In Le uscite della settimana

Uscite Cinema 22 – 25 Novembre 2018

 

Film segnalati

 

IL VIZIO DELLA SPERANZA

di Edoardo De Angelis

Con: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio, Odette Gomis, Juliet Esey Joseph, Mariangela Robustelli. Genere: Drammatico. Origine: Italia. Distribuzione: Medusa.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film segue la storia di Maria, una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un’esistenza trascorsa un giorno alla volta, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. E’ proprio a questa donna che la speranza un giorno tornerà a far visita, nella sua forma più ancestrale e potente, miracolosa come la vita stessa. Perché restare umani è da sempre la più grande delle rivoluzioni. Si tratta di un film che affronta tematiche di grande interesse, valido sia dal punto di vista formale che in relazione ai contenuti.

 

CONTA SU DI ME

di Marc Rothemund

Con: Elyas M’Barek, Philip Noah Schwarz, Nadine Wrietz, Uwe Preuss, Karin Thaler, Lisa Bitter, Lena Meckel. Genere:  Drammatico. Origine: Germania. Distribuzione: M2 Pictures.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Conta su di meracconta l’incontro tra Lenny, un trentenne scapestrato che pensa solo a divertirsi, e David, un ragazzo di 15 anni con una grave malformazione cardiaca, la cui quotidianità ruota attorno a cliniche e sale operatorie e la cui aspettativa di vita è incerta.

Il papà di Lenny, famoso cardiologo, costringe il figlio a prendersi cura di David, suo paziente. Per rendere meno noioso il suo compito, Lenny decide di far stilare a David una lista di desideri semplici e a volte folli, che lo aiuterà a realizzare prima che sia troppo tardi. Tra i due nascerà una bellissima amicizia, intensa e senza freni, vissuta pienamente in ogni suo singolo momento.

 

MORTO TRA UNA SETTIMANA (O TI RIDIAMO I SOLDI)

di Tom Edmunds

Con: Aneurin Barnard, Tom Wilkinson, Marion Bailey, Christopher Eccleston, Velibor Topic, Gethin Anthony, Freya Mavor, Nigel Lindsay. Genere: Commedia. Origine: Gran Bretagna.  Distribuzione: Eagle Pictures.

Utilizzazione: attività ordinaria

Diretto dall’esordiente Tom Edmunds, Morto tra una settimana…o ti ridiamo i soldiè il racconto di un’inconsueta prestazione professionale: da parte di un assassino freelance assoldato da un giovane inetto e disperato, incapace di ammazzarsi da solo. Lo scrittore spiantato William non riesce a pubblicare il manoscritto a cui sta lavorando, la banca rifiuta di fargli ancora credito e la fidanzata, stanca dell’ennesimo insuccesso, rompe con lui. William, in un momento di disperazione, decide di togliersi la vita. Incontra sul ciglio di un ponte un killer di nome Leslie. Assunto da William con regolare contratto, Leslie assicura al ragazzo una fine rapida e indolore entro sette giorni dalla stipulazione, pena la restituzione dell’intero compenso. Ma la vita riserva uno scherzetto al povero William: neanche 24 ore dopo, la fidanzata chiede di tornare con lui e la casa editrice rivaluta la pubblicazione del romanzo. Il giovane tenterà in tutti i modi di rintracciare il killer, ma inutilmente. Fuggire e nascondersi per sette giorni è l’unica chance che ha William per vivere per sempre felice e rimborsato.

 

TROPPA GRAZIA

di Gianni Zanasi

Con: Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli, Thomas Trabacchi, Daniele De Angelis, Valerio Mastandrea. Origine: Italia. Genere: commedia. Distribuzione: BIM.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Troppa Graziaracconta la storia di Lucia, una geometra di 36 anni che vive da sola con sua figlia. Mentre si arrangia tra difficoltà economiche e relazioni personali sempre poco chiare, il Comune la incarica di un controllo su un terreno dove deve sorgere una grande opera architettonica aspettata da tutti. Durante i controlli Lucia si accorge che le mappe del Comune sono sbagliate e piene di manipolazioni per coprire probabili rischi geologici. Lucia, spaventata dall’idea di poter perdere il suo incarico, decide di non dire nulla e non creare problemi. Il giorno dopo, ripreso il lavoro sul terreno, viene interrotta da quella che le sembra una giovane “profuga”. Lucia le offre 5 Euro e riprende a lavorare. Ma la sera, mentre cucina in casa sua, la rivede improvvisamente lì davanti a lei. La “profuga” la fissa e le dice: “Vai dagli uomini e dì loro di costruire una chiesa là dove ti sono apparsa…”. Il film affronta in modo leggero, ma comunque non irriverente, tematiche che coinvolgono la sfera religiosa e può essere utilizzato come spunto per discussioni e dibattiti.

 

A PRIVATE WAR

di Matthew Heineman

Con: Rosamund Pike, Jamie Dornan, Stanley Tucci, Tom Hollander, Corey Johnson, Hilton McRae, Raad Rawi, Jérémie Laheurte, Jesuthasan Antonythasan. Genere: Drammatico. Origine: Gran Bretagna, USA. Distribuzione: Notorious Pictures.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

A Private War racconta la coraggiosa vita della reporter di guerra Marie Colvin (impersonata da Rosamund Pike), che lavorò per il settimanale britannico The SundayTimes dal 1985 al 2012.

Il film diretto da Matthew Heineman, racconta il suo intrepido impegno presso i luoghi distrutti dalla guerra, Iraq, Afghanistan e Libia, fino a quando all’età di 56 anni, inviata ad Homs per seguire la guerra in Siria, venne tragicamente uccisa insieme al fotografo francese Rémi Ochlik durante un’offensiva dell’esercito locale.

 

Le altre uscite

 

UPGRADE

di Leigh Whannell

Con: Logan Marshall-Green, Betty Gabriel, Harrison Gilbertson, Melanie Vallejo, Benedict Hardie, Christopher Kirby, Clayton Jacobson. Genere: Thriller. Origine: Australia. Distribuzione: Universal Pictures.

La storia è quella di un uomo che, vittima di un’ aggressione che costa la vita all’amatissima moglie, si ritrova paraplegico. Ma in suo soccorso arriva un giovane scienziato che gli propone di fare da cavia per testare una sua innovativa invenzione: un chip contenente un vero e proprio sistema operativo da innestare alla base del cervelletto, in grado di riportare il suo corpo alla normale funzionalità.

 

BLACK TIDE

di Erick Zonca

Con: Vincent Cassel, Romain Duris, Sandrine Kiberlain, Élodie Bouchez, Charles Berling, Christophe Tek. Genere: Thriller. Origine: Francia, Belgio. Distribuzione: Sun Film Group.

Il film è un thriller dalle tinte noir, tratto dal best-seller “The Missign File” di Dror Mishani. Il caso sulla misteriosa scomparsa dell’adolescente Danny Arnault viene affidato al detective Francois Visconti, un poliziotto di recente abbandonato dalla moglie, deluso dalla vita, stanco del mondo e con problemi di alcolismo. Mentre è impegnato nelle ricerche, non presta attenzione al figlio Denis, con cui l’uomo non ha un bel rapporto, anche per via del suo apparente coinvolgimento nel traffico di droga. Ad aiutare Visconti nelle indagini arriva Yann Bellaile, insegnante di Danny, desideroso di scoprire che fine ha fatto il suo allievo.

 

ROBIN HOOD

di Otto Bathurst

Con: Taron Egerton, Jamie Foxx, Jamie Dornan, Paul Anderson, Ben Mendelsohn, Eve Hewson, Tim Minchin. Genere: Avventura. Origine: USA. Distribuzione: 01 Distribution.

Nuova versione cinematografica della leggenda di Robin Hood. Al ritorno dalle Crociate in Terra Santa, Robin di Loxley scopre che l’intera contea di Nottingham è dominata dalla corruzione. L’ingiustizia e la povertà in cui vive il suo popolo lo spingono così a tramare per organizzare un’audace rivolta contro la potente Corona d’Inghilterra. Ma per farlo ha bisogno di un mentore: un abile quanto sprezzante comandante conosciuto durante la guerra. Grazie a lui, il temerario Robin diventerà il leggendario Robin Hood e cercherà anche di riconquistare un amore che credeva perduto. Da sottolineare, nonostante lo spirito avventuroso del racconto,  un sottofondo fortemente anticattolico che pervade il film.

Start typing and press Enter to search