In Uscite della settimana

Uscite Cinema 11 – 21 Gennaio 2018

 

I Film della settimana

 

L’ORA PIÙ BUIA

di Joe Wright

Con: Gary Oldman, Ronald Pickup, Lily James, Ben Mendelsohn, Kristin Scott Thomas, Stephen Dillane, Nicholas Jones, Richard Lumsden, Brian Pettifer. Genere: Drammatico. Origine: Gran Bretagna. Distribuzione: Universal. (Uscita 18/1)

Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/Cineforum

L’ora più buia è ambientato all’inizio della Seconda guerra mondiale e rappresenta il momento cruciale della scelta, da parte del Primo ministro britannico Winston Churchill (interpretato da un grande Gary Oldman), tra l’armistizio con la Germania nazista e l’intervento nel conflitto armato. Di fronte all’avanzata dell’esercito tedesco e all’imminente invasione della Gran Bretagna, Churchill è chiamato a decidere tra la tutela del Paese in nome di una pace apparente e temporanea e la difesa dei propri ideali di autonomia e libertà. Accanto a lui, indaffarate nel dietro le quinte della storia, la moglie Clementine e la segretaria personale Elizabeth Nel che ne condividono ansie e perplessità. Il film è un solido dramma storico, ricostruito con la consueta precisione tipica del cinema inglese, ma rappresenta anche un ritratto psicologico ed umano di un uomo che sente il dovere e la solitudine di una decisione da cui dipenderanno le vite dei propri simili.

 

UN SACCHETTO DI BIGLIE

di Christian Duguay

Con: Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel, Elsa Zylberstein, Bernard Campan, Christian Clavier, César Domboy. Genere: Drammatico. Origine: Francia. Distribuzione: Notorious Pictures. (Uscita 18/1)

Utilizzazione: attività ordinaria – attività culturale/Cineforum – Junior Cinema: Teens.

Tratto dal romanzo di Joseph Joffo, il film racconta la vera storia di due giovani fratelli ebrei nella Francia occupata dai tedeschi che, con una dose sorprendente di astuzia, coraggio e ingegno riescono a sopravvivere alle barbarie naziste ed a ricongiungersi alla famiglia. Un sacchetto di biglie perché è una storia che parla di problemi senza tempo, come il razzismo, l’oppressione e l’immigrazione. Il punto di forza del film è sicuramente il punto di vista che il regista ha scelto di adottare per descrivere i terribili eventi, quello di due bambini, Maurice e Joseph, che forniscono alla narrazione uno sguardo fresco, puro, ancora non corrotto dai vincoli e dai pensieri dell’essere adulti. Occasione per riflettere su eventi storici da non dimenticare, il racconto presenta anche l’esaltazione del coraggio e dell’amicizia rivolti verso un mondo più umano e diverso.

 

Film segnalati

 

MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO

di Armando Iannucci

Con: Steve Buscemi, Michael Palin, Jeffrey Tambor, Jason Isaacs, Simon Russell Beale, Olga Kurylenko. Genere: Commedia. Origine: Francia. Distribuzione: I Wonder Pictures.

Utilizzazione: attività culturale/Cineforum

Nella notte del 2 marzo 1953, c’è un uomo che sta morendo. Non si tratta di un uomo qualunque: è un tiranno, un dittatore. E’ Stalin, il Segretario Generale dell’Unione Sovietica (che forse in questo momento si sta pentendo di aver fatto rinchiudere nei Gulag tutti i medici più capaci…). E’ lì lì, non ne avrà ancora per molto e se ti giochi bene le tue carte, il suo successore potresti essere tu! Il film è una commedia nera, una satira sul potere e il totalitarismo che riesce a far sorridere, ma anche a far riflettere su temi come la politica e il potere.

 

CORPO E ANIMA

di Ildikó Enyedi

Con: Géza Morcsányi, Alexandra Borbély, Zoltán Schneider, Ervin Nagy, Tamás Jordán, Zsuzsa Járó. Genere: Drammatico. Origine: Ungheria. Distribuzione: Movies Inspired.

Utilizzazione: attività culturale/Cineforum

Endre, direttore amministrativo di un mattatoio industriale, è sospettoso nei confronti di Mária, nuova responsabile del controllo qualità inviata dalle autorità. Endre pensa che Mária sia eccessivamente formale e troppo concentrata su se stessa. Semplicemente, Mária applica sul lavoro lo stesso ordine che utilizza nella gestione della sua vita. Nel corso di colloqui di routine, una psicologa scopre che Mária ed Endre condividono lo stesso ricorrente sogno. Introversi, non sanno che cosa significhi e si sentono a disagio. Il giorno successivo verificano un’altra volta: hanno fatto ancora lo stesso identico sogno. Diventa così chiaro che Mária ed Endre si incontrano ogni notte in un territorio comune: una foresta innevata, calma, dove sono due leggiadri cervi che si amano. Esitando, Mária ed Endre accettano quella strana coincidenza. Non possono ignorare l’intimità che li lega così facilmente nei loro sogni. Per due persone in apparenza del tutto estranee non è semplice ricreare nell’ampia luce del giorno la relazione armoniosa delle loro notti solitarie.

 

BENEDETTA FOLLIA

di Carlo Verdone

Con: Carlo Verdone, Ilenia Pastorelli, Lucrezia Lante della Rovere, Paola Minaccioni, Maria Pia Calzone. Origine: Italia. Distribuzione: Universal (Filmauro).

Utilizzazione: attività ordinaria

Scritto, diretto e interpretato da Carlo Verdone, Benedetta Follia segue le vicende di Guglielmo, uomo di specchiata virtù, proprietario di un negozio di articoli religiosi e abbigliamento per vescovi e cardinali. I valori su cui l’uomo ha fondato la sua esistenza crollano all’improvviso quando sua moglie Lidia lo abbandona dopo venticinque anni di matrimonio, proprio nel giorno del loro anniversario. La vita però riserva ancora qualche sorpresa allo sfortunato Guglielmo, che in una giornata come tante nel suo negozio riceve la visita di un’imprevedibile candidata commessa: Luna, una ragazza di borgata sfacciatissima e travolgente, volenterosa ma altrettanto incapace e inadatta a lavorare in un negozio di arredi sacri. Nasceranno, come ormai Verdone ci ha abituati, situazioni inaspettate e imprevedibili.

 

LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA

di Sergio Manfio

Origine: Italia. Distribuzione: Videa

Utilizzazione: attività ordinaria – Junior Cinema: Teens.

Leo da Vinci – Missione Monna Lisa è un film animato, di produzione italiana, su una delle figure più enigmatiche di tutti i tempi, Leonardo da Vinci, e ne ricrea il suo mondo, fatto di scoperte geniali, invenzioni intelligenti e un grande sogno: riuscire a volare. Insieme a lui in questa avventura, vecchi e nuovi amici, tra cui la forte e determinata Lisa, di cui Leo è innamorato senza ancora saperlo. E poi ci sono i cattivi, che non esitano a ricorrere alle maniere forti per raggiungere il loro obiettivo: recuperare un tesoro sotto le acque del mare vicino all’Isola d’Elba, servendosi di una delle invenzioni di Leonardo. Un film leggero e divertente, che nel profondo dà una lezione che non conosce età: non smettere mai di inseguire i propri sogni, perfino quando sembrano impossibili, e sperimentare sempre, sfidando i propri limiti.

 

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

di Martin McDonagh

Con: Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Peter Dinklage, John Hawkes, Abbie Cornish, Caleb Landry Jones, Lucas Hedges, Kerry Condon, Zeljko Ivanek, Amanda Warren. Genere: Drammatico. Origine: USA. Distribuzione: Fox.

Utilizzazione: attività culturale/Cineforum

Il film segue le vicende di una madre in cerca di giustizia per la figlia, che ingaggia una lotta contro un disordinato branco di poliziotti pigri e incompetenti. Dopo mesi trascorsi senza passi in avanti nelle indagini sull’omicidio di sua figlia, Mildred Hayes decide di prendere in mano la situazione. Sulla strada che porta in città, la madre noleggia tre grandi cartelloni pubblicitari sui quali piazza una serie di messaggi polemici e controversi, rivolti al capo della polizia William Willoughby. Il film propone tematiche complesse come il rapporto tra cittadini e forze dell’ordine alla ricerca di una giustizia veramente uguale per tutti.

 

IL VEGETALE

di Gennaro Nunziante

Con: Fabio Rovazzi, Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta, Paola Calliari, Rosy Franzese, Matteo Reza Azchirvani, Alessio Giannone. Genere: commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Walt Disney Pictures. (Uscita: 18/1)

Utilizzazione: attività ordinaria

“Dopo aver rovinato la discografia italiana mi sembra giusto rovinare anche il cinema”. Parola di Fabio Rovazzi che, dopo aver espugnato le radio a suon di tormentoni, ironicamente “promette” di portare scompiglio in sala con Il vegetale. Scritto e diretto da Gennaro Nunziante (regista dei film di Checco Zalone), il film vede il giovane Fabio alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata che lo considerano un buono a nulla, un “vegetale” appunto. Lo sfortunato neolaureato in cerca di un impiego reagisce al disprezzo della sua famiglia e degli esigenti datori di lavoro, quando un evento inatteso rimescola i ruoli offrendogli una preziosa occasione. Fra situazioni comiche e trovate paradossali, il protagonista dovrà reinventare la sua vita.

 

Le altre uscite

 

THE MIDNIGHT MAN

di Travis Zariwny

Con: Robert Englund, Lin Shaye, Summer H. Howell, Gabrielle Haugh, Emily Haine, Michael Sirow. Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: Adler Entertainment.

Rovistando nella soffitta della nonna, Alex trova le istruzioni per un misterioso gioco che, se eseguito correttamente, risveglierà “l’uomo di mezzanotte”: un essere melvagio che trasforma i peggiori incubi in realtà. Alex e i suoi amici inizieranno a giocare…

 

ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER

di Paolo Virzì

Con: Helen Mirren, Donald Sutherland, Kirsty Mitchell, Christian McKay, Dana Ivey. Origine: Italia. Genere: Drammatico. Distribuzione: 01 Distribution. (Uscita: 18/1)

Helen Mirren e Donald Sutherland sono Ella e John Diretti da Paolo Virzì, al suo primo film in lingua inglese. I due attori formano una malandata coppia di pensionati, lanciata sulle assolate strade della Florida a bordo di un camper sgangherato per un’ultima, audace fuga d’amore. John, ex professore di lettere malato di Alzheimer, sta lentamente peggiorando. Sua moglie Ella, nonostante un tumore che la consuma, conserva il temperamento vulcanico, la lingua schietta e tagliente. La donna, all’insaputa dei figli, decide di fare un’ultima fuga in camper, in ricordo dei bei tempi, prima di dar fine volontaria alla sua esistenza e a quella del marito. Al di là dell’interpretazione dei due attori e di qualche pregio formale, il film è un dichiarato spot pro-eutanasia, difficile da accettare, proprio perché del tutto a senso unico. Se ne sconsiglia l’utilizzazione, in quanto la mancanza di anche un pur minimo cenno critico rispetto al suicidio pianificato e deliberato, ne rende difficile anche l’uso per dibattiti del film.

 

INSIDIOUS 4: L’ULTIMA CHIAVE

di Adam Robitel

Con: Lin Shaye, Kirk Acevedo, Spencer Locke, Josh Stewart, Angus Sampson, Javier Botet, Bruce Davison, Hana Hayes. Genere: Horror. Origine: USA. Distribuzione: Warner Bros. (Uscita: 18/1)

Lin Shaye torna nei panni della dottoressa Elise Rainier, la brillante parapsicologa che impiega la sua capacità di contattare i morti per aiutare le persone tormentate da entità sovrannaturali. Insidious 4: L’ultima chiave mostra le origini della medium protagonista della saga horror e la sua infanzia nel New Mexico segnata dalla presenza di “un uomo malvagio che la perseguita”.

 

MARLINA. OMICIDA IN QUATTRO ATTI

di Mouly Surya

Con: Marsha Timothy, Dea Panendra, Egi Fedly, Yoga Pratama. Genere: Drammatico. Origine: Indonesia, Francia. Distribuzione: Lab 80 Film

Marlina vive a Sumba in Indonesia. Sta risparmiando per poter seppellire il marito secondo i riti tradizionali. Un uomo si presenta alla sua porta e, impassibile, la informa che lui e sei compagni sono venuti per prenderle tutti i soldi, il bestiame e infine per stuprarla. Mentre è costretta a preparare la cena ai suoi aggressori, Marlina medita la propria vendetta.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca