In Le uscite della settimana

Uscite Cinema  9 – 12 Maggio 2019

 

Il film della settimana

 

SOLO COSE BELLE

di Kristian Gianfreda

Con: Idamaria Recati, Luigi Navarra, Giorgio Borghetti, Carlo Maria Rossi, Barbara Abbondanza, Marco Brambini, Patrizia Bollini. Genere: Commedia. Origine: Italia.  Distribuzione: Coffee Time Film, Sunset Produzioni.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Solo cose belle, film d’esordio di Kristian Gianfreda, è la storia di Benedetta, una sedicenne di un paesino dell’entroterra romagnolo che fa la conoscenza di alcune persone appartenenti a una casa famiglia, giunte da poco nella zona. Il mondo dell’adolescente, figlia del sindaco del paese, è molto diverso da loro. Queste persone vengono da un passato duro e difficile: alcuni sono affetti da gravi disabilità, altri sono ex prostitute o ex detenuti. Tra questi Benedetta si lega in particolare a Kevin, un suo coetaneo che, nonostante la giovane età, è stato già in prigione. La ragazza, però, va oltre quello che la gente solitamente vede in Kevin e si innamora perdutamente di lui. Attraverso questa romantica storia d’amore viene mostrata la realtà di queste persona escluse dalla società a causa di un loro errore, che non viene perdonato, o per scelta di altri. Questo microcosmo, quale è la casa famiglia, viene a incontrarsi e scontrarsi con la quiete del paesino, che li classifica “sbagliati” o “cattivi” senza fare lo sforzo di conoscerli davvero. Spunto per amare, ma opportune e necessarie riflessioni aperte alla condivisione e alla speranza.

 

Film segnalati

 

JOHN MCENROE – L’IMPERO DELLA PERFEZIONE

di Julien Faraut

Origine: Francia. Genere: Documentario. Distribuzione: Wanted Cinema.

Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/cineforum

Il film vede protagonista il mitico campione di tennis John McEnroe, ex ragazzo prodigio e successivamente noto alle cronache non solo per il talento ma anche per il caratteraccio e una vita privata movimentata. Gil de Kermadec, cineasta appassionato di tennis, aveva creato un metodo di osservazione delle posture dei tennisti con finalità didattiche. A un certo punto però decise di rinunciare alle riprese finalizzate allo scopo per seguire invece dal vero ciò che un campione faceva nel corso di una gara. Il soggetto prescelto fu John McEnroe.

 

CHE FARE QUANDO IL MONDO È IN FIAMME?

di Roberto Minervini

Origine: Italia, USA, Francia. Genere: Documentario. Distribuzione: Cineteca di Bologna.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film documentario, diretto da Roberto Minervini, è una riflessione sul concetto di razza in America. Judy cerca di mantenere a galla la propria famiglia allargata, mentre gestisce un bar. Ronaldo e Titus, due giovanissimi fratelli, crescono in un quartiere afflitto dalla violenza, mentre il padre è in prigione. Kevin, Big Chief della tradizione indiana del Mardi Gras, lotta per mantenere vivo il patrimonio culturale della sua gente attraverso i rituali del canto e del cucito. Infine, il gruppo rivoluzionario delle Black Panthers indaga sul linciaggio di due ragazzi nel Mississippi, mentre organizza una protesta contro la brutalità della polizia. Diretto con la consueta perizia dal documentarista italiano il film è un’amara riflessione sul razzismo e le sue nefaste conseguenze.

 

I FIGLI DEL FIUME GIALLO

di Zhangke Jia

Con: Zhao Tao, Liao Fan, Yi Nan Diao. Origine: Cina, Francia, Giappone. Genere: Drammatico. Distribuzione: Cinema Distribuzione.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film, diretto da Jia Zhangke, racconta la storia di Qiao, una ballerina innamorata di un gangster, Bin, che trovandosi coinvolta in un combattimento tra bande locali, per difenderlo spara un colpo di pistola. Per questo finirà cinque anni in carcere. Dopo il suo rilascio Qiao cercherà Bin per riprendere la sua vita con lui ma non tutto è rimasto come prima.

 

IL GRANDE SPIRITO

di Sergio Rubini

Con: Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Bianca Guaccero, Ivana Lotito, Alessandro Giallocosta, Ilaria Cangialosi. Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: 01 Distribution.

Utilizzazione: attività ordinaria

Il Grande Spirito, diretto da Sergio Rubini, è ambientato in un quartiere della periferia di Taranto, quando durante una rapina, uno dei tre complici, un cinquantenne dall’aria malmessa, Tonino (Sergio Rubini) approfittando della distrazione degli altri due, ruba tutto il malloppo e scappa. Nella fuga trova uno strano individuo (Rocco Papaleo) dall’aspetto eccentrico. Tonino è completamente solo. Non gli rimane che un’unica disperata alternativa: allearsi con quello squilibrato che si comporta come un pellerossa e che, proprio perché guarda il mondo da un’altra prospettiva, potrà forse fornirgli la chiave per uscire dal vicolo cieco in cui è finito.

 

LA CITTÀ CHE CURA

di Erika Rossi

Origine: Italia. Genere: Documentario. Distribuzione: Lo Scrittoio.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film racconta una periferia come tante, in cui la solitudine e le difficoltà rendono la vita più difficile: Plinio, un anziano pianista ipocondriaco, non vuole più uscire di casa, Roberto affronta la fatica di vivere dopo un grave ictus, Maurizio paga lo scotto di una vita di eccessi. Grazie al progetto di salute pubblica presente nel quartiere per Plinio, Roberto e Maurizio si aprono nuove opportunità, nuovi scenari di vita in cui mettersi nuovamente in gioco, perché  “curare” significa creare relazioni, conoscere le persone e i loro bisogni, stare insieme e condividere i problemi di ogni giorno.

 

POKÉMON DETECTIVE PIKACHU

di Rob Letterman

Con: Ryan Reynolds, Justice Smith, Kathryn Newton, Ken Watanabe, Bill Nighy, Suki Waterhouse, Rita Ora. Genere: Avventura, Azione. Origine: USA, Giappone. Distribuzione: Warner Bros.

Utilizzazione: attività ordinaria

Il film segue la storia del giovane Tim, costretto a scoprire cosa sia successo, quando suo padre, il geniale detective privato Harry Goodman, scompare misteriosamente. Ad aiutarlo nelle indagini l’ex compagno Pokémon di Harry, Detective Pikachu: un adorabile, esilarante e saggio super-investigatore che sorprende tutti, persino se stesso. Avendo scoperto che i due sono equipaggiati per comunicare tra loro in modo singolare, Tim e Pikachu uniscono le loro forze in un’avventura per svelare l’intricato mistero.

 

RED JOAN

di Trevor Nunn

Con: Judi Dench, Sophie Cookson, Stephen Campbell Moore, Tom Hughes, Tereza Srbova, Laurence Spellman. Genere: Drammatico. Origine: Gran Bretagna. Distribuzione: Vision Distribution.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film è la vera storia di Joan Stanley (Judi Dench), una casalinga anziana che conduce una vita tranquilla e umile che, nei primi anni del Terzo Millennio, viene improvvisamente arrestata con l’accusa di essere stata una spia al servizio del comunismo negli anni del college, tra la fine degli anni Trenta e l’inizio dei Quaranta. Nel serrato interrogatorio che segue l’arresto emergerà, dopo oltre 40 anni, la vera identità dell’“Agente Lotto”, ma soprattutto, le ragioni che la mossero a tradire. Cambridge 1938. Joan, studentessa di fisica, si innamora dell’affascinante Leo Galich, giovane comunista, che le farà vedere il mondo sotto una nuova luce. Assunta poco dopo in una struttura di ricerca nucleare top secret, durante la Seconda Guerra Mondiale, Joan si rende conto che la distruzione totale sta divenendo pericolosamente attuale. Quale prezzo pagheresti per la pace? Joan deve scegliere se tradire il proprio paese ed i propri affetti oppure salvarli.

 

TUTTI PAZZI A TEL AVIV

di Sameh Zoabi

Con: Kais Nashif, Lubna Azabal, Maisa Abd Elhadi, Nadim Sawalha, Salim Dau, Yousef ‘Joe’ Sweid, Amer Hlehel. Genere: Commedia. Origine: Lussemburgo, Belgio, Israele, Francia.  Distribuzione: Academy Two

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film vede come protagonista Salam che lavora per una famosa soap opera palestinese ed è costretto a superare ogni giorno un posto di blocco israeliano. I suoi guai iniziano quando il comandante Assi, per impressionare la moglie, fan accanita della soap, pretende di interferire nella sceneggiatura. Ma i produttori sono in disaccordo sul finale e a Salam servirà un colpo di genio per risolvere i suoi problemi. Storia agro-dolce che si svolge in uno scenario legato a problemi e rapporti esplosivi dal punto di vista politico e sociale.

 

L’ALFABETO DI PETER GREENAWAY

di Saskia Boddeke

Con: Peter Greenaway, Pip Greenaway

Origine: Olanda. Genere: Documentario, Biografico. Distribuzione: I Wonder Pictures.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

L’alfabeto di Peter Greenaway, film diretto da Saskia Boddeke, è un documentario sul marito della regista, l’eclettico pittore e filmmaker Peter Greenaway. Un ritratto intimo che scava in quella che è una delle menti più multiformi e interessanti del cinema e dell’arte contemporanea. Il film ripercorre la creatività di Greenaway tramite una conversazione avuta dal cineasta con la figlia Pip, con la quale formula un ironico alfabeto che metta in luce i punti salienti della sua vita e della sua poetica.

 

IL GIOVANE PICASSO

di Phil Grabsky

Origine: Italia. Genere: Documentario. Distribuzione: Nexo Digital.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Chi era Pablo prima di diventare l’artista conosciuto in tutto il pianeta? Il Giovane Picasso ci conduce nella vita di Picasso come in una detective story, svelando passo dopo passo i fatti che portarono un ragazzo proveniente dal sud della Spagna alla notorietà mondiale. Il docu-film indaga il ruolo fondamentale che nella vita dell’artista ebbero Málaga, Barcellona e Parigi, ricordando perché ciascuna di esse fu così significativa nel corso della sua formazione. Il documentario, filmato nell’arco di due anni, include due fasi essenziali della vita di Picasso – il periodo Blu e quello Rosa – ma non si lascia sfuggire gli anni precedenti. Anni molto meno conosciuti, ma fondamentali per la sua formazione e per il suo successo. Il film si chiude infatti a New York, al Museum of Modern Art, dove uno dei capolavori di Picasso è esposto sin dagli anni Trenta: Les Demoiselles d’Avignon. Dipinta nel 1907, quando Picasso aveva solo 25 anni, l’opera, a cui l’artista approdò dopo una serie di schizzi, bozzetti e ripensamenti, è ancor oggi considerata pioneristica. Molti contemporanei, scossi dalla violenta decostruzione delle regole convenzionali della figurazione artistica di cui si era reso artefice Picasso con quest’opera, non ne compresero il valore, e molti la rifiutarono e derisero. In realtà, col passare del tempo, ne intuirono l’importanza e intravvidero in essa l’annuncio della futura rivoluzione cubista.

 

Le altre uscite

 

TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE

di Joe Berlinger

Con: Zac Efron, Lily Collins, Haley Joel Osment, Kaya Scodelario, John Malkovich, Jim Parsons, Jeffrey Donovan. Genere: Biografico, Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Notorious Pictures.

Il film segue la storia di Ted Bundy (Zac Efron) serial killer statunitense attivo negli anni Settanta e racconta l’arresto di Ted e i vari processi che ne sono seguiti dal punto di vista della sua fidanzata Liz. Ted è un ragazzo bello, intelligente, carismatico e affettuoso. Liz è una ragazza madre, attenta e innamorata. Una normale coppia felice, a cui in apparenza non manca nulla. Quando Ted viene arrestato e accusato di una serie di efferati omicidi, Liz viene messa a dura prova: Chi è davvero l’uomo con cui condivide la sua vita?

 

PET SEMATARY

di Dennis Widmyer

Con: Jason Clarke, John Lithgow, Amy Seimetz, Hugo Lavoie, Maria Herrera, Jeté Laurence, Lucas Lavoie, Alyssa Brooke Levine, Obssa Ahmed. Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: Fox.

Pet Sematary è basato sul romanzo horror di Stephen King “Cimitero vivente”, segue le vicende del Dr. Louis Creed, il quale, dopo aver traslocato insieme alla moglie Rachel e i loro due figli da Boston in una località rurale del Maine, scopre un misterioso cimitero vicino alla sua nuova casa. Quando una tragedia colpisce la sua famiglia, Louis si rivolge al suo bizzarro vicino, Jud Crandall, scatenando una pericolosa reazione a catena dalle terribili conseguenze.

Start typing and press Enter to search