In Uscite della settimana

USCITE CINEMA 9-13 Settembre 2020

 

I film della settimana

 

NOTTURNO
di Gianfranco Rosi

Genere: Documentario. Origine: Italia. Distribuzione: 01 Distribution.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Con questo film Rosi dà voce ad un dramma umano che trascende le divisioni geografiche e il tempo dei calendari; illumina, attraverso incontri e immagini, la quotidianità che sta dietro la tragedia continua di guerre civili, dittature feroci, invasioni e ingerenze straniere, sino all’apocalisse omicida dell’ISIS. Storie diverse, alle quali la narrazione conferisce un’unità che va al di là dei confini. La guerra non appare direttamente: la sentiamo nei canti luttuosi delle madri, nei balbettii di bambini feriti per sempre, nella messinscena dell’insensatezza della politica recitata dai pazienti di un istituto psichiatrico. Un cantore di strada intona le lodi dell’Altissimo. Un bracconiere fra i canneti e i pozzi di petrolio. La grazia delle guerrigliere peshmerga. I terroristi dello Stato Islamico in carcere. L’angoscia di una madre yazida per la figlia prigioniera. Alì, adolescente, che fatica per portare il pane ai suoi fratelli…Tutt’intorno, e dentro le coscienze, segni di violenza e distruzione: ma in primo piano è l’umanità che si ridesta ogni giorno da un notturno che pare infinito. Notturno è un film di luce dai materiali oscuri della storia.

 

NON ODIARE
di Mauro Mancini

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Notorious Pictures. Interpreti Alessandro Gassmann, Sara Serraiocco, Cosimo Fusco, Lorenzo Acquaviva, Luca Zunic.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film è la storia del chirurgo Simone Segre (Alessandro Gassmann), che durante una notte si ritrova a dover prestare i primi soccorsi a un uomo coinvolto in un incidente automobilistico. Nonostante il guidatore sia gravemente ferito, Simone fa fatica ad assisterlo quando vede tatuata sul torace dell’uomo una svastica. Il chirurgo, infatti, è di origine ebraica e suo padre è stato deportato durante la Seconda guerra mondiale. Scosso da questa immagine, Simone si rifiuta di prestare all’uomo i primi soccorsi. Ma nei giorni successivi prevalgono i sensi di colpa e Simone decide di occuparsi dei figli rimasti orfani dell’uomo. Assume la maggiore come colf, ma si scontra con il fratello di Marica, il 17enne Marcello, un vero naziskin come suo padre. Il ragazzo non tollera che sua sorella sia alle dipendenze di un ebreo e farà di tutto per opporsi alla cosa, anche assalire Simone. Questa opera prima di Mauro Mancini parla di temi attuali e lo fa con toni misurati e rigorosi, scartando la retorica e scegliendo le strade del dubbio e del silenzio. I dilemmi morali messi sul piatto da Mancini non sono solo quelli più evidenti, ma riguardano in ogni caso la necessità di spezzare catene di odio e risentimento, di contrapposizioni cieche e ideologiche attraverso la difficile pratica del perdono e della tolleranza, non ultime quelle verso noi stessi.

 

Film segnalati

 

BREAK THE SILENCE: THE MOVIE
di Jun-Soo Park

Genere: Documentario, Musicale. Distribuzione: Nexo Digital.
Utilizzazione: evento

Break the Silence: The Movie, diretto da Park Jun-soo, è un docufilm sui Beyond the Scene, la boyband di origine sudcoreana dal successo mondiale. Un racconto del primo tour internazionale, che ha interessato gli stadi di città come New York, Londra, Los Angeles, Parigi e molte altre. Il regista ha seguito tappa dopo tappa la tournée e ha realizzato un documentario, il quarto sulla band, con interviste ai membri e i dietro le quinte, che permettono di scoprire di più non solo sul gruppo, ma anche sui sette componenti. Musica, passione, ma anche storie personali, narrate dagli stessi RM, Jin, J-Hope, Jimin, V, Suga e Jungkook.

 

CHIAMATE UN DOTTORE!
di Tristan Séguéla

Genere: Commedia. Origine: Francia. Distribuzione: Medusa Film. Interpreti: Michel Blanc, Hakim Jemili, Solène Rigot, Franck Gastambide, Fadily Camara, Lucia Sanchez, Jacques Boudet, Ophelia Kolb
Utilizzazione: attività ordinaria

Chiamate un dottore! segue la storia di Serge (Michel Blanc), un medico che lavora di notte, su chiamata, a Parigi. Su Serge incombe una minaccia di radiazione a causa di alcuni errori commessi durante la pratica della sua professione. La sera della vigilia di Natale è l’unico medico di guardia e dovrà coprire tutte le emergenze al SOS-Médecin. Le chiamate incalzano e Serge svogliato e stanco cerca comunque di garantirne la copertura, fino a quando gli viene comunicato l’indirizzo di una paziente che sembra conoscere. Si tratta di Rose (Solène Rigot), che ha bisogno d’aiuto. Una volta arrivato sul posto Serge incontrerà Malek (Hakim Jemili), un simpatico fattorino in bicicletta di Uber Eats. Le peripezie sono solo all’inizio.

 

DREAMBUILDERS – LA FABBRICA DEI SOGNI
di Kim Hagen Jensen

Genere: Animazione. Origine: Danimarca. Distribuzione: BIM Distribuzione.
Utilizzazione: attività ordinaria

Il film è la storia di Minna, una giovane che vede la sua vita completamente cambiata da un momento all’altro. Quando suo padre decide di chiedere alla sua nuova fidanzata di trasferirsi a vivere insieme nella loro casa, Minna non immagina che dovrà fare i conti con la perfida figlia della donna. La sua “sorellastra”, non solo è perfida con lei, ma arriva al punto di terrorizzarla. Quando Minna trova un modo per accedere al mondo onirico e interferire con i sogni della sorellastra, pensa di aver finalmente risolto il suo problema. Ma la ragazza ancora non sa che intromettersi ne sogni altrui a volte può portare a conseguenze disastrose.
Alcuni aspetti e tematiche del film lo rendono poco adatto ai ragazzi che dovrebbero almeno essere accompagnati da un adulto.

 

LE SORELLE MACALUSO
di Emma Dante

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Teodora Film. Interpreti: Alissa Maria Orlando, Susanna Piraino, Anita Pomario, Eleonora De Luca, Viola Pusatieri, Donatella Finocchiaro, Serena Barone. Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film, diretto da Emma Dante, racconta la storia di Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella. Sono cinque sorelle di diversa età, nate a Palermo e cresciute in un appartamento, sito all’ultimo piano di un palazzo decadente della città sicula. Così come la loro casa mostra i segni del trascorrere del tempo e degli anni, allo stesso modo le cinque donne vengono mostrate in età diverse, come infanzia, maturità e vecchiaia. Ognuna di loro ha una storia da raccontare, una personale che narra le vicende familiari, ma anche la scelta – sempre difficile da prendere – di restare e combattere o andare via per sempre.

 

MAGARI RESTO
di Mario Parruccini

Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Draka.  Interpreti: Caterina Misasi, Enrico Lo Verso, Rosaria De Cicco, Veronica Maya, Emiliano De Martino, Pier Luigi Misasi, Pietro De Silva.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Magari Resto è ambientato nel Cilento, nel paesino costiero di Marina di Camerota. Qui fervono i preparativi per il matrimonio di Francesca (Caterina Misasi), ma a pochi giorni dalle nozze la ragazza inizia ad avere seri dubbi sulla sua scelta. Mentre le amiche di sempre la raggiungono per aiutarla con allestimenti, abiti e darle sostegno psicologico, a Francesca sorgono in mente mille domande, a cui non sa dare una risposta. È così che la promessa sposa decide di confrontarsi col suo storico consigliere, Don Fabio (Enrico Lo Verso), grazie al quale riuscirà a chiarirsi le idee. Sarà, però, la scoperta di una verità finora mai contemplata a portare Francesca a cambiare totalmente la sua vita e a decidere che è giunto il momento di ritrovarsi e di fare la scelta giusta.

 

Le altre uscite

 

THE VIGIL
di Keith Thomas

Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: BIM Distribuzione. Interpreti: Dave Davis, Menashe Lustig, Malky Goldman, Lynn Cohen, Fred Melamed, Ronald Cohen, Nati Rabinowitz, Moshe Lobel.

Il film è la storia di un Yakov (Dave Davis), un giovane membro di un gruppo di supporto di Brooklyn disoccupato, molto fragile, con un triste passato e senza un soldo. Un giorno riceve un’offerta di lavoro molto particolare, diventare lo shomer, che nella cultura ebraica indica una persona che veglia su una salma per proteggerla da tutti gli spiriti maligni. Yakov deve vigilare il corpo senza vita di Litvak (Ronald Cohen), un sopravvissuto all’Olocausto, che ha vissuto gli ultimi anni da recluso e in compagnia di una moglie ormai demente. Sorvegliare un morto, coperto da un lenzuolo in soggiorno, in una casa poco illuminata è già di per sé inquietante, ma ben presto la dimora di Litvak rivela il suo ospite più misterioso: un’oscura entità. La veglia si trasforma per Yakov in un’indagine che lo porta nel seminterrato della casa, dove scopre che l’antico demone si attacca a chiunque abbia dei ricordi dolorosi e adesso ha messo gli occhi proprio su di lui.

 

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca