In Le uscite della settimana

Uscite Cinema 1-3 Marzo 2019

 

Film segnalati

 

C’ERA UNA VOLTA IL PRINCIPE AZZURRO

di Ross Venokur

Con: Wilmer Valderrama, Demi Lovato, Ashley Tisdale, Avril Lavigne. Genere: Animazione. Origine: USA. Distribuzione: M2 Pictures.

Utilizzazione: attività ordinaria – Junior Cinema: Teens

Dai produttori di “Shrek”, C’era una volta il Principe Azzurroè una commedia animata irriverente incentrata su un giovane e affascinante principe, Philippe Charming. Maledetto sin da bambino dalla sua matrigna Nemeny, il ragazzo ha il potere di ammaliare con la sua presenza ogni donna che incontra. Anche Biancaneve, Cenerentola e la Bella Addormentata sono innamorate di lui e tutte tre fidanzate, ognuna all’insaputa dell’altra, con il bel Philippe.L’incantesimo si potrà rompere solo se prima del suo ventunesimo compleanno il giovane Charming troverà il suo vero amore. Ma il padre, stanco della sua leggerezza, lo invia in una missione sconosciuta insieme a un uomo di nome Lenny. Sotto le vesti di quest’ultimo, in verità, c’è la ladra di gioielli Lenore, anche lei maledetta dalla stessa strega; infatti, al contrario del principe, la ragazza non è in grado di provare amore. Cosa accade quando un principe affascinante incontra un donna che non rimane affascinata da lui?

 

TINTORETTO. UN RIBELLE A VENEZIA

di Giuseppe Domingo Romano

Con: Stefano Accorsi, Peter Greenaway. Genere: Documentario. Origine: Italia. Distribuzione: Nexo Digital.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

In occasione dell’anniversario dei cinquecento anni dalla nascita, arriva in anteprima nelle sale cinematografiche italiane Tintoretto: Un Ribelle a Venezia, un nuovo docu-film firmato da Sky Arte dedicato alla figura di un pittore straordinario, mutevole e cangiante, istintivo e appassionato. Ideato e scritto da Melania G. Mazzucco e con la partecipazione straordinaria del regista Peter Greenaway, il film è narrato dalla voce di Stefano Accorsi.

 

DOMANI È UN ALTRO GIORNO

di Simone Spada

Con: Valerio Mastandrea, Marco Giallini. Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Medusa.

Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/cineforum

Domani è un altro giornovede protagonisti Giuliano (Marco Giallini) e Tommaso (Valerio Mastandrea). I due sono amici da trent’anni ma li aspettano i quattro giorni più difficili di questa lunga e profonda amicizia. Tommaso vive da tempo in Canada e insegna robotica. Giuliano è rimasto a Roma e fa l’attore. I due hanno caratteri molto diversi: Giuliano estroverso e pirotecnico, Tommaso riservato e taciturno. Giuliano, l’attore vitalista, seduttore e innamorato della vita è condannato da una diagnosi terminale e, dopo un anno di lotta, ha deciso di non combattere più. Ai due amici di una vita rimane un solo compito, il più arduo, quasi impossibile: dirsi addio. E hanno solo il tempo di un lungo weekend, quattro giorni. Quando Tommaso arriva a Roma bastano poche battute per ritrovare la complicità, quella capacità di scherzare su tutto è fondamentale per esorcizzare l’inevitabile. Inizia così per i due amici un “road movie dei ricordi”. Con i toni della commedia il film affronta temi importanti e, tra una battuta e una situazione comica, propone riflessioni non banali.

 

DRAGON BALL SUPER: BROLY

di Tatsuya Nagamine

Origine: Giappone. Genere: Animazione. Distribuzione: Koch Media.

Utilizzazione: attività ordinaria

Dragon Ball Super: Broly è il ventesimo film del franchise di Dragon Ball creato da Akira Toriyama. Un pianeta distrutto, una potente razza ridotta in cenere, una volontà di vendetta che mette in pericolo il mondo che, ovviamente, sarà salvato dai soliti eroi. Per appassionati del genere.

 

Le altre uscite

 

THE VANISHING – IL MISTERO DEL FARO

di Kristoffer Nyholm

Con: Peter Mullan, Gerard Butler, Ólafur Darri Ólafsson, Gary Lewis, Søren Malling, Ken Drury, Connor Swindells, Emma King, Roderick Gilkison, John Taylor. Genere: Thriller. Origine: Gran Bretagna. Distribuzione: Notorious Pictures.

Il film segue la storia di tre guardiani di un faro che si apprestano ad assumere servizio per le solite sei settimane su una piccola e remota isola al largo della Scozia. Tutto prosegue con normalità fino a quando i tre non scoprono un baule pieno d’oro, portato sull’isola da un naufrago in fuga. Saranno costretti a uccidere dapprima per difendersi, poi per trattenere l’oro e infine continueranno a farlo accecati dall’odio e dalle paranoie, fino a quando rimarrà un solo sopravvissuto.

 

ANCORA AUGURI PER LA TUA MORTE

di Christopher Landon

Con: Jessica Rothe, Ruby Modine, Israel Broussard, Suraj Sharma, Rachel Matthews, Charles Aitken. Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: Universal Pictures.

Ancora auguri per la tua morteè il sequel dello slasher movie “Auguri per la tua Morte” con protagonista ancora una volta la bella Tree Gelbman, interpretata da Jessica Rothe. Questa volta, la nostra eroina scopre che morire di continuo è stato sorprendentemente più facile dei pericoli che la attendono.

 

CROCE E DELIZIA

di Simone Godano

Con: Alessandro Gassmann, Fabrizio Bentivoglio, Jasmine Trinca, Filippo Scicchitano, Rosa Diletta Rossi, Lunetta Savino, Fabio Morici. Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Warner Bros.

Il film vede protagoniste due famiglie molte diverse tra loro. I Castelvecchio, eccentrici e con una mentalità aperta, ma narcisisti e disuniti. I Petagna sono tutto l’opposto: gente molto affiatata, di estrazione sociale più umile, dai valori tradizionali ma conservatori. Come mai queste due famiglie così diverse si ritrovano a trascorrere le vacanze estive insieme? Lo sanno solo i capifamiglia Tony e Carlo: l’inaspettato annuncio del loro amore scardinerà gli equilibri delle due famiglie ma soprattutto quelli di Penelope e Sandro, i loro rispettivi primogeniti.

 

LA CASA DI JACK

di Lars von Trier

Con: Matt Dillon, Bruno Ganz, Uma Thurman, Siobhan Fallon, Sofie Gråbøl, Riley Keough, Jeremy Davies. Genere: Horror. Origine: Danimarca, Francia, Germania, Svezia. Distribuzione: Videa.

Il film è ambientato nell’America degli anni ’70 e segue l’astuto Jack attraverso 5 incidenti, e cioè gli omicidi che definiscono il suo sviluppo come serial killer. Viviamo la storia dal punto di vista di Jack che vede ogni omicidio come un’opera d’arte in sé, anche se la sua disfunzione gli dà problemi nel mondo esterno. Pur diretto da un regista di culto e incentrato sullo studio psicologico del protagonista, il film è sostanzialmente un horror di eccessiva lunghezza che non risparmia immagini e scene tipiche del genere.

Start typing and press Enter to search