In Le uscite della settimana

Uscite Cinema 22 – 25 Marzo 2018

 

Film segnalati

 

PETER RABBIT

di Will Gluck

Genere: Animazione. Origine: Australia, USA, Gran Bretagna. Distribuzione: Warner Bros

Utilizzazione: attività ordinaria – Junior Cinema: Baby – Teens

L’amato personaggio delle fiabe nato dalla penna – e dai pennelli – di Beatrix Potter è il protagonista di questa grintosa commedia di ambientazione contemporanea. Peter Rabbit vive in una tana accogliente confinante col giardino dell’ostile Mr. McGregor, un luogo proibito ai coniglietti prudenti che non vogliono finire nel mirino dello strano essere umano. Se le ubbidienti Flopsy, Mopsy e Cottontail se ne tengono alla larga, ascoltando gli avvertimenti della mamma, lo sconsiderato fratellino Peter entra nell’orto di McGregor facendo anche una scorpacciata dei suoi ortaggi. La relazione già turbolenta tra Peter e Mr. McGregor si inasprisce quando una nuova vicina di casa, l’incantevole Bea, si trasferisce nel quartiere. L’uomo e il coniglietto faranno di tutto per accaparrarsi le attenzioni dell’adorabile amante degli animali. Il film è brillante e ricco di colori, con personaggi simpatici e ben caratterizzati.

 

PETIT PAYSAN

di Hubert Charuel

Con: Swann Arlaud, Sara Giraudeau, Isabelle Candelier, Bouli Lanners, Marc Barbé, India Hair, Franc Bruneau. Genere: Drammatico. Origine: Francia. Distribuzione: Nomad Entertainment.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Pierre, un giovane allevatore di mucche da latte, è legato anima e corpo alla sua terra e ai suoi animali. Il futuro dell’azienda familiare però è messo in pericolo quando un’epidemia vaccina si diffonde in Francia. Il protagonista sarà trascinato in un vortice di colpe e speranze da cui sarà sempre più difficile uscire, spingendolo sino ai limiti estremi della legalità pur di salvare i suoi amati animali. Un film singolare e a suo modo avvincente che mostra un interessante ritratto della Francia rurale di oggi.

 

UN SOGNO CHIAMATO FLORIDA

di Sean Baker

Con: Willem Dafoe, Bria Vinaite, Brooklynn Prince. Genere: Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Cinema.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Moonee, Scooty e Jancey sono tre bambini che vivono in Florida, in una zona degradata tanto vicina a Disney World quanto lontana dal suo gioioso e spensierato benessere. I tre hanno circa sei anni e riescono ancora a trasformare una realtà fatta di fast food, trash televisivo e quotidiana miseria in un’avventura. Moonee è una piccola canaglia, la sua giovane mamma Halley si muove lungo il confine tra legalità e crimine e l’unico che cerca di tenere insieme le cose è Bobby il manager del Magic Castel Hotel dove vivono Moonee e Scooty. Il film è una dolente rappresentazione di un mondo ai margini della società, visto con gli occhi affascinati e curiosi di tre bambini.

 

HOSTILES

di Scott Cooper

Con: Christian Bale, Rosamund Pike, Wes Studi, Ben Foster, Jesse Plemons, Timothée Chalamet, Stephen Lang, Q’Orianka Kilcher. Genere: Western. Origine: USA. Distribuzione: Notorious.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Ambientato nel 1892, il film racconta la storia di un leggendario capitano dell’esercito che accetta di scortare un capo Cheyenne e la sua famiglia fino alle terre della sua tribù. Nel viaggio da un isolato avamposto dell’esercito in New Mexico fino alle praterie del Montana, i due ex nemici incontrano una giovane vedova la cui famiglia è stata assassinata. Insieme, devono unire le forze per sconfiggere il paesaggio spietato e le ostili tribù Comanche che incontrano lungo il cammino. Un racconto duro e realistico, un western antropologico che mette a confronto due modi di vedere la vita e il mondo e lascia intravedere un orizzonte di incontro e comprensione.

 

TONYA

di Craig Gillespie

Con: Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Julianne Nicholson, Bobby Cannavale, Paul Walter Hauser, Caitlin Carver, Bojana Novakovic, Mckenna Grace. Genere: Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Lucky Red.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Tonya si basa sulla vita della pattinatrice Tonya Harding, protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Prima atleta americana a distinguersi durante i campionati nazionali statunitensi del 1991, per l’esecuzione perfetta di un triplo axel, la parabola discendente della sua carriera comincia appena un anno dopo, quando si piazza in quarta posizione ai Giochi olimpici di Albertville. Conosciuta per il temperamento focoso, che plasma anche lo stile energico e scattante, la Harding finisce sulle pagine dei quotidiani come responsabile dell’aggressione della rivale Nancy Kerrigan. Un caso umano e giudiziario che pone molte e interessanti problematiche sugli aspetti dello sport e della ricerca del successo a tutti i costi.

 

Film di possibile utilizzazione

 

RUMBLE: IL GRANDE SPIRITO DEL ROCK

di Catherine Bainbridge, Alfonso Maiorana

Origine: Canada. Genere: Documentario, Musicale. Distribuzione: I Wonder Pictures.

Utilizzazione: evento

Rumble: il grande spirito del rock è il sorprendente documentario di Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana che porta alla luce l’influenza che i nativi americani e la loro musica hanno avuto nella nascita dei più importanti generi musicali contemporanei.

 

ZEROVSKIJ – SOLO PER AMORE

di Renato Zero

Con: Renato Zero. Genere: Musicale. Origine: Italia. Distribuzione: Lucky Red.

Utilizzazione: Evento

Zerovskij – Solo per Amore è lo spettacolo ideato, scritto e diretto da Renato Zero che raccoglie molti aspetti della sua produzione musicale. In una improbabile stazione ferroviaria, diretta dal misterioso Zerovskij, tra reale e irreale, vanno in scena Amore, Odio, Tempo, Morte e Vita, non più come concetti astratti ma finalmente umanizzati, pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato con un figlio di nessuno, Enne Enne, e i due viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. Questo l’assunto da cui parte Renato Zero per introdurre gli spettatori nel suo mondo musicale ed artistico.

 

IL SOLE A MEZZANOTTE

di Scott Speer

Con: Bella Thorne, Patrick Schwarzenegger, Rob Riggle, Quinn Shephard, Ken Tremblett, Nicholas Coombe, Tiera Skovbye, Paul McGillion. Genere: Sentimentale. Origine: USA. Distribuzione: Eagle Pictures.

Utilizzazione: attività ordinaria

La diciassettenne Katie è costretta fin da piccola a vivere nel buio della sua abitazione a causa di una rara malattia che rende per lei letale anche la minima esposizione alla luce solare. Il destino, però, porterà sulla sua strada Charlie, quel bambino che osservava tutti i giorni dalla finestra e che, ormai adolescente, le permetterà di conoscere l’amore in un modo del tutto speciale. Il film appartiene a un genere cinematografico ultimamente sempre più in voga: i cosiddetti film “di amore e malattiache ha come antesignano soprattutto “Love Story”. La curiosità di questo film è che si tratta di un remake trasportato negli USA del giapponese Midnight Sun (2006) che vedeva protagonista la cantante Yui e che, successivamente, ha ispirato una serie tv sempre in Giappone.

 

INSYRIATED

di Philippe Van Leeuw

Con: Hiam Abbass, Diamand Abou Abboud, Juliette Navis. Origine: Belgio, Francia, Libano. Distribuzione: Movies Inspired.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

L’energica Oum Yazan cerca disperatamente di tenere insieme la propria famiglia mentre fuori imperversa la guerra. La famiglia siede attorno a un largo tavolo per il pranzo, con ognuno che cerca di farsi ascoltare sovrastando il frastuono delle bombe e dei mitra. C’è acqua a malapena e uscire di casa rappresenta un pericolo costante a causa dei cecchini sui tetti. Nella casa accanto una giovane coppia pianifica una fuga. In superficie si sentono dei rumori minacciosi. Chi è che bussa alla porta? Potrebbe essere il marito che Oum Yazan sta aspettando con così tanta ansia, oppure è qualcuno che, fuori, cerca oggetti di valore? Pochi colpi bastano a calare lo spettatore nello stato di emergenza permanente che è la guerra. L’appartamento che una volta era il focolare domestico diventa una prigione. Ritratto della tragedia siriana di oggi il film si presta per approfondimenti e dibattiti sull’argomento.

 

UNA FESTA ESAGERATA

di Vincenzo Salemme

Con: Vincenzo Salemme, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino, Iaia Forte, Nando Paone, Francesco Paolantoni. Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Medusa Film.

Utilizzazione: attività ordinaria

Napoli. A casa Parascandolo fervono i preparativi per una magnifica festa sulla splendida terrazza dove il capofamiglia, l’ingenuo Gennaro, geometra e piccolo imprenditore edile, vive con Teresa, famelica moglie dalla feroce ambizione di salire sempre più in alto nella scala sociale. Per il diciottesimo compleanno della figlia Mirea, Teresa ha deciso di fare le cose in grande e non ha badato a spese. Tutto sembra perfetto, gli invitati iniziano ad arrivare, ma un’inaspettata notizia giunge dal piano di sotto, da casa Scamardella, dove abitano un padre molto anziano e la figlia zitella: la sfortuna ha deciso che il signor Scamardella doveva morire proprio il giorno della festa. Cosa fare? Come si fa una festa con un morto sotto casa? Perfettamente nelle corde del suo autore, la commedia mette in risalto i pregi e i difetti dei napoletani.

 

PACIFIC RIM 2 – LA RIVOLTA

di Steven S. DeKnight

Con: John Boyega, Scott Eastwood, Tian Jing, Adria Arjona, Charlie Day, Burn Gorman, Rinko Kikuchi, Dustin Clare. Genere: Fantascienza. Origine: USA. Distribuzione: Universal.

Utilizzazione: attività ordinaria

Seguito del film del 2013 diretto da Guillermo del Toro, il film è ambientato alcuni anni dopo le vicende del primo episodio, in un mondo libero che non conosce i devastanti attacchi dei Kaiju. Verosimilmente però, attraverso una nuova breccia interdimensionale, i gigantaschi mostri alieni invadono nuovamente il pianeta, richiamando l’intervento dei potenti mecha jaeger. Ancora eroi ed effetti speciali a non finire per salvare di nuovo il mondo da una ennesima minaccia.

 

FIXEUR

di Adrian Sitaru

Con: Tudor Istodor, Mehdi Nebbou, Nicolas Wanczycki. Genere: Drammatico. Origine: Romania, Francia. Distribuzione: Lab 80.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Radu, giovane giornalista ambizioso, lavora come praticante in una redazione. Quando si presenta il caso uno scandalo internazionale che coinvolge due prostitute minorenni, sente che potrebbe essere l’occasione per lui per dimostrare il proprio valore. Viene ingaggiato come intermediario da una televisione francese, in missione in Romania in cerca dei fatti. Radu è deciso a superare ogni ostacolo e a consegnare quella che nel mondo del giornalismo viene definita una “buona storia”. Il compito si rivela però più complicato del previsto. E più Radu si avvicina all’obiettivo, più si rende conto che lui stesso sta traendo vantaggio dalle due giovani donne sfruttando la loro vicenda.

 

FOXTROT

di Samuel Maoz

Con: Lior Ashkenazi, Sarah Adler, Yonatan Shiray. Genere: Drammatico. Origine: Israele, Francia. Distribuzione: Academy Two.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Il film Foxtrot, diretto da Samuel Maoz, si divide in tre atti, come in una tragedia greca, per mettere in discussione un intero mondo, le sue convinzioni, i suoi sensi di colpa atavici. Quando degli ufficiali dell’esercito si presentano alla porta di casa e annunciano la morte del figlio Jonathan, la vita di Michael e Dafna viene sconvolta. Tutto appare incredibile e forse lo è: qualcosa di terribile è accaduto nell’isolato posto di guardia in cui il ragazzo prestava servizio sotto le armi – ma cosa, come, quando e perché? Tre atti, fra squarci di rabbia e lampi di ironia surreale, in cui la verità si avvicina beffarda a passo di danza ma il destino conserva per ultimo il suo scherzo più crudele.

 

ILLEGITTIMO

di Adrian Sitaru

Con: Adrian Titieni, Alina Grigore, Robi Urs, Bogdan Albulescu, Cristina Olteanu, Miruna Dumitrescu. Genere: Drammatico. Origine: Romania, Francia.Distribuzione: Lab 80.

Utilizzazione: attività culturale/cineforum

Sasha, Romeo, Cosma e Gilda sono i quattro figli di Victor Anghelescu, con il quale si ritrovano per una tranquilla cena di famiglia. Hanno da poco scoperto che, durante il regime di Ceausescu, Victor ha impedito a molte donne di abortire, sia per motivi legali che per le sue personali convinzioni morali e religiose. La notizia sconvolge completamente l’equilibrio del nucleo familiare, con i figli che provano rabbia e sdegno per le scelte del padre, mentre quest’ultimo è tuttora convinto e orgoglioso delle proprie azioni. Volano parole grosse e insulti e si arriva quasi alle mani. La famiglia cela però un altro segreto, ancora più sconvolgente: i gemelli Sasha e Romeo stanno portando avanti da tempo una clandestina relazione incestuosa. Fra segreti, scomode verità e inevitabili conseguenze, i componenti del nucleo familiare saranno costretti a fare i conti con loro stessi. Il film è duro e complesso, può essere fonte di discussione su molti temi, ma richiede spettatori maturi e preparati.

Start typing and press Enter to search