In Programmazione della settimana

Cinema Nuova Aurora

IL PRIMO GIORNO DELLA MIA VITA

di Paolo Genovese

Genere: Commedia. Origine: Italia. Distribuzione: Medusa Film. Interpreti: Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Gabriele Cristini, Giorgio Tirabassi, Lino Guanciale, Antonio Gerardi.

Il primo giorno della mia vita di Paolo Genovese mette al centro della storia l’enorme valore della vita di ogni essere umano. Nel film si intrecciano le vicende di un uomo (Valerio Mastandrea), due donne (Margherita Buy e Sara Serraiocco) e un ragazzino (Gabriele Cristini), ognuno dei quali ha un motivo preciso per essere disperato e pensare addirittura al suicidio. Un giorno conoscono un personaggio misterioso (Toni Servillo), che darà loro la possibilità di osservare cosa potrebbe accadere nel mondo quando non ci saranno più. I 4 protagonisti avranno a disposizione una settimana per osservare se stessi dal di fuori, per vedere cosa lasciano e come reagiranno parenti e amici. Quest’esperienza rappresenterà per tutti l’occasione per tornare ad apprezzare di nuovo la vita. Il film mette insieme alcuni tra i più importanti interpreti del nostro cinema in un racconto corale che rappresenta un inno alla vita, da vivere, anche in situazioni difficili, perché come dice, l’emblematico personaggio interpretato da Toni Servillo: “Io non posso garantirvi che sarete felici. Un giorno sarete la lucina accesa, un giorno quella spenta, l’unica cosa davvero importante è che abbiate nostalgia della felicità”. Anche se il tema di fondo non è nuovo al cinema, basti pensare a un classico senza tempo come “La vita è meravigliosa” di Frank Capra (1946), fa sempre piacere vedere un film che, ben raccontato ed altrettanto bene interpretato, ci aiuta a vedere le cose e la vita con uno sguardo più ottimistico. 

 Venerdì 3 ore 21,15 – Sabato 4 ore 21,15 – Domenica 5 ore 17,30 e 21,15 – Lunedì 6 ore 21,15

MIRABILE VISIONE: INFERNO

di Matteo Gagliardi

Genere: Documentario. Origine: Italia. Distribuzione: Starway. Interpreti: Benedetta Buccellato, Luigi Diberti.

Mirabile visione: Inferno, diretto da Matteo Gagliardi, è un docufilm o meglio un “percorso poetico” sulla prima cantica della “Divina Commedia”, l’Inferno. Il regista trae ispirazione dalle tavole dedicate all’opera di Dante dipinte da Francesco Scaramuzza tra il 1853 e il 1876, in contemporanea con quelle, più famose, del francese Gustave Doré. È nato, così, un viaggio multimediale, poetico e originale che, integrando le illustrazioni con immagini di repertorio e reportage e con gli interventi degli attori Benedetta Buccellato e Luigi Diberti, segue passo dopo passo la discesa agli inferi del Poeta. La lettura integrale dei passaggi più salienti e la loro spiegazione, orientata all’approfondimento spirituale più che filologico-storico, ci restituiscono la Commedia in tutta la sua potenza e attualità. Virgilio, Beatrice, Paolo e Francesca, Minosse e Caronte, Pier delle Vigne, Ulisse e Diomede, Bruto non sono più nomi da archiviare nella memoria, ma figure dolenti che, pure incarnate in un momento storico e in un universo culturale ben precisi, diventano paradigma della nostra umanità, dei nostri slanci e delle nostre cadute. Questo documentario è il primo dei tre che il regista Matteo Gagliardi dedicherà alla Divina Commedia. Seguiranno nei prossimi mesi Purgatorio e Paradiso.

SERATE D’AUTORE

Giovedì 2 ore 21,15 

ASTERIX E OBELIX: IL REGNO DI MEZZO

di Guillaume Canet

Genere: Avventuroso. Origine: Francia. Distribuzione: Medusa Film. Interpreti: Guillaume Canet, Gilles Lellouche, Zlatan Ibrahimovic, Marion Cotillard, Vincent Cassel, Julie Chen, Leanna Chea, José Garcia, Jonathan Cohen, Manu Payet. – Junior Cinema: Teens

Questa nuova avventura cinematografica di Asterix e compagni è ambientata nel 50 a.C. e vede i due Galli Asterix e Obelix alle prese con una nuova storica impresa. Fu Yi, l’unica figlia dell’imperatore cinese, è stata imprigionata a causa di un colpo di stato per mano del principe traditore Deng Tsin Quin. La giovane erede, grazie all’aiuto del mercante fenicio Graindemaïs e della guerriera Tat Han, riesce a fuggire dalla prigionia e a raggiungere la Gallia. Qui Fu Yi, sapendo che Asterix e Obelix sono dotati di una forza sovrumana grazie a una magica pozione, si mette alla ricerca dei due valorosi guerrieri per chiedere loro aiuto. Tornano le fantastiche avventure di Asterix & Obelix, la coppia di guerrieri galli, questa volta interpretati rispettivamente da Guillaume Canet, che firma anche la regia del film, e Gilles Lellouche, che esordisce nel ruolo di Obelix, per anni appartenuto a Gérard Depardieu. Fa il suo esordio sul grande schermo anche il calciatore Zlatan Ibrahimovic, alias Caius Antivirus. Come sempre, nel caso dei personaggi ormai celebri presso il pubblico mondiale, le scene di massa e le battaglie, mai cruente, vanno di pari passo con l’ironia e le situazioni comiche, mentre Asterix e Obelix impersonano chi lotta strenuamente per la libertà e difende i deboli dai soprusi dei potenti.

JUNIOR CINEMA

Sabato 4 ore 18,00 e Domenica 5 ore 15,30 

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca