In

di Paolo Sorrentino

Con: Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio, Roberto De Francesco, Dario Cantarelli, Anna Bonaiuto. Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Universal Pictures.

Se in “Loro 1” il Cavaliere è ritratto in maniera bonaria, tra battute e canzoni, impegnato a dare lezioni di vita al nipotino e a riconquistare l’amore di Veronica Lario vestito da odalisca, in Loro 2, il simpatico “torero” si trasforma in un lugubre satiro senza scrupoli, cinico e ossessionato dalle donne. Siamo sempre a Villa Certosa, dove ritroviamo “Lui” impegnato a sedurre sia i sei senatori decisivi per far cadere il governo Prodi e riconquistare il ruolo di premier, sia la schiera di escort reclutate da un faccendiere assetato di appalti e cariche europarlamentari. Il re di Arcore diventa dunque padrone della  scena. Convinto di essere il più bravo a vendere sogni, tormentato dall’idea di perdere giovinezza e vitalità, il Berlusconi interpretato da Toni Servillo è un personaggio solo e isolato, pieno di contraddizioni e in bilico tra tristezza e tenerezza. Il film è il ritratto di un personaggio attuale e quindi difficile da interpretare e raccontare. Lorosegue la linea narrativa cara a Sorrentino in cui vengono messi in risalto più gli aspetti intimistici che quelli pubblici, in cui si respira un clima di tristezza e disfacimento morale e civile di una società votata al successo ed al danaro, con uno stile e citazioni sempre più felliniani.

 

Start typing and press Enter to search