta l’eredità al suo cagnolino a loro insaputa. Sarà Zoe ad aiutare Tappo a sfuggire dai due avidi eredi.

 

DOLITTLE
di Stephen Gaghan

Genere: Commedia. Origine: USA. Distribuzione: Universal Pictures (Uscita: 30 gennaio 2020). Con: Robert Downey Jr., Antonio Banderas, Michael Sheen, Jim Broadbent, Jessie Buckley, John Cena, Harry Collett, Marion Cotillard, Charles De La Tour, Carmen Ejogo, Ralph Fiennes.
Junior Cinema: Baby – Teens

Il film prende ispirazione da una serie di libri pubblicati da Hugh Lofis a partire dagli anni ’20 del secolo scorso, che avevano come protagonista un uomo che all’improvviso si trova ad avere la capacità di parlare agli animali. La storia è quella di John Dolittle (Robert Downey Jr.), un celebre ed eccentrico veterinario dell’età vittoriana. John ha perso la moglie da sette anni e ora vive in solitudine nella tenuta Dolittle, i suoi animali esotici sono gli unici a fargli compagnia. Le cose cambiano quando la giovane Regina si ammala gravemente e il dottor Dolittle suo malgrado si vede obbligato a partire verso un’isola remota e misteriosa in cerca di una cura. Qui ritroverà entusiasmo e slancio nei confronti della vita, imbattendosi in vecchi rivali e creature meravigliose. Lungo questa avventura Dolittle avrà al suo fianco una giovane assistente e un fantastico gruppo di amici animali parlanti, tra i quali un ansioso gorilla, un’oca entusiasta ma poco brillante, uno struzzo indifferente e freddo che battibecca con un orso polare sempre ottimista e un cocciuto pappagallo, il più fidato consigliere e amico di Dolittle.

 

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca