In Le uscite della settimana

USCITE CINEMA 24-27 Settembre 2020

 

Film segnalati

 

PADRENOSTRO
di Claudio Noce

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Vision Distribution. Interpreti: Pierfrancesco Favino, Barbara Ronchi, Mattia Garaci, Francesco Gheghi.

Festival di Venezia 2020: Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile a Pierfrancesco Favino.

Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/cineforum

 

Il film è ambientato nel 1976 a Roma ed è tratto da una storia vera. Una pagina fra le più cupe della nostra storia recente, quella del terrorismo degli anni ’70, raccontata per la prima volta senza l’ossessione del realismo e della fedeltà scrupolosa ai fatti. Il punto di vista scelto da Claudio Noce è quello di un bambino di 10 anni, una visione sempre più favolistica, un’estate che coincide, oltre che con l’attentato che ferì il padre vicequestore, anche con la scoperta dell’amicizia e dello stesso rapporto con padre. In realtà è quanto visse veramente Noce con la sua famiglia, raccontata con grande sensibilità e originalità, per dar voce finalmente anche alla generazione dei figli, una lettera d’amore al padre per fare i conti con una ferita ancora aperta, con il rimosso, con la paura.

 

ENDLESS
di Scott Speer

Genere: Fantasy. Origine: USA. Distribuzione: Eagle Pictures. Interpreti: Alexandra Shipp, Nicholas Hamilton, Famke Janssen, DeRon Horton, Ian Tracey, Patrick Gilmore.
Utilizzazione: attività ordinaria

 

Il film è la storia di Riley e Chris, due giovani da poco diplomati e innamoratissimi. Quando il ragazzo muore in un incidente, Riley si sente così in colpa da ritenersi lei stessa la causa della morte del suo fidanzato. Chris, però, non è morto definitivamente, ma è bloccato in un limbo e miracolosamente riesce a mettersi in contatto con la sua amata. Ma la loro storia d’amore, che supera il confine tra la vita e la morte, permetterà ai due ragazzi di imparare una delle lezioni più difficili della vita: riuscire a lasciarsi andare. La trama fa pensare a “Ghost” nel quale il fantasma di un Patrick Swayze brutalmente assassinato restava intrappolato in un limbo fra la vita e la morte e cercava di mettersi in contatto con l’amata Demi Moore. Nel caso del film di Scott Speer, i protagonisti sono più giovani, perché hanno 19 anni, ma il romanticismo, la comunicazione fra diverse dimensioni e lo struggimento vanno nello stesso senso.

 

EASY LIVING – LA VITA FACILE
di Orso e Peter Miyakawa

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: I Wonder Pictures. Interpreti: Manoel Hudec, Alberto Boubakar Malanchino, James Miyakawa, Camilla Semino Favro.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

 

Il film racconta la storia di tre persone, così diverse fra loro, eppure accomunate da un unico scopo. Sono Brando, un ragazzo di 14 anni, Camilla, una studentessa che contrabbanda medicine e tabacco tra Italia e Francia, e, infine, Don, un insegnante di tennis aspirante pittore. Seppur di età e interessi diversi, i tre sono uniti da una missione comune: aiutare un migrante, Elvis, ad attraversare il confine francese.

 

GENESIS 2.0
di Christian Frei, Maxim Arbugaev

Genere: Documentario. Origine: Svizzera, Cina, Russia. Distribuzione: Trent Film.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

 

Genesis 2.0 è un documentario girato sulle Isole della Nuova Siberia, nell’Oceano Artico, dove alcuni cacciatori di reperti di avorio si mettono ogni anno alla ricerca delle zanne di mammut. Una terra glaciale e remota, che scatena una caccia all’oro bianco (così vengono chiamati questi reperti preistorici). Ogni qual volta che il permafrost si scioglie a causa del riscaldamento globale consegna diversi fossili e molti chili di avorio. Quando i cacciatori rinvengono una carcassa di mammut perfettamente conservata, giungono sul posto per la scoperta diversi scienziati genetici, decisi a riportare in vita l’animale estinto grazie all’ausilio dell’alta tecnologia. Una vera e propria sfida alla natura.

