In Junior Cinema, News, News ANCCI, News JUNIOR CINEMA

JUNIOR CINEMA

USCITE SETTEMBRE 2017

CATTIVISSIMO ME 3
di Kyle Balda, Pierre Coffin
Genere: Film d’animazione. Distribuzione: Universal.
Uscita: 24 Agosto – JUNIOR CINEMA: Baby – Teens
Cattivi si nasce, non si diventa. Semmai si ritorna. E infatti Gru, protagonista di Cattivissimo me 3, dopo aver voltato pagina e seguito l’adorata Lucy tra le fila della Lega Anti Cattivi, si lascia stuzzicare ancora una volta dal fascino della malvagità, una dote ereditaria che ha scoperto di condividere con il facoltoso fratello gemello Dru, recentemente ritrovato. Dru è identico al cattivissimo originale, ma con una setosa chioma bionda e una risatina civettuola che non manca di sfoderare per ottenere quel che vuole. E lui vuole formare un duo di cattivissimi che sia in grado di rubare un diamante rubato, strappandolo dalle grinfie del perfido Balthazar Bratt, ex bambino prodigio, adulto ossessionato dal personaggio che interpretava negli anni 80. Gru dovrà così scegliere se percorrere la retta via mostrata dalla moglie Lucy e dalle figliolette adottive Margo, Edith e Agnes, o abbracciare il retaggio familiare appena riemerso. Non serve dire per quale delle due ipotesi fanno il tifo, quel piccolo concentrato di appetito e malvagità che sono i Minions.
Siamo al terzo episodio della serie di successo che ha come veri punti di forza proprio i minions.

 

DUNKIRK
di Christopher Nolan
Con Tom Hardy, Cillian Murphy, Mark Rylance, Kenneth Branagh, James D’Arcy, Harry Styles, Aneurin Barnard. Genere: Drammatico. Distribuzione: Warner Bros.
Uscita 31 Agosto – JUNIOR CINEMA: Teens – Young
Dunkirk racconta dunque l’evacuazione verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall’avanzata dell’esercito tedesco, durante la cosiddetta Battaglia di Francia. Le truppe britanniche e alleate si trovano circondate da un lato dalle forze nemiche, e dall’altro dal mare, con il Canale della Manica come unica via di fuga possibile. Le operazioni di imbarco richiedono più tempo del previsto, e vengono ulteriormente rallentate da un violento bombardamento nemico che getta i soldati nel panico e nella disperazione più totali. L’intera cittadina portuale viene coinvolta nei preparativi della spedizione di salvataggio e molti civili si mobilitano per partecipare. Così dopo giorni di attesa, gli uomini vengono tratti in salvo, ma da una flotta improvvisata di imbarcazioni di vario genere, navi da pesca, da diporto e addirittura scialuppe di salvataggio. Nolan racconta l’epopea di gente comune in una storia di sopravvivenza che lo spettatore vive in prima persona. Le vicende di un gruppo di soldati diventano quelle di un intero popolo e il film riesce ad essere all’altezza di altri capolavori del genere, superando sul loro campo registi come Spielberg e Scott e rendendo questo il primo grande film della nuova stagione.

 

LA PRINCIPESSA E L’AQUILA
di Otto Bell
Genere: documentario/avventuroso. Distribuzione: I Wonder.
Uscita: 31 Agosto – JUNIOR CINEMA: Teens

Tra le famiglie nomadi che d’estate tornano sui monti Altai per trascorrervi i mesi caldi, c’è anche quella della piccola Aisholpan, la tredicenne protagonista del documentario La principessa e l’aquila, narrato in Italia da Lodovica Comello. La ragazzina kazaka, appartenente a un’antica famiglia di addestratori di aquile, vorrebbe percorrere la strada dei suoi antenati e concorrere nell’annuale competizione denominata Festival dell’aquila reale. Sotto la guida di suo padre, riuscirà a imparare il mestiere riservato agli uomini, a catturare e ad addestrare un aquilotto tutto suo, e a partecipare infine alla gara tanto attesa. La storia vera della ragazzina che desidera diventare addestratrice sembra quasi un racconto immaginario di conquista e rivalsa femminile. Il sogno e l’impresa di Asholpan, immortalati in questo lungometraggio poetico e toccante, sono esempio reale degli eccezionali effetti della determinazione, ma rappresentano anche un istruttivo esempio di rispetto e amore per la natura vista nel rapporto sereno di rispetto esistente tra uomo, animali e ambiente. Da utilizzare anche per proiezioni scolastiche.

 

CARS 3

di Brian Fee
Pixar – Walt Disney Pictures
Genere: Film d’animazione. Distribuzione: Walt Disney Pictures.
Uscita: 14 Settembre. JUNIOR CINEMA: Baby – Teens
Terzo capitolo della saga dedicata alle auto parlanti targate Pixar. In Cars 3, tornato in pista da veterano, Saetta McQueen viene soppiantato dall’ultimo modello di bolide da corsa in circolazione: in poco tempo lo scattante Jackson Storm taglia un traguardo dietro l’altro, conquista gli sponsor e infrange tutti i record possibili, gettando fango con le ruote posteriori sulla leggenda del numero 95. Saetta, che non ha paura di affrontare la nuova sfida, scende in campo con la voglia di vincere e quel pizzico di arroganza che lo contraddistingue. Ma un terribile incidente nell’ultima corsa rischia di tenerlo per sempre lontano dai circuiti. Riuscirà Saetta a superare questa nuova difficile sfida ?… Questo terzo episodio, realizzato con la solita, ormai collaudata maestria dal gruppo Pixar-Disney che è sinonimo di indiscussa qualità, si propone di tornare alle origini, privilegiando la storia e gli aspetti morali di questa che vedono messi sempre in risalto il valore dell’amicizia e la volontà di non arrendersi di fronte alle difficoltà.

 

VALERIAN E LA CITTÀ DEI MILLE PIANETI
di Luc Besson
Con Clive Owen, Cara Delevingne, Dane DeHaan, Rihanna, Ethan Hawke, John Goodman. Genere: Fantascienza. Distribuzione: 01 Distribution.
Uscita: 21 Settembre. JUNIOR CINEMA: Teens – Young
Valerian e la Città dei mille pianeti è uno strabiliante, psichedelico viaggio intergalattico tra culture aliene e terre incontaminate, al fianco degli agenti speciali operativi Valerian e Laureline. Incaricati di mantenere l’ordine nel vasto universo, i due giovani agenti fanno squadra sotto le direttive del governo dei territori umani, imbarcandosi in mirabolanti imprese ai confini della galassia. Diretto dal regista visionario Luc Besson, Valerian si basa sull’omonimo fumetto francese di fantascienza degli anni sessanta, il cui stile complesso e curato nei minimi dettagli ha influenzato uno dei suoi film più famosi: Il quinto elemento. Effetti e scenari splendidi accompagnano le avventure dei due giovani in atmosfere da fantascienza classica.

 

EMOJI – ACCENDI LE EMOZIONI

di Anthony Leondis
Genere: Film d’animazione. Distribuzione: Warner Bros.
Uscita: 28 Settembre. JUNIOR CINEMA: Baby – Teens
Il film racconta lo straordinario viaggio attraverso le applicazioni del telefono, in compagnia di un emoji distratto in cerca di se stesso. Nello smartphone di un impacciato adolescente di nome Alex, in un angolo dell’app di messaggistica sorge la ridente cittadina di Messaggiopolis, abitata da faccine rotonde e diligenti che scattano al minimo tap tap sul cellulare. Ciascuna nella propria vetrina è pronta a posare con il sorriso più smagliante, gli occhioni più languidi, l’espressione più sconcertata per essere selezionata dall’onnipotente utente, il quale letteralmente tiene nel palmo della mano il destino del loro mondo. Gene vorrebbe essere un emoji “bah” come i suoi genitori, ma nato senza filtro, può sgranare gli occhi e sformare la bocca a piacimento, assumendo svariate indecifrabili espressioni. La versatilità anomala dell’emoji insospettisce il proprietario del telefono che progetta così di formattare l’apparecchio, diffondendo il panico tra i minuscoli abitanti digitali…Una storia fresca e divertente sul mondo degli apparecchi digitali, oggi abbastanza noto a grandi e piccoli, forse un po’ troppo per l’eccessivo e non sempre necessario uso che se ne fa.

Start typing and press Enter to search