In Le uscite della settimana

Uscite Cinema 13 – 16 Febbraio  2020

Il film della settimana

 

ALLA MIA PICCOLA SAMA
di Waad Al-Khateab, Edward Watts

Genere: Documentario. Origine: Gran Bretagna, Siria. Distribuzione: Wanted Cinema.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Alla mia piccola Sama è un documentario che prende la forma di una lettera d’amore di una madre per sua figlia. Waad al-Kateab ha 26 anni ed è siriana. Ha una figlia di pochi anni di nome Sama e, per timore di non vederla crescere, decide di registrare questo video-messaggio durante gli ultimi giorni della battaglia di Aleppo, in Siria, per raccontarle la storia della sua vita e di come è venuta al mondo. Waad e suo marito Hamza, medico nell’ultimo ospedale della città, subiscono ogni giorno il pericolo dei bombardamenti e il rischio di morire in qualsiasi momento. Nel video-messaggio Waad racconta come lei e Hamza si sono conosciuti ai tempi dell’università e come, dopo essere sfuggiti alla furia di cecchini, lui le chiede di sposarlo. Il racconto prosegue con la nascita di Sama, la continua lotta per la libertà da parte dei suoi genitori, la ribellione e l’esilio, in un esodo che potrebbe portarli alla morte. Un film delicato e contemporaneamente un forte spunto di riflessione sull’attualità e sulla follia della guerra in generale che colpisce i più indifesi e innocenti.

 

Film segnalati

GLI ANNI PIÙ BELLI
di Gabriele Muccino

Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: 01 Distribution. Con: Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Nicoletta Romanoff, Emma Marrone.
Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/cineforum

Il film è la storia di un gruppo di quattro amici, formato da Giulio, Gemma, Paolo e Riccardo. La loro amicizia dura da ben 40 anni, esattamente dal 1980 ad oggi, attraversando l’adolescenza fino all’età adulta. I tre uomini sono cresciuti insieme sin da giovanissimi per poi incontrare, durante gli anni del liceo, Gemma – unica donna del gruppo – di cui Paolo s’innamora immediatamente. La piccola comitiva ha affrontato cose belle, come speranze e successi, e momenti brutti, dovuti a delusioni e fallimenti. Ma al racconto di amicizia e di amore si intreccia inevitabilmente quella che è stata la storia d’Italia e di conseguenza degli Italiani in questi ultimi decenni. Le vicende di Giulio, Gemma, Paolo e Riccardo, ambientate in epoche diverse, diventano un modo per ricordare da dove veniamo, per dire chi siamo oggi e per intuire chi saranno i nostri figli, in un cerchio della vita nel quale le dinamiche non fanno altro che ripetersi generazione dopo generazione.

 

CATERINA
di Francesco Corsi

Genere: Documentario. Origine: Italia. Distribuzione: Kiné.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film è un documentario su Caterina Bueno, cantante italiana ed etnomusicologa, che ha svolto tra gli anni ’60 e ’70 un importante compito di ricerca all’interno della musica popolare italiana. Un racconto che si snoda tra le immagini e le parole di una delle maggiori interpreti del folklore musicale del tempo. È stato proprio grazie a Caterina che molti canti popolari e della tradizione contadina, trasmessi fino a quel momento soltanto oralmente, sono potuti sopravvivere fino a oggi, non rischiando di essere completamente abbandonati all’oblio.

 

IL LAGO DELLE OCHE SELVATICHE
di Yi Nan Diao

Genere: Drammatico. Origine: Cina. Distribuzione: Movies Inspired. Con: Ge Hu, Kwai Lun-mei, Liao Fan, Regina Wan, Qi Dao, Jue Huang.
Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il lago delle oche selvatiche è la storia di un gangster in fuga e in cerca di redenzione, che sacrifica tutto per la sua famiglia, e di una ragazza in difficoltà, una prostituta desiderosa e impaziente di riconquistare la sua libertà. Entrambi vittime di una caccia all’uomo sulle rive del Wild Goose Lake, i due insieme decidono di giocare per un’ultima e decisiva volta con il loro destino. Un film complesso, per un pubblico preparato, intriso di violenza, ma anche ben realizzato in cui azione, ironia e momenti poetici si incontrano in una ricerca di una salvezza lontana.

 

SONIC – IL FILM
di Jeff Fowler

Genere: Fantascienza. Origine: Giappone, USA. Distribuzione: Fox. Con: James Marsden, Ben Schwartz, Natasha Rothwell, Tika Sumpter, Neal McDonough, Adam Pally, Jim Carrey, Leanne Lapp, Michael Hogan, Frank C. Turner.
Utilizzazione: attività ordinaria

Il film è incentrato sull’omonimo personaggio dei videogames, l’alieno blu dalle sembianze di un riccio con il potere della supervelocità e, inoltre, sa saltare molto in alto e usare l’energia cinetica per combattere. L’ufficiale del dipartimento di polizia di San Francisco, Tom Wachowski, diventato sceriffo di Green Hills, nel Montanta, si reca a San Francisco per aiutare Sonic, extraterrestre sfuggito alla cattura del governo grazie alla sua velocità, a sconfiggere uno scienziato pazzo, il Dr. Ivo Robotnik. Il film ha l’unico scopo di mettere in risalto il personaggio noto per i videogames, costruendogli intorno una serie di personaggi stereotipati e abbastanza banali.

 

Le altre uscite

 

FANTASY ISLAND
di Jeff Wadlow

Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: Warner Bros. Con: Michael Peña, Maggie Q, Portia Doubleday, Kim Coates, Lucy Hale, Michael Rooker.

Il film è l’adattamento in chiave horror della serie di successo “Fantasilandia”, trasmessa tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta. La storia vede l’enigmatico Mr. Roarke ospitare nel suo lussuosissimo e remoto resort, sito su una sperduta isola tropicale, chiunque voglia realizzare il suo sogno nel cassetto. Mr. Roarke infatti dà forma a qualsiasi fantasia il suo ospite gli chieda, grazie all’aiuto di attori e scenografie. Ma ben presto i sogni si trasformano in incubi e gli ospiti si ritrovano intrappolati sull’isola dalla quale possono fuggire solo risolvendo il mistero che l’isola stessa nasconde segretamente.

 

MEMORIE DI UN ASSASSINO
di Bong Joon Ho

Genere: Thriller. Origine: Corea del Sud. Distribuzione: Academy Two. Con: Kang-ho Song, Kim Sang-Kyung, Roeha Kim, Song Jae-ho.

Il film è ambientato nel 1986 nella provincia di Gyunggi, nella Corea del Sud, dove si indaga su due casi di donne trovate morte, uccise molto probabilmente dalla stessa mano. A occuparsi degli omicidi sono i detective del posto, Park Doo-Man e Cho Yong-koo, ma con i loro metodi brutali e rudimentali i due non sono pronti ad affrontare dei crimini così violenti, né tanto meno la ricerca di un maniaco omicida. Chi ha le basi necessarie per investigare sul caso è il collega Seo Tae-Yoon (Sang-kyung Kim) di Seoul, che si reca nel paesino per aiutare con le indagini. Quando una terza donna viene rinvenuta morta, assassinata con lo stesso modus operandi delle altre due vittime, Seo non ha più dubbi: hanno a che fare con un serial killer.

Start typing and press Enter to search