 

GUIDA ROMANTICA A POSTI PERDUTI
di Giorgia Farina

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Lucky Red. Interpreti: Clive Owen, Jasmine Trinca, Irène Jacob, Andrea Carpenzano, Edoardo Gabbriellini, Teco Celio.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

 

Guida romantica a posti perduti  segue la storia di Benno (Clive Owen) e Allegra (Jasmine Trinca), due vicini di casa che non si sono mai incontrati. Lui ha più di cinquanta anni e ama bere molto, lei giovane e creativa, è una blogger di viaggi. Benno e Allegra vivono delle loro bugie e non hanno nessuna intenzione di fermarsi. Tutto cambia quando un giorno Benno per sbaglio finisce sul pianerottolo di Allegra. Da quel momento per uno stano caso i due intraprendono un viaggio, dall’Italia all’Inghilterra attraverso la Francia, alla ricerca di luoghi abbandonati o perduti. Il viaggio sarà l’occasione per riscoprire se stessi e sostenersi a vicenda.

 

UNDINE – UN AMORE PER SEMPRE
di Christian Petzold

Genere: Drammatico. Origine: Germania, Francia. Distribuzione: Europictures. Interpreti: Paula Beer, Franz Rogowski, Maryam Zaree, Jacob Matschenz, Anne Ratte-Polle, Rafael Stachowiak, José Barros, Julia Franz Richter.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

 

Il film racconta la storia di una donna, che lavora al Märkisches Museum di Berlino come storica. Ai visitatori Undine (Paula Beer), questo il suo nome, presenta nella galleria lo sviluppo urbano della città mediante i plastici che la rappresentano, illustrando i suoi diversi stadi evolutivi che l’hanno resa la grande capitale odierna. Undine, lasciata dal fidanzato, incontra nel bar del museo il sommozzatore Christoph e se ne innamora perdutamente. Questo nuovo amore permette alla donna di rinvigorirsi e ricostruire se stessa, proprio come la sua Berlino, la città che non si è mai spezzata, rimettendosi in piedi ogni volta. Ma quanto accaduto non può essere cancellato così facilmente e Undine finisce per imbattersi in quel mito del folklore europeo che la rappresenta. L’ondina che è in lei deve uccidere chi l’ha tradita per poi poter tornare a nuotare libera tra le acque.

 

WAITING FOR THE BARBARIANS
di Ciro Guerra

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Iervolino Entertainment.

Interpreti: Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan, Greta Scacchi.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

 

Waiting for the Barbarians segue la storia di un Magistrato che si occupa degli eventi di un isolato insediamento di frontiera al confine di un impero senza nome. Con l’arrivo del Colonnello Joll (Johnny Depp), il cui compito è quello di informare sulla situazione di sicurezza al confine e sulle attività del “barbari,” il Magistrato è in attesa di andare in pensione. Il Colonnello Joll conduce oltre la frontiera una spedizione di forze speciali, catturando i barbari che in seguito tortura pubblicamente. Il Magistrato dopo aver assistito al crudele trattamento dei prigionieri di guerra, riconsidera il suo ruolo e in crisi di coscienza si ribella al regime.

 

Le altre uscite

 

IL GIORNO SBAGLIATO
di Derrick Borte

Genere: Thriller. Origine: USA. Distribuzione: 01 Distribution. Interpreti: Russell Crowe, Jimmi Simpson, Lucy Faust, Gabriel Bateman, Caren Pistorius, Anne Leighton, Michael Papajohn.

 

Il film è la storia di una donna, Rachel, che commette un unico piccolo errore: in ritardo per il lavoro, alla guida della sua auto suona il clacson contro un altro automobilista, fermo a un semaforo. Questo gesto così comune scatena un’indomabile furia nell’uomo, in verità un guidatore psicopatico, che da quel momento in poi inizia a perseguitare lei e tutti i suoi cari. La povera Rachel, sempre di fretta, ha beccato l’uomo sbagliato nel momento sbagliato e finisce nel mirino del folle sconosciuto, preso da una forte irascibilità e da una volontà di dare alla donna delle lezioni di vita, che si riveleranno mortali.

 

THE MANY SAINTS OF NEWARK
di Alan Taylor

Genere: Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Warner Bros.  Interpreti: Michael Gandolfini, Vera Farmiga, Alessandro Nivola, Jon Bernthal, Billy Magnussen.

 

Il film è il prequel degli eventi che accadono nella storica serie TV di successo “I Soprano”. È ambientato negli anni Sessanta, nell’epoca delle rivolte di Newark e dei violenti scontri tra italo-americani e afro-americani e soprattutto tra le rispettive gang. Il film ripercorre la storia di Tony Soprano (Michael Gandolfini), incentrandosi soprattutto sulla sua giovinezza e sugli anni di formazione e raccontando come il suo mentore, Dickie Moltisanti, lo abbia foggiato nel mondo del crimine organizzato. Un’educazione criminale che gli ha permesso di ascendere fino alla conquista di un ruolo di rilievo e del potere.

 

Start typing and press Enter to search